Crocchette di pollo al forno




Un piatto semplice, leggero ma che riscuote molto successo! Questi bocconcini di pollo si presentano con una con una bella crostina croccantina e all'interno sono morbidissimi

350 gr di sovracoscia di pollo disossata
125 gr di yogurt bianco non dolce
300 gr di salatini ridotti in polvere + 50 gr pangrattato Tuc crackers
1 cucchiaio di parmigiano (facoltativo)
sale, olio


Prima di tutto tagliare a dadini il pollo il più possibile in pezzi uguali.
La sera prima mettere a marinare nello yogurt i pezzetti di pollo, mescoliamo bene, copriamo con pellicola e via in frigo.
Il giorno dopo  riprendere il pollo, accendere il forno a 200 gradi, passare bene nel composto di pangrattato,parmigiano e i tuc frullati o farina, sale.
Prendere una teglia, foderarla di carta forno.
Mettere il pollo tutto in uno strato, completare con un filo d'olio e infornare per circa 30 minuti finchè risulteranno belli dorati


Note:
in alternativa alla sovracoscia di può usare il petto di pollo
al posto dei salatini a volte ho mescolato pangrattato e farina si mais fumetto

1 commento:

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni