Ciambelline agli agrumi





ingredienti:

250 gr farina con lievito*
80 gr zucchero
20 gr burro morbido
50 gr uova sgusciate (1)
100 gr di latte
buccia di limone, buccia d'arancia

olio di semi di arachide zucchero

*in alternativa farina + 8 gr di lievito

Lavorare con uno sbattitore il burro con lo zucchero, unire l'uovo, poi le bucce degli agrumi.
Di seguito il latte e la farina.

Impastare bene e trasferire in composto in una sac a poche con bocchetta grossa e liscia.

Distribuite le ciambelle su pezzi di carta forno.

Immergere nell'olio con la carta (io uso la friggitrice), quando si staccano dalla carta toglierla.

Scolarle quando sono dorate e passarle nello zucchero.

Involtini di vitella con coppa e mozzarella







Ingredienti:
Fettine sottili di vitello
fettine di coppa
mozzarella
un trito di salvia  e rosmarino
fettine di pancetta piacentina
salvia, rosmarino
burro chiarificato

In ogni fettina di vitello mettere un po di erbette tritate, una fettina di coppa,e  mozzarella.

Chiudere e avvolgere con una fettina di pancetta.

Legare con spago da cucina.

In una casseruola scaldare il burro,e rosolare gli involtini per circa 15 minuti.

Servire caldi con purè di patate

Biscottini con le gocce di cioccolato





Ingredienti:

100 gr burro salato
50 gr burro
100 gr zucchero
30 gr zucchero di canna
1 uovo
300 gr farina con lievito
100 gr gocce di cioccolato


Accendere il forno a 180 gradi.

Nella ciotola del Kenwood impastare velocemente , burro, zucchero, uovo poi unire farina e gocce.

Con le mani fare delle palline e infornare per circa 18 minuti.

Ho fatto 2 infornate.

Focaccia con carciofi



Ingredienti:

nella macchina del pane con programma impasto e lievitazione ho messo:

160 gr patata lessa schiacciata e fredda (peso netto)
20 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero
300 gr farina 0 
200 gr semola rimacinata di grano duro
100 gr latte
1 uovo sbattuto (peso senza guscio 54 grammi)
2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
20 gr strutto
120 gr acqua
14 gr sale

Attenzione quando si unisce l'acqua, andarci piano perchè potrebbe essere troppa, dipende da quanto assorbe la farina e la patata.

Tempo totale 2 ore.

Poi riprendo l'impasto e lo dividi in 2.

lo lascio riposare 30 minuti, coperto con un panno.

Accendo il forno a 200 gradi.

poi stendo il primo impasto metto sugo di pomodoro e origano.
inforno e dopo circa 15 minuti metto i carciofi, precedentemente saltati in padella e raffreddati, rinforno altri 10 minuti, da ultima metto la mozzarella e lascio che si sciolga.

Con la pasta rimanente ho fatto delle pizzette.

Crostata gianduiotta








Ingredienti per una tortiera diametro 28

Frolla:
500 gr farina 0 tipo biscotto (oppure 00)
200 gr zucchero
180 gr burro
100 gr burro salato
1 bustina di lievito per dolci
2 uova.
Impastare e porre in frigo almeno 30 minuti, avvolta con pellicola.

Crema
500 ml di panna fresca
100 gr zucchero
2 uova intere
40 amido di frumento
18 gianduiotti tagliati a metà

Scaldare la panna.
In una casseruola sbattere uova, zucchero e amido unire la panna e portare a densità.
lasciare intiepidire.

Accendere il forno a 170 gradi.

Foderare con la carta forno la tortiera.
Con la frolla rivestire fondo e bordi, punzecchiare la base, versare la crema e mettere i gianduiotti.
Coprire con le decorazioni e infornare nella parte più bassa del forno per 1 ora.

Una volta fredda conservare in frigo

Nota: si avanza un pò di frolla, io l'ho utilizzata per fare dei biscottini.

Bocconcini di rana pescatrice con guanciale




Ingredienti.
rana pescatrice
fettine di guanciale fresco
rosmarino e salvia tritati

Pulire il pesce e tagliarlo a dadi.

Cospargere su ogni fettina di guanciale un pò di rosmarino e salvia tritati, appoggiare il pesce e avvolgere.

 Scaldare  bene una padella antiaderente, quando è bella calda mettere i bocconcini e rosolarli  da tutti i lati.

Non ho usato liquidi, è stato sufficiente il grasso del guanciale.

Li ho accompagnati a patate saltate in padella.

Biscottini con semola

La ricetta è di Barbara del blog ricette barbare, qui potete vedere il suo post, io come sempre  ho fatto qualche piccola modifica.
Sono dei biscotti da inzuppo buonissimi!!!!!!!







Ingredienti:

250 gr farina 00 con amido
250 gr semola rimacinata di grano duro
100 gr burro
170 gr di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
2 uova
10 gr di ammoniaca per dolci sciolta in una tazzina con pochissimo latte circa 12 gr
buccia di limone


zucchero semolato per avvolgerli

Ho impastato velocemente (come per una frolla) e riposto in frigo per 30 minuti avvolto nella pellicola.
Preparare dei cilindri, fateli rotolare nello zucchero semolato rimasto, tagliate tanti pezzettini da 8 grammi  arrotolateli con le mani e  passarli nello zucchero.
Infornato a forno caldo, 180 gradi per circa 25 minuti.
Ho fatto 3 infornate

Nota:
se non avete la farina con amido basta miscelare 175 gr di farina 00 con 75 gr di amido di frumento


Grazie infinite ancora una volta a Rossella del blog Le Delizie di casa mia per averli provati, qui trovate il suo post!

Grazie a Elly del blog Chez entity per averli provati, qui trovate il suo bellissimo post!!!

Grazie a Mariabianca del blog Panza & Presenza per averli provati in una variante molto rustica e interessante, qui trovate il suo post!!

Grazie a Daniela del blog Oggi si mangia per averli provati, qui trovate il suo post!

Grazie a Patty del blog Le ricette di zia Patty, per aver provato la ricetta, qui la sua versione.

Grazie a Sara del blog Di pasta impasta per averli provati in una variante molto interessante: senza burro e con succo di mela, qui il suo bellissimo post.

Grazie a Federica del blog Note di cioccolato per averli provati con l'aggiunta dell'orzo, qui trovate il suo bellissimo post.

Pane al malto d'orzo

Ho trovato questa ricetta favolosa qui nel blog Fragole a merenda.
Ho fatto qualche modifica ma il risultato è eccezionale!!!!!!Grazie Sabrine






Nella macchina del pane sciogliere:

 18 gr di lievito di birra
120 gr di malto d'orzo (3 cucchiai)
120 gr di latte a 38 gradi.
e unire 100 gr di manitoba, avviare il programma solo impasto e dopo 4 minuti spegnere.
Lasciare riposare 30 minuti.

Poi avviare il programma impasto e lievitazione e unire:
350 gr manitoba
150 gr farina 0 per pizza
170 gr di latte
dopo 5 minuti unire 12 gr di sale, e 30 gr di burro morbido a piccoli pezzi alternato  a 44 gr di latte.

Ho lasciato lievitare per 2 ore e mezza.

Poi ho ripreso l'impasto e ricavato le varie forme. spennellate di latte e poste nella placca del forno.
ho lasciato lievitare ancora 1 ora.

Ho infornato  a 200 gradi per circa 15 minuti.

Note di Sabrine:
I panini soffici vanno cotti alla massima temperatura e per pochi minuti: se li tenete in forno più del dovuto diventano duri. Per cui estraeteli non appena vedete che sono del colore giusto e fateli asciugare nella loro teglia o - meglio ancora - su una gratella da pasticciere: in questo modo l'umidità residua potrà evaporare e non formerà condensa.
Per me la cottura di 15 minuti è stata perfetta.

.Affettati vari, burro e marmellata, burro salato da solo, formaggi... questi panini semidolci vanno bene con tutto. Perché il malto dà loro un profumo particolare e un sapore niente affatto stucchevole. Sono così buoni che si possono mangiare anche da soli....confermo tutto..sono veramente eccezionali!!

Pan di spagna al cacao e crema al mascarpone

Un dolce semplicissimo realizzato per il compleanno di mia cognata.
Devo ringraziare anche Rossella e Morena per aver dedicato un pò del loro tempo a darmi delle dritte sulle varie creme possibili per farcire la torta!








pan di spagna al cacao preparato il giorno prima
6 tuorli
6 albumi
200 gr zucchero extra fine Zefiro
210 gr amido di frumento
40 cacao zuccherato
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Tortiera diametro 28

Accendere il forno a 180 gradi.

Montare gli albumi a neve ferma aggiungendo gradatamente 75 gr di zucchero

Sbattere a schiuma i tuorli con 6 cucchiai d'acqua bollente.
Aggiungere gradatamente 125 gr di zucchero,sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa.

Adesso alternare gli albumi all' amido e cacao setacciati mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto.
Da ultimo unire il lievito.

Versare l'impasto nella tortiera foderata di carta forno e infornare nella parte più bassa del forno per circa 35 minuti.
Fare la prova stecchino.

crema al mascarpone
250 gr mascarpone Granarolo
200 ml panna Hoplà già zuccherata

Bagna: latte e cacao

Iniziare a montare la panna e dopo un pò unire il mascapone, montare fino ad ottenere una bella crema soda.

Tagliare la torta, bagnare con latte e cacao e mettere la crema (io l'ho messa quasi tutta.)

chiudere con la torta, bagnare ancora e coprire  con panna montata.

Ho terminato le decorazioni con riccioli di cioccolato e fiorellini di zucchero.

Pizzette di polenta speedy





ingredienti:
polenta fredda.
pomodoro
mozzarella
origano

Scaldare il forno a 200 gradi.

Ricavare con un coppa pasta dei cerchi dalla polenta fredda, mettere il pomodoro, mozzarella e origano e passare in forno a gratinare.

Fiori di frolla

Appena ho visto questi bellissimi fiorellini nel blog di  Zasusa, precisamente qui, ho pensato di farli!Attenzione creano dipendenza!!


Visitate il suo blog è ricco di bellissime ricette, tutte da provare!!






Ingredienti:
Pasta frolla:
300 gr farina con lievito
100 gr burro
150 gr zucchero
1 uovo
buccia di limone

Impastare e stendere non troppo sottile.

Con uno stampino ritagliare i fiorellini e appoggiarli su pirottini di carta capovolti.

Infornare a 180 gradi per circa 15 minuti


Crema pasticcera soda:

250 gr panna fresca
250 gr latte
60 gr amido di mais
30 amido di frumento
140 gr zucchero (di cui 20 gr vanigliato)
2 uova grosse intere.

Scaldare panna e latte

montare uova e zucchero, unire l'amido di mais, poi il composto caldo.
A questo punto visto che non si addensava come volevo ho sciolto altri 30 gr di amido di frumento in poco latte freddo e unito alla crema in cottura.
Portare e densità e fare raffreddare.

Una volta cotti i fiorellini, staccarli dai pirottini e farcirli con la crema messa in una sac  à poche.

Decorare con granella di nocciole, codette al cacao e colorate.

Grazie a Bietolina del blog Bietolina il cucina per averli provati, qui il suo bellissimo post!

Capesante con spinaci filanti



ingredienti:
capesante
besciamella
spinaci
parmigiano o emmentaler
mollica di pane sbriciolata

Saltare in padella gli spinaci con un pò di burro e unire un pò di besciamella.

Adagiate le noci di capesante pulite nella conchiglia, mettere un pò di composto preparato, il parmigiano grattugiato mescolato alla mollica di pane.

Passare in forno caldo a 180 gradi per 12 minuti.

Bomboloni alla crema




Ingredienti:

550 gr manitoba
70 gr zucchero
100 burro morbido
50 gr uova sgusciate (1)
40 gr tuorli (2)
20 gr lievito di birra fresco
10 gr sale
100 + 30 gr acqua tiepida


Impasto nella macchina del pane:

metto farina e zucchero, al centro faccio un buco e metto il lievito sbriciolato e 100 gr d'acqua lascio sciogliere qualche minuto.
Poi avvio il programma impasto e unisco a filo le uova sbattute, dopo 2 minuti il burro a piccoli pezzetini e da ultimo il sale, alla fine ancora 30 gr d'acqua.
Passati i 20 minuti d'impastamento lascio riposare la pasta 20 minuti.

Riprendo la pasta e ricavo tante palline da 50 gr l'una.

Le metto a lievitare nel forno tiepido spento.

Le lascio lievitare 1 ora e 30 minuti. (fino al raddoppio)

Scaldo l'olio d'arachide nella friggitrice  a 160 gradi e li friggo.
Scolarli e passarli subito nello zucchero semolato.

Mentre la pasta lievita fare la crema pasticcera soda:

250 gr panna fresca
250 gr latte
60 gr amido di mais
30 amido di frumento
140 gr zucchero (di cui 20 gr vanigliato)
2 uova grosse intere.

Scaldare panna e latte

montare uova e zucchero, unire l'amido di mais, poi il composto caldo.
A questo punto visto che non si addensava come volevo ho sciolto altri 30 gr di amido di frumento in poco latte freddo e unito alla crema in cottura.
Portare e densità e fare raffreddare.

Una volta fritti i bomboloni, farcirli con la crema usando una sac à poche.

Nota:
Nonostante vengono pieni di pasta la crema si riesce a metterla benissimo.

Panini di semola nr. 3

La mia fonte d'ispirazione per questo pane è stata Rossella del blog Le Delizie di casa mia, qui trovate il suo pane favoloso.
Ho fatto qualche piccola modifica all'impasto e alla forma, però è venuto ottimo!!!!
La ricetta è la numero 3 perchè un pò di tempo fa ho fatto altre 2 ricette con la semola, qui e qui le trovate!







ore 20,30 lievitino:
7 gr lievito di birra fresco
70 gr acqua
1 cucchiaino di zucchero
130 gr farina per pizza (oppure metà manitoba, metà 00)
impastare, coprire con panno umido e lasciare lievitare fino al mattino.

Ore 7,30
Nella macchina del pane metto:
600 gr semola rimacinata di grano duro
il lievitino a pezzettini
1 gr di lievito di birra
12 gr zucchero
acqua 250 gr +50+40
2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
14 gr sale
Impasto e lascio lievitare fino alla 10,30.

Riprendo l'impasto faccio le forme da circa 80 gr, le spennello d'olio e acqua e le lascio lievitare nel forno spento tiepido fino alle ore 12,00
Inforno a forno preriscaldato a 200 per circa 20 minuti.

Grazie a Elena per averli provati, qui il suo post

Salatini saporiti

Ottimi salatini da antipasto






Ingredienti:

250 gr di farina 00
175 gr burro a cubettini
250 gr groviera grattugiato
un pizzico di pepe
2 bei cucchiai di rosmarino tritato
Impastare velocemente gli ingredienti, se serve aggiungere 1 cucchiaino di acqua alla volta.

Stendere la pasta su un piano infarinato fino ad uno spessore di 3 mm, ritagliare le forme desiderate e mettere i salatini nella teglia con carta forno.

Mettere in frigo per circa 30 minuti.

Accendere il forno a 180, quando va in temperatura mettere i salatini per circa 10/15 minuti finchè dorati..
Farli intiepidire in una gratella.


Variante:
Alla paprika : al posto del rosmarino unire agli ingredienti 2 cucchiaini  di paprika

Puzzle di cuori




Ingredienti:

220 gr farina 0 tipo biscotto (oppure 00)
45 gr cacao in polvere
80 gr zucchero
1 tuorlo
130 gr burro salato
Impastare e dividere la pasta a metà, ad una metà unire il cacao e se serve un pò d'acqua per impastare.


Accendere il forno a 180 gradi.
Ritagliare i biscotti e infornare per 11 minuti.

Gamberoni fritti





Pastella:
3 cucchiai colmi di farina 0
1 cucchiaio raso di semola rimacinata di grano duro
acqua gassata freddissima q.b
6 gamberoni

Pulire i gamberoni dal carapace e filetto interno.

Preparare la pastella con le farine e l'acqua necessaria.

Immergere i gamberoni nella pastella

Scaldare l'olio d'arachide a 160 gradi e quando è pronto tuffare 3 gamberoni per volta in olio profondo per circa 3-4 minuti.

Fette biscottate al malto d'orzo

Queste fette biscottate sono eccezionali...la ricetta è di Paoletta del blog Anice e Cannella, qui il suo post,provatele e non comprerete più quelle del super!!!













ingredienti:
500 gr di farina 0 per pane
75 gr zucchero
5 gr sale
12,5 gr lievito di birra fresco
225 gr acqua
1 albume (40 gr)
4 cucchiai olio di semi di girasole
1 cucchiaino colmo di malto d'orzo (15 gr)

Per spennellare:
1 tuorlo
3 cucchiai di latte

Nella macchina del pane sciogliere lievito, malto e 200 gr d'acqua tiepida.

Poi unire: farina, zucchero,albume,olio e altri 8 gr d'acqua.
A 5 minuti dalla fine dell'impasto unire il sale.

Lasciare riposare l'impasto 30 minuti sempre dentro alla macchina.

Poi l'ho ripreso pesato e diviso in 3 pezzi da 290 gr l'uno.

Li lascio riposare 15 minuti.

Poi riprenderli e arrotolarli stretti formando dei filoncini, e porre la parte sigillata sotto.

Li metto in 3 stampini usa e getta 22x11,5 li spennello con la miscela tuorlo e latte e li metto nel forno tiepido spento a lievitare per 2 ore.

Inforno  a 200 gradi per 15 minuti, poi abbasso a 180 per  altri 20 minuti e li copro con carta argentata.

Lasciare riposare i filoni ben coperti da panno di cotone in un luogo fresco 18-20 gradi per almeno 18/24 ore.

Affettare i filoni ad uno spessore di 8 mm e passare in forno  a tostare a 120 gradi per circa 25 minuti (dipende dal forno)

far raffreddare le fette in forno semi aperto e  una volta fredde chiuderle bene in sacchetti per alimenti o scatole di latta

Spiedini di seppioline con riso





Ingredienti:
seppioline piccole
pangrattato**
timo,prezzemolo tritati
olio extra vergine d'oliva

sale

pulire le seppioline, infilzarle negli spiedini.
mescolare le erbette al pangrattato e amalgamare il tutto con 2 cucchiai d'olio.
Fare aderire la panatura alle seppioline e infornare a 180 gradi per circa 15/18 minuti.

Nel frattempo ho lessato in acqua salata per 10 minuti il riso Jasmin aromatico* (origine Thailandia).

Ho servito gli spiedini con il riso caldo, condito il tutto con una spruzzata di succo di limone e un filo d'olio a crudo.

* questo riso ha un gradevole profumo che lo rende apprezzabile tal quale e quindi particolarmente adatto ad accompagnare qualsiasi pietanza (carne, pesce); da qui la definizione di "riso al posto del pane"
E' un riso ideale per chi pratica sport, per adulti e bambini e per coloro che intendono seguire una dieta attenta e bilanciata.

** si può sostituire il pangrattato con la panatura Impan Ariosto, basta passare il pesce nel latte e poi nella panatura mescolata al trito di erbette, un filo d'olio e poi in forno.

Crostata nocciole e mou







Con il mou avanzato dai biscotti ho fatto una crostata...deliziosa!!!!!!!!!:-))))


ingredienti:

Crema:
1 uovo
50 gr zucchero
125 gr latte
20 gr farina con amido
Preparare la classica crema pasticcera, lasciare intiepidire e unire 240 gr di mou

Accendere il forno  a 170 gradi

Frolla:
200 gr farina 0 tipo biscotto W140 (oppure 00)
100 gr farina di nocciole
100 gr burro
150 zucchero
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci

Impastare velocemente e rivestire una teglia diametro 24.
Punzecchiare la base. versare la crema  e ricoprire con la restante pasta.

Infornare a 170 gradi per circa 40 minuti nella parte più bassa del forno.

Panini con farina multicereali




Ingredienti:

480 gr farina 0 per pane
150 gr farina Multicereali
20 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero
15 gr sale
2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
20 gr strutto
90 gr latte
200 gr acqua frizzante
70 gr acqua naturale

Impasto e lievitazione nella macchina del pane:
farine, lievito, zucchero  latte e acqua frizzante, dopo 3 minuti unire olio, strutto, sale.

La rimanente acqua dosarla lentamente, per vedere se viene assorbita dalla farina.

Dopo 2 ore di lievitazione, formo i panini da 80 grammi, li spennello d'olio e acqua e li lascio lievitare ancora un'ora.
Poi inforno a forno preriscaldato a 200 gradi per circa 25 minuti.

Grazie infinite a Manuela del blog Crea & Cucina... con fantasia per averli provati.Qui il suo post bellissimo con dei panini eccezionali!

Risotto limone e rosmarino con spiedini di pesce

Altra ricetta vista in un vecchio giornale di cucina... come sempre ho fatto qualche modifica.:-)









Ingredienti per 4 persone
320 gr di riso carnaroli
40 gr cipolla
buccia di limone
40 gr rosmarino fresco tritato
un litro di fumetto di pesce
olio extravergine d'oliva
pepe, sale
50 gr burro

Spiedini:
12 gamberoni
2 branzini da 250 gr (io ho usato il Dentice)
4 rametti di rosmarino
olio, pepe, sale

per guarnire:
la buccia di 3 arance
olio extra vergine d'oliva


Pulire e sfilettare il pesce, ottenendo 4 filetti.
Sgusciare i gamberi tenendo la codina
Pulire i rametti di rosmarino lasciando solo un  ciuffetto di aghi alla fine.

Comporre gli spiedini alternando gamberi e  filetto.

Rosolarli in una padella con poco olio per 4 minuti, aggiustare di pepe e sale.

Portare ad ebollizione il fumetto di pesce.

In una casseruola a bordo alto rosolare con l'olio la cipolla tritata finemente, unire il riso e farlo tostare, versare il fumetto e portare  a cottura.
Regolare di sale.

Togliere dal fuoco e mantecare con il burro, unire la buccia di limone e il rosmarino tritato.

Allargare il riso nel piatto, adagiarvi lo spiedino.

Spolverare con la buccia d'arancia e un filo d'olio.

Nota: consiglio di non aggiungere il rosmarino nel riso, in quanto c'è già il pesce negli spiedini che acquista il suo gusto.

Frollini al sapore di mou

Ho trovato questa ricetta sfogliando uno dei miei tanti giornali di cucina,ne sono usciti dei frollini da inzuppo buonissimi!






Mou: (preparato il giorno prima)
250 gr zucchero
1/2 litro di panna da cucina UHT
30 gr burro
60  gr di miele

Sciogliere il burro, unire la panna, poi lo zucchero e il miele.
Cuocere a fuoco medio, in un pentolino dal fondo spesso, per 45 minuti mescolando con un cucchiaio di legno, versare in una pirofila imburrata, lasciare raffreddare e porre in frigo.
la consistenza ottenuta è quella di un budino bello solido
Lasciare raffreddare e porre in frigo.

Accendere il forno a 160 gradi


Frollini:
150 gr zucchero
80 gr burro
1 uovo
50 gr mou (oppure caramelle mou sciolte)
350 gr farina 0 tipo biscotto W140 (oppure 00)
8 gr di lievito per dolci
3 cucchiai d'acqua fredda
Impastare e ricavare i biscotti.

Infornare per circa13-15 minuti.
Ho fatto 3 infornate.

Considerazioni:
Non era indicato il tempo di cottura per il mou, e vi assicuro che 45 minuti non bastano se volete ottenere caramelle mou dure.
Mi raccomando fare attenzione perchè quando si addensa schizza.
Con il mio tempo di cottura si preleva benissimo con il cucchiaino.

Arrosto di pollo






Ingredienti:
fettine di guanciale fresco sottili (oppure pancetta)
sovra coscia di pollo disossata
un trito di salvia, rosmarino e timo


Ripieno:
macinato di vitello
salsiccia fresca sbriciolata
prezzemolo
parmigiano
olio e farina per amalgamare.
sale

amalgamare tutto il ripieno.


Stendere le fettine di guanciale, appoggiare la sovra coscia di pollo aperta, cospargere con  le erbette , stendere il ripieno arrotolare e legare il tutto con lo spago.
Rosolare per bene in una teglia coprire e cuocere per circa 2 ore.
L'ho servito con un  buon purè caldo.

Muffin gluten free senza grassi





ingredienti per 15 muffin:
250 gr farina di riso
50 gr amido di riso
2 uova
150 gr zucchero
170 gr yogurt greco
1 bustina di lievito per dolci
80 gr di succo d'arancia + la buccia
1 grossa mela
succo di limone

Tagliare la mela a dadini e irrorarla di succo di limone.

Accendere il forno a 180 gradi.

Montare le uova con lo zucchero, poi unire lo yogurt, la farina con l'amido e il succo e buccia d'arancia, la mela e per ultimo il lievito.
Versare nei stampini e infornare per circa 20 minuti.

Grazie a Vaty del blog A thai Pianist per aver provato la ricetta, qui trovato il suo bellissimo post

Gnocchi di semola

Avevo visto questi gnocchi nel blog di Stefania Cool e Chic Style, confidential,  qui il suo post.
Facili, veloci e veramente ottimi!!!!!!!!






Ingredienti:
300 gr di semola rimacinata di grano duro
190 gr di acqua tiepida

preparare l'acqua e versarla un pò alla volta, questo vi permetterà di vedere quanta ne assorbe la farina.

Ricavare i bigoli, tagliare gli gnocchi, passarli nel rigagnocchi.

Cuocerli in abbondante acqua salata per circa 15/17 minuti, non abbiate paura per la cottura meglio un minuto in più che uno in meno!

Condire a piacere, noi li abbiamo gustati con la crema di peperoni.

Nota:
tenete conto la cottura che  è più lunga, è come per la pasta di semola normale, e non come per gli gnocchi di patate.

Aggiornamento post maggio 2013:
Li ho rifatti cambiando procedimento, e facendoli come gli gnocchi di acqua e farina semplice.
Quindi:
200 gr semola rimacinata
200 acqua
mettere a bollire l'acqua e quando bolle buttare tutto d'un colpo la farina, girare  bene poi passare il composto in un tagliere impastare senza usare farina.
Ricavare gli gnocchi piccolini passarli nello riga gnocchi e cuocerli in acqua salata per circa 4-5 minuti, assaggiare prima di scolarli.


Sfogliata con patate e prosciutto





Ingredienti:
1  rotolo di pasta sfoglia rotondo
3 patate medie lessate e tagliate a fettine
5 fettine di prosciutto cotto
100 gr stracchino
1 uovo
200 gr philadelphia yo


Accendere il forno a 180 gradi

Foderare con la pasta sfoglia una teglia rotonda diametro 24.

Sbattere con le fruste l'uovo e il philadelphia e mettere da parte

Punzecchiare la base della sfoglia, mettere uno strato di patate, pepe, sale, spalmare lo stracchino, mettere le fette di prosciutto cotto, altre patate prosciutto e coprire con il composto di philadelphia.
Infornare nella parte più bassa del forno per circa 35 minuti.

Brioches multicereali









Deliziose brioche..attenzione creano dipendenza!!

Ingredienti totali

350 gr farina multicereali
400 gr farina per pizza (oppure 250 manitoba,250 farina 00) (oppure solo manitoba)
150 gr zucchero
15 gr lievito di birra fresco
50 gr latte
150 gr acqua
3 uova (peso senza guscio 54+54+50)
150 gr burro morbido
10 gr sale
succo di mezzo limone

macchina del pane:
ore 8,00
fare un panetto con lievito, 10 gr zucchero,100 gr farina, 72 gr acqua
lasciare lievitare fino al raddoppio con macchina spenta , per me fino alle 9,00.

Poi avviare impasto e lievitazione ed unire:
metà farina. zucchero, latte, acqua, farina, uova sbattute e unite a filo lentamente, succo del limone, il burro a piccoli pezzettini e per ultimo il sale.

Lascio lievitare dalle 9,20 alle 11,30.

Riprendo e faccio le forme da circa 90 gr.

Spennello di latte e spolvero di zucchero.

Metto a lievitare dalle 11,50 alle 13,00.

Alle 13,00 inforno a forno preriscaldato a 200 per 13 minuti.

Fonte qui
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni