Arrosto di maiale

Buongiorno!








Questo è il pezzo di carne che prediligo in assoluto per l'arrosto: la coppa di maiale (ossocollo capocollo) quella ci fanno il salume.
Con questo pezzo si può anche fare spezzatino o bistecche, o tritato con del manzo per del buon ragù.
Io l'acquisto fresco dal macellaio.

In questo caso ho preso 1,7 kg di carne e dopo averlo legato con rosmarino, salvia e una bella spolverata di insaporitore Ariosto per carne arrosto lo passo in una teglia dove ho messo prima dei cubettini di lardo precedentemente rosolati.
Rosolare per bene la carne e poi copro e cuocio a fuoco lento per circa 4 ore.


A volte lo faccio cucinare nel forno a legna di mia mamma e cotto li è davvero ancora più eccezionale.

Crostatine e biscotti con frolla alla ricotta

L'idea l'ho presa dal goloso blog di ziodà e precisamente qui, io ho fatto solo qualche modifica ed è venuta meravigliosa!
Non sono bellissime le crostatine...sono venute un pò rustiche...ma spero vi faccia piacere lo stesso assaggiarle!:-)








Ingredienti:

300 gr farina 00 Molino Rossetto
100 gr zucchero a velo
75 gr zucchero semolato
150 gr burro
250 gr ricotta vaccina
1 bustina di lievito per dolci

Confettura extra di albicocche Santa Rosa

Accendere il forno a 175 gradi.

Impastare burro, zucchero, ricotta, farina e lievito.

Ho usato subito l'impasto senza riposo.

Ho foderato 6 stampini per le crostatine, ho messo la confettura e infornato a 175 gradi per circa 25 minuti.

Con altra pasta ho fatto dei biscottini, stesi e infornato per circa 16 minuti.

decorati con glassa al cioccolato.

Grazie a Patty del blog le ricette di zia Patty per aver realizzato delle crostatine meravigliose!qui il suo post.

Grazie a Vincenzo Civale del sito Ilgalloalgrill per aver provato questa ricetta e realizzato delle bellissime crostatine, qui trovate il suo post!

Cornetti di sfoglia con salsiccia

Questo è un antipasto che non vi deluderà, ne ho avuto la prova più di una volta, non sono rimaste nemmeno le briciole!.





Ingredienti:

500 gr di pasta sfoglia
3 salsicce senza pelle
3 fette di pancarrè senza crosta
poco sale
salvia tritata
prezzemolo tritato

tuorlo per spennellare o anche solo acqua

Accendere il forno a 200 gradi.

In una ciotola amalgamare le salsicce, il pane, le erbette e salare.

Stendere la pasta sfoglia, ricavare dei tringoli, farcirli alla base, arrotolare spennellare e infornare per circa 20 minuti.

Variante:
a volte non avendo salvia e prezzemolo fresco, ho usato: timo, basilico, origano e maggiorana secchi. (ottimi comunque.)

Biscotti nocini

Biscotti puramente inventati ma finiti in un batter d'occhio..e che buoni!!





Ingredienti:

120 gr burro leggermente salato
120 gr zucchero
1 tuorlo
250 gr farina con lievito Molino Rossetto
150 gr noci tritate
50 gr di croccante tritato (croccante misto di nocciole, mandorle arachidi)
6 cucchiai d'acqua fredda

Accendere il forno a 180 gradi.

Impastare, con le mani fare delle palline e infornare per circa 18/20 minuti.

Ho fatto 2 1nfornate!

Pizzette e panini semintegrali

Di solito faccio il pane con la farina integrale, ma questa volta ho voluto provare anche a fare delle pizzette, e devo dire che sono da rifare quanto prima perchè sono uscite delle pizzette morbide e gustose!





Ingredienti:

300 gr farina 00 Molino Rossetto
200 gr farina integrale di grano tenero Molino Rossetto
11 gr lievito di birra fresco
10 gr zucchero
12 gr sale
2 cucchiai olio d'oliva
20 gr strutto
60 gr latte
240 gr acqua

Impasto e lievitazione nella macchina del pane (io ho lasciato l'impasto 3 ore)

Poi ho ripreso l'impasto ricavato:
6 pizzette farcite solo con pomodoro e origano.

e 5 rosette

posto tutto a lievitare per un'altra ora.

Infornato le pizzette a 200 gradi per circa 20 minuti, poi le ho tirate fuori e farcite con prosciutto cotto affumicato e asiago, origano e infornato di nuovo giusto il tempo che il formaggio fonda.

Poi ho cotto le rosette per altro 25 minuti.

Muffin con yogurt greco

Dopo aver provato con successo questa focaccia, ho usato lo yogurt greco anche per i muffin, e anche qui il risultato è stato davvero ottimo. Sono usciti dei muffin sofficissimi!!






Ingredienti:

250 gr farina 00 Molino Rossetto
1 bustina di lievito per dolci
170 gr yogurt greco Total
120 gr olio di girasole
3 uova
50 gr succo d'arancia
buccia d'arancia
200 gr zucchero

Accendere il forno a 180 gradi

Montare bene zucchero e olio, unire un uovo alla volta, la buccia dell'arancia e il succo.
Poi unire lo yogurt e farina e lievito.

Versare il composto nei pirottini e infornare per circa 25 minuti. Vale prova stecchino.

Un grande grazie a Nicoletta del blog Agendadinico per averla provata in una golosa variante! qui il suo post.

Un grande grazie a Rossella del blog Le delizie di casa mia per averla provata usando l'ananas,
qui il suo post

Un grande grazie a Vanessa bel blog In cucina con Vanessa per averli provati, qui il suo post.

Un grande grazie a Giulia del blog cucinainmusica per averli provati, qui il suo post

Un grande grazie  a patty del blog le ricette di zia Patty, per aver preso spunto da questa ricetta e aver realizzato delle magnifiche fette, qui il suo post.

U n grande grazie a Manuela del blog Creaecucinaconfantasia per averli realizzati, qui il suo bellissimo post.

Un grande grazie a Patty del blog le ricette di zia Patty   per aver provato questa ricetta e realizzato un magnifico ciambellone, qui il suo bellissimo post.

Un grande grazie a Letizia del blog Dolcizi@ per averli provati in una golosa variante, qui il suo bellissimo post

Focaccia con farina di riso e cipolle




Morbida all'interno,e una crostina croccante.


Ingredienti:

300 gr farina 00 Molino Rossetto
300 gr Farina di riso Molino Rossetto
12 gr zucchero
20 gr lievito di birra
14 gr sale
2 cucchiai olio d'oliva
200 gr latte
170 gr acqua

300 gr di cipolla bianca, stufata in padella con poco olio,e lasciata raffreddare.


Impasto e lievitazione nella macchina del pane ( totale 2 ore).

Poi ho ripreso la pasta e stesa sulla placca del forno precedentemente foderata di carta forno e oleata con un pò d'olio.

Ho cosparso di cipolla e foglioline di timo e lasciato lievitare nuovamente per 45 minuti.

Infornato a forno preriscaldato a 200 gradi per circa 30 minuti.

Grazie a Claudia del blog My Ricettarium per averla provata, qui trovate il suo bellissimo post!

Torta di compleanno per Gloria

Gloria è la sorella di mio marito, la quale mi ha chiesto se le preparo un dolce per il suo compleanno. Naturalmente con molto piacere ho cercato di fare del mio meglio.... tengo a precisare che nel mio blog non troverete dolci con mega decorazioni, perchè non ho la manualità per realizzarli!

Pan di spagna: (preparato il giorno prima)

6 tuorli
6 albumi
200 gr di zucchero semolato extrafine Zefiro
buccia d'arancia
150 gr farina 00 Molino Rossetto setacciata
100 gr amido di frumento setacciato
1 bustina di lievito per dolci.
un pizzico di sale

Tortiera diametro 28

Accendere il forno a 180 gradi.

Montare gli albumi a neve ferma aggiungendo gradatamente 75 gr di zucchero

Sbattere a schiuma i tuorli con 6 cucchiai d'acqua bollente.
Aggiungere gradatamente 125 gr di zucchero, buccia d'arancia,sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa.

Adesso alternare gli albumi alla farina e amido mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto.
Da ultimo unire il lievito.

Versare l'impasto nella tortiera foderata di carta forno e infornare nella parte più bassa del forno per circa 35 minuti.
Fare la prova stecchino.

§§§§§

Crema pasticcera:

300 gr latte
300 gr panna
7 tuorli
170 gr zucchero
35 gr farina 00
35 gr amido di frumento

Scaldare panna e latte con metà zucchero.
Versare un pò di composto sulle farine e zucchero rimasto, versare i tuorli leggermente sbattuti, da ultimo il composto caldo. Portare a densità e lasciare raffreddare bene.

Bagna per il pan di spagna: succo d'arancia

per decorare:
500 gr di panna da montare e 100 gr zucchero a velo


Tagliare il pan di spagna a metà, bagnarlo di succo d'arancia, farcirlo con uno stato di crema, chiudere con il pan di spagna, bagnarlo ancora di succo.

Montare la panna con lo zucchero, ricoprire il dolce.
Alla panna rimasta ho unito qualche goccia di colorante alimentare rosso e ho ottenuto la panna rosa.
Ho decorato il bordo.

Per finire:
Bigne ripieni di crema al cioccolato, decorazioni della Paneangeli.

Frollini alle nocciole




Creano dipendenza...

ingredienti:

350 gr farina con lievito Molino Rossetto
70 gr burro leggermente salato
130 gr burro
180 gr zucchero di canna
1 bustina di zucchero vanigliato (9 gr)
1 uovo
70 gr granella di nocciole

Nel kenwood ho impastato burro, zucchero, uovo, e di seguito gli altri ingredienti.

Accendere il forno a 180.

Stendere e ricavare le forme desiderate, infornare per circa 20 minuti.
Ho fatte 3 infornate.

Un grande Grazie a Rossella del blog Le delizie di casa mia per averli provati, qui la sua ricetta con variante alle mandorle.

Schiacciatine con peperoni e parmigiano

ingredienti:

300 gr farina 00 Molino Rossetto
200 gr farina 0 Molino Rossetto
12 gr zucchero
11 gr lievito di birra fresco
12 gr sale
15 gr strutto
70 gr latte
200 gr acqua
100 gr di peperoni sott'olio sgocciolati e tritati
20 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di origano secco

Impasto e lievitazione nella macchina del pane. ( tempo totale 3 ore)

Poi ho ripreso l'impasto porzionato in palline da 90 gr, stese con il mattarello, spennellate d'olio e acqua e lasciate lievitare per un 'ora. Infornate a 200 gradi per circa 25 minuti.

Nota:
i peperoni li ho aggiunti a 5 minuti dalla fine dell'impasto.
si può sostituire il parmigiano con il groviera

Krapfen degli Ussari




Mi erano stati richiesti dei pasticcini, e ho pensato a questa ricetta che appena l'ho vista mi è piaciuta subito.
Infatti è stata molto gradita!

Ingredienti:

300 gr farina 00 Molino Rossetto
200 gr burro
100 gr zucchero
75 gr nocciole macinate fini
2 tuorli
1 pizzico di sale

Per lucidare: 1-2 tuorli

Per guarnire: marmellata di albicocche, lamponi, arancia
Crema pasticcera, crema al cacao

Impastare velocemente gli ingredienti, avvolgere nella carta argentata e porre in frigo 2 ore (io 1 ora).
Accendere il forno a 200 gradi.

Prendere l'impasto e ricavare tante palline (io le pesate una ad una per averle tutte uguali del peso di 12 grammi)
Praticare al centro un incavo usando il manico di un mestolo.
Spalmate i dolcetti con il tuorlo(io no) e infornate per circa 13 minuti. Sorvegliare la cottura.
Lasciarli raffreddare, spolverarli di zucchero a velo e poi farcire con le marmellate e creme.

Ho fatto 2 infornate

note:
io li ho fatti anche usando la farina del Molino Bianco con amido e sono venuti ottimi
ho usato granella di nocciole ulteriormente tritata.
Fare un bel buco con il mestolo in quanto in cottura anche se non hanno il lievito crescono.
io li ho farciti con marmellata d'arancia, con crema pasticcera e crema al cioccolato.
Ho preparato i biscotti il giorno prima e poi farciti il giorno dopo per servirli.

Anelli di calamari con piselli e bresaola





Ricetta tratta e modificata da "Un ricettario d'amare" Food editore Pescanova

Ingredienti:

Piselli freschi o surgelati ( io ho usato i miei freschi che avevo congelato) ne ho cotti in più e poi usato quelli che mi servivano
1 fetta di bresaola di manzo tagliata spessa
1 scalogno
brodo vegetale
olio extra vergine d'oliva
prezzemolo
insaporitore per per pesce Ariosto
Anelli di calamari freschi ( ho preso i calamari interi, li ho puliti e tagliati a striscioline)


Soffriggere brevemente nell'olio metà scalogno tritato, unire i piselli insaporire, e poi unire del brodo vegetale portare a cottura, aggiustare di sale.

Tagliare a dadini la bresaola.

In una ciotola condire gli anelli di calamaro con olio e prezzemolo tritato.

In una padella mettere un filo d'olio e il mezzo scalogno infilzato in uno stuzzicante, scaldare velocemente, togliere lo stuzzicante con lo scalogno e mettere il pesce, saltare velocemente e insaporire con l'insaporitore.

Nel frattempo in un'altra padella ho messo un pò di piselli e la bresaola, scaldato velocemente.

Servire i piselli al centro del piatto coperti con gli anelli di calamaro saltati.

Ci è piaciuto molto!

Grazie a Nicole c. del blog Dolce passa tempo qui trovate il suo bellissimo post!

Torta di sfoglia





Ingredienti:

250 gr di pasta sfoglia, oppure un rotolo pronto.
30 gr gocce di cioccolato
5 tuorli
140 gr zucchero
80 gr burro fuso e freddo
30 gr farina
buccia di 1 limone
1 bustina di lievito per dolci
140 gr mandorle tritate
30 gr granella di nocciole
3 albumi
125 gr zucchero a velo

Tortiera diametro 26


Accendere il forno a 180 gradi

Montare gli albumi con lo zucchero a velo.

Montare i tuorli con lo zucchero, unire il burro a filo,la buccia di limone, poi la farina e lievito setacciati, la frutta secca e da ultimi gli albumi a neve.

Foderare la teglia con la pasta sfoglia, cospargere di gocce di cioccolato, versare l'impasto sopra e infornare per circa 45 minuti.

Dopo 35 minuti, ho coperto con la carta argentata.

Focaccia veloce









Ricetta proposta alla prova del cuoco qualche anno fa, è una focaccia veloce senza tempi d'attesa per la lievitazione. 
L'ho fatte varie volte anche omettendo il formaggio, viene comunque buona

Ingredienti:

500 gr di farina con lievito Molino Rossetto(oppure usare farina 00 una bustina di lievito per torte salate)
60 gr strutto
1 cucchiaio d'olio d'oliva
un cucchiaino di sale
2 cucchiai di parmigiano ( o pecorino)
2 uova intere
acqua circa 150 gr.

Ho impastato nella macchina del pane, nell'ordine indicato unendo le uova leggermente sbattute e l'acqua per ultima unita lentamente.
Accendere il forno a 180 gradi.
Lasciare riposare 15 minuti, poi stendere senza premere eccessivamente e mettere nella placca del forno foderata di carta forno.

Bucherellare la pasta e infornare per circa 20 minuti.

Servire con salumi e verdure.


Orata farcita ai carciofi



Ricetta della maestra di cucina Palma D'onofrio presentata alla Prova del cuoco il 29/12/09

ingredienti:

1 orata da 1 kg
4 carciofi
1 uovo
pangrattato q.b
sale
mentuccia

2 scalogni
olio d'oliva
fumetto di pesce (oppure brodo vegetale)

limone

Accendere il forno a 180 gradi

Pulire l'orata dalle squame e interiora, poi togliere la lisca centrale al pesce (cosa non semplice...ma alla fine ci sono riuscita!)
Ho fatto pulire l'orata dal pescivendolo dalle interiora, quindi aveva già praticato il taglio sotto, ho prolungato il taglio fino alla coda e poi all'interno con un coltello affilato ho cercato di seguire la spina dove è attaccata e l'ho tolta.
(per fortuna avevo visto come aveva fatto durante la preparazione della ricetta e avendo una buona memoria fotografica ho modo di ricordarmi i passaggi)

Ho saltato in padella i carciofi con olio e scalogno, per circa 15 minuti. Li ho lasciati intiepidire.
Poi li ho tritati con la mezzaluna, ho unito l'uovo, sale, mentuccia tritata, prezzemolo e pangrattato sufficiente a rendermi l'impasto della giusta consistenza.

Ho preparato 2 fogli di carta forno e li ho messi uno sopra l'altro, li ho posti nella placca del forno.
Ho adagiato l'orata e l'ho farcita con il composto, l'ho legata con lo spago.

Sopra l'orata ho tagliato uno scalogno a rondelle, ho messo 1 cucchiaio di fumetto di pesce, un filo d'olio e ho chiuso il pacchetto a caramella.

Infornato per circa 40 minuti.

Al momento di servire praticare un taglio su un lato del cartoccio per far uscire il vapore ma, aprirlo all'ultimo momento per non disperdere i profumi del piatto

Tagliata a fette con il suo ripieno e una spruzzata di limone è davvero ottima!

Capesante gratinate




Ingredienti:

4 capesante
insaporitore Ariosto per pesci alla griglia e arrosto
Impan Aristo preparato per impanatura dorata e croccante
prezzemolo tritato
olio extra vergine d'oliva


Accendere il forno a 180 gradi.

Lavare per bene la polpa del pesce.

Mescolare l'insaporitore alla impanatura e al prezzemolo tritato, passare bene la polpa del pesce in questo mix, rimettere il pesce nel guscio, mettere un filo d'olio e infornare per circa 20 minuti.
Niente sale c'è già nell'insaporitore.
Facili, veloci e gustosissime!

Arrosto di maiale con carciofi e patate





Ingredienti:

600 gr di spalla di maiale ( un taglio molto morbido e per niente stopposo)
6 fettine di pancetta di maiale tagliate sottili
rosmarino
salvia
insaporitore Ariosto per arrosti ( sale, rosmarino , aglio, ginepro salvia, alloro origano timo, maggiorana, basilico e piante aromatiche)

Per prima cosa massaggiare la carne con l'insaporitore, poi stendo la pancetta posiziono il pezzo di carne e ci metto anche un rametto di rosmarino e delle foglie di salvia.
Chiudo con la pancetta e lego con lo spago.

Scaldo una teglia, quando è calda metto la carne e faccio rosolare per bene da tutte le parti, poi copro e la faccio cuocere a fuoco lento per circa 3 ore.

Dopo 2 ore di cottura ho anche messo 2 costine di maiale assieme.

Dopo le 3 ore, spengo e lascio riposare in modo da poterlo tagliare a fette.

Contorno.
5 carciofi
3 patate
scalogno
olio d'oliva, sale pepe,
parmigiano
timo

Pulire i carciofi e tagliarli a metà.
pulire le patate e tagliarle a fette di 3-4 millimetri

Sbollentare separatamente le verdure in acqua salata.

Accendere il forno a 180 gradi

Disporre i carciofi alternati a 2-3 fette di patate.
Versare 4 cucchiai d'olio, pepe sale, uno scalogno tritato e mezzo bicchiere d'acqua.
coprire la teglia con carta argentata e infornare per circa 45 minuti, controllare con una forchetta se le verdure sono cotte, cospargere di parmigiano e timo reinfornare e gratinare.

Servire l'arrosto a fettine con il suo sughetto e le verdure

Focaccia morbida con mascarpone




Visto che i panini al mascarpone hanno avuto successo, vi offro una bella fetta di focaccia al mascarpone.
Semplicemente ottima!

Ingredienti:

500 gr farina 0
10 gr zucchero
12,5 gr di lievito di birra fresco
230 gr acqua
100 gr mascarpone
12 gr sale
25 gr strutto
2 cucchiai d'olio d'oliva

Emulsione:
3 cucchiai olio d'oliva
3 cucchiai d'acqua
sale grosso


Impasto e lievitazione nella macchina del pane. Tempo totale 2 ore

Farina, zucchero lievito, avviare e unire poca acqua, successivamente il mascarpone in  più volte dando tempo che venga assorbito, poi unire lo strutto e il sale e l'acqua necessaria a rendere il composto omogeneo.

Trascorse le 2 ore oliare una teglia 36x26, stendere l'impasto lievitato senza lavorarlo di nuovo.

Preparare l'emulsione agitando bene l'acqua, olio, sale versarla sulla focaccia facendo dei grossi buchi nell'impasto.

Accendere il forno a 200 gradi

Lasciare riposare ancora 30 minuti, infornare per circa 25 minuti.

Un grazie per averla provata a:
Raffy del blog Raffy e i suoi pasticci qui il suo post
Roberta del blog Sapori e consistenze qui il suo post

Biscotti vecchia inghilterra





Ricetta di Suor Germana.

Uno tira l'altro...

Ingredienti:

150 gr farina 00 Molino Rossetto
150 gr amido di mais
180 gr zucchero di canna
20 gr zucchero semolato
250 gr burro salato
100 gr mandorle tritate
50 gr pinoli tritati
100 gr gocce di cioccolato
1 bustina di lievito per dolci
1 tuorlo

Accendere il forno a 180 gradi.

Nel Kenwood ho impastato burro e zucchero, poi ho unito il tuorlo e di seguito il resto.

Con le mani ho fatto delle palline e infornato per circa 18/20 minuti.

Ho fatto 3 infornate.

Focaccia piccante






Oggi propongo una focaccia particolare, alla quale ho inserito nell'impasto l'insaporitore Ariosto aglio e peperoncino, ottenendo così una focaccia croccantina e piccante.
Non avendo sempre gli ingredienti freschi in dispensa ho provato a mettere questo prodotto, ovviamente chi volesse provarla deciderà che cosa usare!

Ingredienti:

600 gr farina 0 per pizza Molino Rossetto
10 gr zucchero
1 cubetto di lievito di birra
5 cucchiai d'olio d'oliva
4 gr di insaporitore Ariosto aglio e peperoncino
14 gr sale
10 gr strutto
330 gr acqua

per prima cosa nell'olio mettere l'insaporitore e lasciarlo riposare 15 minuti.

Nella macchina del pane programma impasto e lievitazione (tempo totale 1 ora e mezza) mettere:
farina, zucchero, lievito e 300 gr d'acqua.
Dopo 2 minuti unire l'olio con l'insaporitore, il sale lo strutto e il resto d'acqua.

Foderare una teglia da forno 40x34 con carta forno e spennellarla d'olio.

Stendere l'impasto lievitato, fare dei buchi con le dita e spennellare con emulsione di olio e acqua in parti uguali. (3 cucchiai d'olio, 3 cucchiai d'acqua)

lasciare lievitare ancora 45 minuti.

Infornare a forno preriscaldato a 200 gradi per circa 35 minuti.

Muffin al cappuccino di Rossella




Mi piace fare i muffin e quando ho visto da Rossella nel suo bellissimo blog Le delizie di casa mia questi muffin mi sono piaciuti subito!

Visitate il suo blog è davvero ben fatto, ricco di tante belle ricette gustose e invitanti.
Utilizzando inoltre i prodotti della sua meravigliosa terra che è la Sicilia riesce a dare un tocco in più ai suoi piatti.

Ingredienti:

250 gr farina con lievito
100 gr zucchero
25 gr preparato al cappuccino solubile

100 gr burro fuso e freddo
1 uovo
100 ml latte*

Rossella ha fatto così:
Ho messo tutto nel robot e miscelato bene tutti gli ingredienti,ho disposto il composto nei pirottini e al centro ho messo un quadratino di cioccolato(al cappuccino)e infornato.

io invece ho mescolato tra loro i solidi in una ciotola e in un'altra ciotola i liquidi, poi li ho uniti. l'unica cosa è che ho aggiunto è stato *150 ml di latte oltre a quelli indicati.

Versare nei pirottini e infornare a forno preriscaldato 180 gradi per circa 25 minuti.

Buonissimi!!!

Li ho anche rifatti così:
25 gr di orzo e cacao solubile in sostituzione del cappuccino
un pezzetto di gianduiotto al posto del cioccolatino al cappuccino.

Panini al mascarpone




Panini adatti ad essere farciti con affettati, se fatti più piccoli si possono usare in un buffet.

Ingredienti:

lievitino:
100 gr farina 00 Molino Rossetto
10 gr zucchero
25 gr lievito di birra
60 gr acqua.

impastare e coprire con panno umido per 1 ora, o comunque fino al doppio.

Nella macchina del pane impasto e lievitazione: (tempo 2 ore)

500 gr farina 0 Molino Rossetto
200 gr acqua
lievitino
150 gr mascarpone
15 gr sale
30 gr strutto
30 gr olio d'oliva

Dopo che ha lievitato riprendere l'impasto e ricavare le forme desiderate del peso di 90 gr.

Spennellare di latte, alcune le ho cosparse di semi di sesamo e papavero.

Lasciare lievitare ancora 1 ora.

Infornare a 200 gr adi per circa 30 minuti.

Un grande Grazie a Terry del blog crumpetsandco, per averlo provato! Qui il suo post.
Grazie a Francesca del blog Acquolina per averli provati, qui il suo bellissimo post.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni