Brioche alla panna acida

Ancora una volta Stefania del blog Arabafelice in cucina! mi ha conquistato con una ricetta a dir poco favolosa.
Una brioche soffice, profumata, delicata...insomma è una vera delizia.
Qui trovate il suo post, io ho fatto qualche piccola modifica nelle quantità di seguito la mia ricetta con il procedimento.
Ho fatto palline d'impasto e poste nella teglia a cerchio apribile diametro 26 della Guardini






190 gr di panna acida
50 gr yogurt bianco dolce Mila
18 gr lievito di birra fresco
40 gr burro fuso
100 gr zucchero
100 gr acqua tiepida
500 gr manitoba Molino Rossetto (più quella necessaria che servirà all'impasto)
12 gr sale

Latte per spennellare

Nella macchina del pane ho messo lievito e 50 gr di acqua presi dal totale lasciato sciogliere per bene.

Poi ho mescolato in una ciotola panna e burro.

Ho avviato il programma solo impasto e ho unito 250 gr di farina e lo zucchero, i restanti 50 gr d'acqua, la panna con il burro, altri 250 di farina, lo yogurt e il sale, a questo punto ho unito altri 30 gr di farina 0 per rendere l'impasto morbido e omogeneo.

Ho messo in una ciotola, coperto con panno umido e posto nel forno intiepidito ma spento per 3 ore.

Ho ripreso l'impasto, ho fatto palline da 80 gr l'una , spennellate di latte e poste a lievitare nuovamente per 1 ora e mezza.

Ho infornato a forno preriscaldato a 200 gradi per i primi 10 minuti, poi abbassato a 180 gradi per altri 25 minuti.

Biscotti al riso soffiato

E da un pò di tempo che ho in archivio questa ricetta...scusate la foto...comunque i biscotti sono ottimi!!



Biscotti croccanti..uno tira l'altro..

ingredienti:

140 gr farina mais fumetto Molino Rossetto
100 gr farina con lievito Molino Rossetto
140 gr burro (io ho messo 100 burro 40 margarina)
80 gr zucchero
1 uovo intero
1 tuorlo
50 gr di riso soffiato croccante kelloggs rice krispies

Accendere il forno a 180 gradi.

Nel robot ho messo le farine, lo zucchero e il burro morbido, successivamente le uova e il riso soffiato.
Con 2 cucchiaini ho prelevato un pò d'impasto e messo nelle placche del forno.
Infornato per circa 15 minuti.
Ho fatto 2 infornate.

Grazie a Sara del blog Ortaggi che passione per aver provato la ricetta

Panini morbidi con Yogurt greco

La passione per il pane mi ha portato a inventare questa ricetta per finire dello yogurt greco...
morbidissimi e delicati, inutile dire che sono stati spazzolati tutti!!




Ingredienti:

700 gr farina 0 per pane Molino Rossetto
12 gr zucchero
22 gr lievito di birra fresco
40 gr yogurt greco
15 gr sale
40 gr strutto
1 cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva
300 gr acqua
90 gr latte

Impasto e lievitazione nella macchina del pane in totale 2 ore.
Farina, zucchero, lievito e 200 di acqua, poi lo yogurt, latte, strutto, olio, sale e acqua sufficiente ad rendere l'impasto liscio e omogeneo.

Poi riprendo l'impasto e ricavo le forme da 80 gr l'una.

Le spennello d'olio e acqua e le metto a lievitare ancora per 1 ora e mezza.

Inforno a 200 gradi per circa 30 minuti.

Si ottengono circa 15 panini

Note:
Si può usare anche una farina 0 con W240 proteine 12%
Oppure metà 0 e metà manitoba.
Se si aumenta la quantità di yogurt greco è necessario bilanciare i liquidi, unendoli un pò alla volta.
Se non si ha lo strutto usare l'olio extra vergine d'oliva, non burro.

Un grande Grazie a Ma Josè del blog Hecho En Casa per averli provati, qui il suo post.
Un grande Grazie a Mesilda del blog La cocina de Mesilda per averli provati, qui il suo post
Un grande Grazie a Annalisa del blog Cooking Easy per averli provati, qui il suo post

Gelato al croccante




ingredienti:
4 tuorli
150 gr zucchero
260 gr latte parzialmente scremato
250 gr panna fresca

100 gr ci croccante misto nocciole, mandorle arachidi (tritato grossolanamente)

Scaldare il latte a 80 gradi e spegnere.

A parte con il mixer ad immersione frullare i tuorli e lo zucchero e sempre frullando unire il latte a filo.
Lasciare raffreddare e porre in frigo 4 ore.

Riprendere la miscela unire la panna e versare in gelatiera.
Quando il gelato è quasi pronto unire 80 gr di croccante far amalgamare.

I 20 grammi di croccante li ho usati per guarnire la coppa.

Uso il gelataio simac gc 5000 con motore refrigerante.

Briosche allo yogurt greco

La ricetta è della Bravissima Rossella del blog Le Delizie di casa mia, qui i suoi favolosi cornetti.

Vi posso solo dire che sono favolose....io ho apportato solo qualche piccola modifica ma il risultato è stato davvero grandioso!

Ho usato sempre lo stampo in silicone della Guardini già preporzionato

Buona colazione!







Ingredienti:

500 gr farina manitoba Molino Rossetto
125 gr yogurt greco Total
buccia di limone
23 gr di lievito di birra fresco
180 gr acqua
100 gr di zucchero (di cui una bustina vanigliato pari a 10 gr)
2 uova sbattute del peso di 114 gr senza guscio
60 gr di burro morbido a pezzettini
12 gr sale
Impasto fatto nel Kenwood

Primo impasto:
300 gr di farina con 1 cucchiaino di zucchero, il lievito e 180 gr di acqua.
Impastare e porre a lievitare coperto da panno umido per 45 minuti. (fino al raddoppio)

Secondo Impasto:
Unire al panetto lievitato la farina rimasta,lo zucchero, lo yogurt, le uova, sale e il burro a piccoli pezzi,a questo punto l'impasto era troppo molle e ho dovuto unire altri 70 gr di farina, lasciare riposare 15 minuti e poi preparare le briosche.
Io le ho messe nello stampo a fette, spennellate di latte e fatte lievitare ancora per 1 ora e mezza.

Infornato a 200 gradi per circa 25 minuti.

Note mie:
L'impasto era molto molle per cui non sono andata oltre con la quantità di burro, inoltre consiglio
di unire un uovo alla volta e verificare che l'impasto s'incordi bene.

Polpettine di merluzzo con gamberoni gratinati

Un piatto leggero, ma allo stesso tempo gustoso, il pesce ha formato una bella crostina croccante e l'abbinamento con la polenta è davvero ottimo!.

Con questo post voglio anche informare che l'Azienda Ariosto cerca Blog di cucina in questi stati:
CANADA USA UK GERMANIA BELGIO e FRANCIA.
Per maggiori informazioni mandare una email qui.






Ingredienti:

2 filetti di merluzzo fresco
parmigiano
prezzemolo
sale (poco)
olio extra vergine d'oliva
pangrattato
Impan Ariosto


Gamberoni
prezzemolo
Impan Ariosto

Polenta istantanea Molino Rossetto


Accendere il forno a 180 gradi.

Per prima cosa ho sbollentato il merluzzo, poi l'ho frullato con 2 cucchiai d'olio d'oliva.

Ho messo il tutto in una ciotola e ho unito prezzemolo tritato,sale, parmigiano, pangrattato sufficiente a legare l'impasto e poi ho passato le polpettine nella panatura Ariosto.


Ho pulito i gamberoni, tolto il carapace, e messi in una ciotola con del latte.
Poi li ho passati nella panatura Ariosto alla quale ho mescolato del prezzemolo tritato.

Nella placca del forno foderata dell'apposita carta, ho messo le polpettine e i gamberoni, ho messo un filo d'olio e infornato per 20 minuti.

Nel frattempo ho preparato la polentina morbida e adagiato il pesce sopra.


Grazie a Elisabetta del blog Da nonna Sabbella per averle provate, qui il suo post.

Mini Muffin salati

2 ricette veloci, viste sempre alla Prova del cuoco tempo fa.


Muffin al parmigiano e timo.





A)
in una ciotola mescolare
115 gr farina con lievito Molino Rossetto
40 gr parmigiano grattugiato
2 cucchiai olio d'oliva

B)
amalgamare:
125 gr yogurt bianco
1 uovo
1 cucchiaino di origano ( o timo)

versare A in B e mescolare.

Infornare a forno preriscaldato a 180 gradi per 18 minuti.


******

Muffin al pesto




A)
mescolare:
115 gr farina con lievito Molino Rossetto
2 cucchiai olio d'oliva
30 gr parmigiano grattugiato


B)
amalgamare:
125 gr yogurt bianco
1 uovo
30 gr pesto al basilico.

Amalgamare A in B e mescolare.

Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti.


Note:
se non si ha la farina autolievitante, unire 2 cucchiaini di lievito per torte salate.

Era indicato in entrambe le ricette il sale, io non l'ho messo e sono risultati perfetti.

Cheesecake al mascarpone...per il mio compleanno!

Buongiornooooooooooo!!! Mi sono fatta una cheesecake "leggera" per oggi che è il mio compleanno...e senza uso del forno! Incredibile!!:))
Offro una fetta a tutti voi che ogni giorno passate e mi lasciate dei bellissimi commenti!!







Questo cheesecake si prepara il giorno prima

Ingredienti base:
350 gr wafer al cioccolato tritati
80 gr di burro sciolto.
Amalgamare.
Prendere una tortiera diametro 24 e foderarla di carta forno inumidita.
Poi rivestire fondo e anche un pò i bordi con il composto preparato.
Porre in frigo per un'ora.

Ingredienti crema pasticcera
250 gr latte
250 gr panna fresca
140 gr zucchero
4 tuorli
25 gr farina
25 gr amido di frumento
2 gr di gelatina sciolta in 2 cucchiai di succo di limone.*

250 gr mascarpone.

Preparare la crema pasticcera,
Scaldare panna e latte.
In una casseruola sbattere tuorli, zucchero, farina e amido, versare il composto caldo, portare su fuoco dolce e fare addensare. Passare in una ciotola coprire con pellicola.

 Appena la crema si è un pò intiepidita unire la gelatina.

Una volta raffreddata la crema unire il mascarpone con le fruste.

Versare la crema nella base preparata e porre in frigo.

Per finire ho cosparso con granella di nocciole e cioccolato fondente tritato.

Il bordo l'ho spennellato di gelatina di albicocche e applicato una striscia di pasta di zucchero.

Nota:
* se si fa la torta in un periodo molto caldo consiglio di aumentare la gelatina, in totale da 4 a 6 grammi sciolta in 4 cucchiai di succo di limone.



Gelato con yogurt greco

Vista la bella giornata di sole, perchè non gustarci un buon gelato? morbido..cremoso...




Ingredienti:

80 gr latte parzialmente scremato
140 gr zucchero
8 gr zucchero vanigliato (una bustina) (facoltativa)
170 gr yogurt greco Total
250 panna fresca

Con il mixer ad immersione frullare latte, zucchero e yogurt.
Porre in frigo 3 ore.
Riprendere e unire la panna, versare in gelatiera e avviare il tempo necessario.(circa 30 minuti)

Servire nelle coppe con granella di nocciole e foglioline di cioccolato fondente.

Uso il Gelataio Simac Gc5000 con motore refrigerante.

Torta maglietta con orsetto

All'asilo ieri abbiamo fatto una grigliata con genitori e bambini e naturalmente per l'occasione si potevano portare torte e dolci fatti in casa.
E mica potevo mancare io!!:))
Così in collaborazione con mia cognata Chiara abbiamo realizzato una torta con lo stampo Maglietta della Guardini.
Chiara ha una grande manualità e così ho "approfittato" !! Questo è il suo blog Il filo di mais vi consiglio di andare a dare un'occhiata....merita!








Ingredienti per la torta preparata il giorno prima.

10 uova
280 gr zucchero
20 gr di zucchero vanigliato ( 2 bustine)
370 gr farina per dolci Molino Rossetto setacciata
250 gr burro a temperatura ambiente
100 gr di fecola di patate setacciata
24 gr di lievito per dolci (1 bustina e mezza)
5 pizzichi di sale
90 gr di latte a temperatura ambiente

Accendere il forno a 170 gradi

Imburrare e infarinare (io uso il semolino) lo stampo

Montare il burro con lo zucchero, unendo poco per volta il latte.

Unire un uovo alla volta.

Unire a più riprese le farine setacciate con sale e lievito.

Versare nello stampo e infornare per circa 45 minuti.

Vale sempre la prova stecchino.



Preparare 400 gr di crema pasticcera.

Bagna:
300 gr acqua
300 gr zucchero
Bollire fino ad ottenere uno sciroppo e lasciare raffreddare.

Decorazione con la pasta di zucchero setosa: trovata qui
450 gr di zucchero a velo setacciato
70 gr miele di acacia
6 gr di gelatina in fogli
30 gr acqua
16 gr burro

Ammorbidire la gelatina nell'acqua e poi scioglierla a bagno maria ( io la passo 5 secondi a bassa potenza nel microonde)

A questo punto impasto il tutto a mano, e non con il robot.

Per colorare la pasta uso i coloranti in gel.

Si conserva avvolta nella pellicola e chiusa in un sacchetto per alimenti.
Non va in frigo.

Prima di passare alle decorazioni spennello la torta di gelatina di albicocche.

Nota importante:
prima di ricoprire con la pasta di zucchero una torta, questa deve essere ricoperta di panna montata, o marmellata, o crema al burro, o come ho fatto io di gelatina di albicocche.
MAI e per nessuno motivo con crema! altrimenti si corre il rischio di rovinare tutta la torta: la pasta di zucchero comincerà a trasudare!

Tagliata di puledro alla brace





Ingredienti:

500 gr di punta di filetto di puledro
succo di limone
olio extra vergine d'oliva
semi coriandolo
Insaporitore Ariosto per carni ai ferri

Mettere a marinare la carne in olio, succo di limone, semi di coriandolo per 5 ore, coperta in frigo.

Preparare la brace e cuocere la carne circa 8 minuti, poi girarla per altri 8 minuti.

A me piace che l'interno rimanga rosato, ovviamente la cottura è soggettiva, solamente che più si cuoce più la carne tende a indurire.

Una volta cotta la passo in un piatto con olio e l' insaporitore (oppure olio e rosmarino) la copro con la carta argentata e la lascio riposare 5 minuti.

Poi la taglio a fettine, e la servo su un letto di insalatina o rucola, a piacere si può cospargere di scaglie di grana.

Torta al latte

Per questa semplice torta ho usato lo stampo preporzionato della Guardini della linea Formegolose








Ingredienti:

360 gr di farina con amido (oppure 270 gr farina 00 + 90 gr amido di frumento)
150 gr zucchero semolato
150 gr burro freddo
3 uova intere
1 bustina di lievito
tre quarti di bicchiere di latte, pari a 180 grammi
Buccia di un limone


Montare lo zucchero con le uova, poi unire il burro fuso, la buccia del limone la farina e lievito alternando con il latte.
Nello stampo usato ho infornato a 180 gradi per 30 minuti.
vale sempre la prova stecchino.

Schiacciatine con prosciutto cotto

Oggi pane...tanto per cambiare!:-) Semplici e gustose queste schiacciatine si prestano ad essere divorate in qualsiasi momento della giornata!!





Ingredienti:
500 gr farina 0 per pizza Molino Rossetto
12 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero
1 cucchiaio di origano secco
50 gr parmigiano grattugiato (in alternativa groviera)
90 gr di prosciutto cotto a dadini ( o prosciutto cotto affumicato tipo Praga)
25 gr strutto
1 cucchiaio d'olio d'oliva
8 gr sale
70 gr latte
180+50 gr acqua


Impasto e lievitazione nella macchina del pane:

Mettere nella macchina del pane farina, zucchero, lievito, latte e i 180 gr d'acqua, avviare unire l'origano, il parmigiano.
Dopo 2 minuti unire lo strutto e olio.
il sale per ultimo.
Il resto dell'acqua unirla lentamente perchè potrebbe servirne un pò meno, dovete regolarvi. ( a me è servita tutta)

A 10 minuti dalla fine impasto unire il prosciutto.

Lasciare lievitare 1 ora e mezza.

Riprendere l'impasto e reimpastarlo velocemente e porre a lievitare nuovamente per un'altra ora, coperto da panno umido.

Trascorsa l'ora, prelevare dei pezzi da circa 90 gr e stenderli, spennellarli con olio e acqua in parti uguali e porre a lievitare nuovamente per circa 30/40 minuti.

Infornare a forno preriscaldato a 200 gradi per i primi 10 minuti e poi abbassare a 180 gradi per altri 10 minuti.
Non lascietele troppo in cottura perchè altrimenti il formaggio cuocendo vi rilascia un gusto amaro.

Gnocchi

Ho fatto gli gnocchi con un nuovo preparato uscito da poco dal Molino Rossetto, un ottimo piatto facile, veloce e molto utile in mancanza di patate o a volte per ovviare a qualche richiesta dell'ultimo momento!






1 Busta di preparato per gnocchi Molino Rossetto (300 gr)
acqua 360 gr/420 gr

Impastare per bene, lasciare riposare un pochino e ricavare gli gnocchi.

Cuocerli in acqua salata e quando vengono a galla scolarli.

Condire a piacere.

Salmone in crosta croccante

Un piatto leggero, veloce ed inoltre il salmone è ricco di acidi grassi omega-3, molto utili per contrastare le malattie cardiovascolari e per abbassare il colesterolo nel sangue.





Tranci di salmone
Impan Ariosto
insalatina di stagione

Accendere il forno a 200 gradi

Ho preso del filetto di salmone, l'ho lavato, passato nel latte e poi nell'impanatura Ariosto.

In una teglia con carta forno, ho messo il pesce, un filo d'olio e infornato per circa 30 minuti.

Servito con insalatina di stagione.

Torta margherita glassata al cioccolato bianco e fragole.

Oggi per la festa della mamma ho provato a fare un dolce pò più impegnativo...lo so potevo farlo meglio...ma proprio per questo ho sempre voglia di migliorare!Una cosa è certa: è buonissimo!
Buona domenica!!




Gelato al cioccolato bianco

Sono già 15 giorni che la mia gelatiera smacchina gelato!! E tanto per cominciare ho fatto questo gelato al cioccolato bianco...è buonissimo, delicato e sopratutto finisce in fretta!!!
Mi raccomando di usare cioccolato bianco di buona qualità, io ormai mi trovo bene con il cioccolato Novi, non mi delude mai.
Ora sedetevi comodi e gustatevi questa coppa!!!




Ingredienti:

100 gr zucchero
150 gr latte parzialmente scremato
250 gr panna fresca
125 gr cioccolato bianco (io uso il Novi)

Sciogliere a bagnomaria cioccolato e latte. Lasciare raffreddare.

Con il mixer ad immersione, frullare zucchero e composto precedente.

Porre in frigo 3/4 ore.

Riprendere la miscela, unire la panna e versare nella gelatiera.

Nota:
se non trovate del buon cioccolato bianco vi consiglio di unire 10 gr di latte in polvere e 2 gr di farina di semi di carruba quando sciogliete il latte e il cioccolato.

Grazie a Valentina del blog La ricetta che Vale per aver provato la ricetta, qui trovate il suo bellissimo post.
Grazie a Giovanni del blog Peccato di gola per aver provato la ricetta, qui trovate il suo bellissimo post

Panini con formaggio certosa







Ingredienti:

500 gr manitoba Molino Rossetto
2 cucchiaini zucchero
25 gr lievito di birra fresco
12 gr sale
3 cucchiai olio d'oliva
220 gr d'acqua
100 gr di formaggio certosa

Nella macchina del pane impastare e lasciare lievitare il tempo del programma.
Dopo 1 ora e mezza riprendere la pasta, ricavare le forme del peso circa di 70 gr, spennellare d'olio e acqua e mettere a lievitare un'altra ora.
Infornare a forno caldo, 200 gradi per circa 25 minuti.

Nota:
Vengono belli morbidi e buoni e il gusto del formaggio non si sente.

Ciambellone allo yogurt e cioccolato

Buongiorno! Nuona veste al blog... infatti è da diversi giorni che con mio marito pensavo a fare qualche cambiamento, e così insieme abbiamo deciso per questo nuovo look!

Iniziamo la settimana con un ciambellone, morbido e goloso...una colazione nutriente per partire alla grande!

Questa volta ho usato lo stampo a ciambella diametro 25 della Guardini della linea Thermomagie,linea di stampi da forno con un decoro termocromatico all’esterno.
Il decoro esterno reagisce al variare della temperatura e indica il momento ideale per sformare il dolce senza romperlo o rovinarlo ed avverte quando è meglio non toccare lo stampo perché ancora troppo caldo.

La ricetta è della Paneangeli stampata sulla bustina di lievito.






Ingredienti:

4 uova
250 gr zucchero a velo setacciato
buccia d'arancia bio
un pizzico di sale
250 gr di yogurt bianco ( a volte lo uso naturale a volte dolce)
150 ml olio di semi di girasole
300 gr farina 00 Molino Rossetto setacciata
100 gr amido di frumento setacciata
100 gr di cioccolato fondente tritato grossolanamente (ho fatto fuori quello delle uova di Pasqua)
1 bustina di lievito per dolci

Accendere il forno a 190 gradi

Sbattere a schiuma le uova, aggiungere a cucchiai lo zucchero, buccia, sale fino ad ottenere una massa cremosa.

Unire lo yogurt, l'olio a filo, farina e amido setacciati sempre a cucchiai, poi unire il cioccolato e da ultimo il lievito.

Versare l'impasto nella tortiera imburrata e infarinata (io uso il semolino) e infornare nella parte inferiore del forno preriscaldato a 190 gradi per circa 45/50 minuti.
Vale sempre la prova stecchino.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni