Panzerotti con carciofi e provola



Ingredienti:

lievitino:
14 gr lievito di birra fresco
120 gr farina per pizza
1 cucchiaino malto di grano
140 gr kefir t.a.
Impastare nelle macchina del pane, coprire con panno umido e lasciare lievitare con la macchina spenta per 1 ora e mezza.

Ingredienti impasto
350 gr farina per pizza
50  gr farina di riso
166 gr kefir
30 gr strutto
30 gr maionese
12 gr sale

Unire al lievito gli ingredienti nell'ordine indicando dando tempo che vengano assorbiti, lasciare lievitare per 2 ore 45 minuti.

Riprendere l'impasto dividerlo in 14 parti da circa 65 gr, stendere, farcire con il ripieno,crema e dadini di provola, sigillare bene, spennellare d'olio e acqua.
Lasciare riposare 30 minuti e infornare a 200 gradi per 15 minuti.


Ripieno:
olio, scalogno, (300 gr peso netto)carciofi, parmigiano
In una padella soffriggere lo scalogno nell'olio, unire i carciofi a listarelle e cuocere,regolare di sale.
con il mixer ad immersione frullare unendo prezzemolo e parmigiano.
Mettere da parte.
Mescolare alla crema di carciofi del prosciutto cotto tritato.

Nota:
la crema di carciofi si può anche usare per la pasta o bruschette

Panini soffici





Altri panini, dopo queste brioche, ultra soffici con la crema pasticcera, adatti a qualsiasi abbinamento, realizzati con la crema rimasta dalle crostatine semintegrali.

Ingredienti:
400 gr farina per pizza
200 gr farina per pane
200 gr di crema pasticcera  a temperatura ambiente
20 gr lievito di birra
12 gr zucchero
12 gr sale
50 gr burro leggermente salato morbido
200 gr circa di latte (dipende da quanto assorbono le farine)


Nella macchina del pane mettere le farine, lievito,zucchero e crema , avviare il programma impasto e lievitazione, unire dopo un pò 100 gr di latte, lasciare assorbire unire lentamente il burro e dare tempo che venga assorbito continuare con il latte e da ultimo il sale.
Lasciare lievitare 2 ore e mezza

Riprendere l'impasto dividerlo e formare i panini, spennellare di latte, porre a lievitare ancora 1 ora e mezza e infornare a 180 gradi per 15 minuti.

Paella a modo mio







Ci sono molte versioni di questo piatto buonissimo, quella di oggi è la  versione come piace a noi.
 Solo pesce e senza lo zafferano, le dosi sono per 4 ma ce la siamo mangiata in 2...era così buona!!!!!!!

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di riso Ribe
2 calamari medi
1 coda di rospo piccola
10 gamberoni
10 scampi
2 capesante
vongole

olio extra vergine d'oliva
cipolla
1 peperone giallo
fagiolini
prezzemolo
3 cucchiai passata di pomodoro
paprika dolce


Per il fumetto di pesce:
sedano, carota cipolla, salvia, pepe in grani,una fetta di limone e un pò di succo, 2 litri d'acqua,24 gr di sale,
scarti del pesce (carapaci di 6 scampi e di 6 gamberoni, l'osso centrale della coda di rospo)
Mettere a bollire per circa 45 minuti.
Filtrare e tenere da parte.

Metto a bagno le vongole 2 ore, le sciacquo, le passo in una padella con del prezzemolo e le faccio aprire, quello che rimangono chiuse le butto, ne tolgo alcune dalle conchiglie e altre le lascio.

Tagliare la coda di rospo a dadini tutti uguali e tagliare a metà le capesante.

Pulire e tagliare ad anelli i calamari

Tagliare il peperone a striscioline.

Sbollentare in acqua bollente i fagiolini per 7 minuti, passarli sotto l'acqua fredda e mettere da parte.

Nella teglia mettere l'olio e iniziare a soffriggere la cipolla, unire il peperone e i calamari, bagnare con poco fumetto, dopo 10 minuti mettere il riso a pioggia su tutta la teglia, Non mescolare ma scuotere la teglia.

Unire la passata e la paprika e unire un pò di fumetto.

Il riso ci mette circa 18 minuti a cuocere, quindi quando mancano 8 minuti alla fine ci metto la coda di rospo, le capesante i 6 gamberoni, i fagiolini e i 6 scampi tengo aggiunto fumetto poco alla volta.

Dopo un piccolo assaggio del riso, e mancano 2 minuti alla fine, metto i gamberoni e  gli scampi tenuti da parte con il carapace e la testa, metto anche le vongole, mi regolo che sia asciutta al punto giusto, spengo, copro con un canovaccio e lascio riposare  5 minuti.

Spolvero di prezzemolo.

Buon Appetito!!

Coppette con certosa e frutta




Ingredienti:
200 gr certosa light
250 gr panna fresca
70 gr zucchero a velo
70 gr frutta secca pralinata (mandorle, nocciole, arachidi)
kiwi e banana
cucchiaino di cioccolato

Con le fruste iniziare a montare la panna, unire lo zucchero e la certosa  stando attendi che risulti appena consistente e non troppo montata.

Tritare con il batticarne la frutta secca.

Nelle coppette mettere alla base la frutta secca, la crema preparata e decorare con la frutta, per completare ho messo un cucchiaino di cioccolato.

Arrostini di pollo ripieni




Ingredienti:
2 sovracosce di pollo disossate
8 fettine di pancetta sottili
130 gr macinato misto manzo e maiale
80 gr di carciofi  tritati(peso da cotti)
50 gr di mollica di pane bagnata e strizzata nel latte
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
prezzemolo
sale, pepe

Stendere 4 fettine di pancetta, appoggiare una sovracoscia di pollo aperta salare.

A parte mescolare il macinato, il pane strizzato, i carciofi il grana e il prezzemolo tritato.

Stendere parte del ripieno nella sovracoscia, chiudere e avvolgere il tutto con la pancetta, legare con spago da cucina.

Preparare allo stesso modo l'altra sovracoscia.

Scaldare bene una teglia con fondo spesso, e senza mettere niente quando è calda appoggiare i rotoli, rosolare bene da tutti i lati, coprire e cuocere a fuoco lento per circa 1 ora e 30 minuti.
Se si attacca tenere bagnato con del brodo vegetale.

Crostatine semi integrali con crema e mele



Ebbene si è successo pure a me !Ieri pomeriggio ricarico la pagina del blog e puff.. blog non trovato...siamo spiacenti è stato rimosso...meno male che ero seduta!! Dopo un attimo (si fa per dire) di panico mi fiondo alla ricerca della soluzione, e cerco aiuto su Facebook.
In meno di 2 minuti arriva in mio aiuto la gentilissima Ramona del blog Farina, lievito e fantasia, mi da le indicazioni per ripristinare il blog e in pochi minuti torna tutto come prima!!!!!!Grazie Ramona, queste crostatine sono per te!!!!!!!!!!!


Ingredienti per 6 crostatine
Crema:
600 ml panna da montare già zuccherata uht
2 uova
100 gr di zucchero
50 gr amido di frumento
5 caramelle alla panna(Werther's original)

1 mela

Frolla:
200 gr farina integrale
50 gr amido di frumento
100 gr farina 00
30 gr biscotti grancereale
150 gr zucchero
100 gr burro
50 gr burro leggermente salato
1 uovo
40 gr latte
1 bustina di lievito per dolci
Impastare e avvolgere con pellicola, porre in frigo

Preparare la crema:
In poca panna sciogliere a fuoco dolce le caramelle.
A parte scaldare resto della panna
Sbattere uova, zucchero e amido, unire la panna calda e più quella con le caramelle, portare a densità.
Versare in un contenitore coprire con pellicola.

Accendere il forno a 170 gradi

Rivestire gli stampini con parte della frolla compresi i bordi, bucherellare la base.

Mettere fettine di mela sulla base, la crema e completare con le decorazioni.

Infornare per circa 25 minuti.

Nota:
ho avanzato un pò di pasta e ho fatto una infornata di biscotti 180 gradi per 10 minuti.

La panna si può sostituire con panna fresca, oppure metà panna e metà latte.

Pennette con carciofi e capesante


Sono in tempo per offrirvi questa pasta appetitosa????:-)))


Ingredienti
pennette
4 carciofi
4 capesante
olio
scalogno
sale, pepe
prezzemolo

In una wok soffriggere nell'olio lo scalogno tritato, unire i carciofi puliti e tagliati sottili, bagnare con brodo e portare a cottura, quando sono quasi pronti unire la polpa delle capesante, regolare di sale e pepe.

Nel frattempo cuocere la pasta, saltarla nella wok con il condimento e completare con prezzemolo tritato.

Panettoncini cioccolatosi






Ingredienti per 13 panettoncini:

500 gr manitoba
20 gr lievito di birra
1 cucchiaino di malto di grano
110+60 gr latte
140 gr zucchero extrafine zefiro
100 gr di patata lessa schiacciata fredda(peso netto)
20 gr granella di nocciole
50 gr burro morbido
14 gr sale

150 gr di philadelphia milka (1 confezione)

Lievitino nella macchina del pane
100 gr manitoba, lievito, malto, e 110 gr latte, impastare coprire e porre a lievitare per 45 minuti.

Poi avviare il programma impasto e lievitazione e unire lo zucchero, parte della farina, la patata, la granella di nocciole e il burro morbido.

Da ultimo il sale e solo se servono gli  altri 60 gr di latte.

faccio lievitare 2 ore.

poi divido in palline, al centro metto un cucchiaino di philadelphia milka, metto nei pirottini, spennello di latte e lascio lievitare fino al bordo dello stampino.

Inforno a 180 per circa 20 minuti

Polpettine di tacchino al rosmarino e sfogliatelle di patate



Ingredienti per 16 polpette da 30 gr.
320 gr petto di tacchino macinato
35 gr mollica di pane al farro
latte
buccia di limone
rosmarino
100 gr yogurt greco
parmigiano
sale, pepe, noce moscata

olio, scalogno, brodo vegetale,
30 gr di burro e farina in parti uguali per il roux freddo

Mettere il pane a bagno nel latte.

Tritare il rosmarino, grattugiare il parmigiano

In una ciotola amalgamare la carne, la buccia di limone, il rosmarino, il pane strizzato, lo yogurt, il rosmarino e da ultimo regolare di sale, pepe e noce moscata.

Impastare bene, passare le polpettine in poca farina e farle riposare 1 ora in frigo.

Impastare burro e farina e mettere da parte.

In una padella mettere l'olio e soffriggere lo scalogno, rosolare bene le polpettine, bagnare con brodo vegetale e portare a cottura quando sono pronte addensare il fondo di cottura con il roux freddo preparato

sfogliatelle di patate:
tagliare le patate a fettine di mezzo cm, infilzarle nello spiedino, allargarle un pò e mettere olio pepe sale e rosmarino.

Infornare a 180 gradi per 45 minuti.

Piccoli croissant alla zucca




Capita raramente che mi arrabbi di brutto, ma qualche volta succede...e quando ho fatto questo croissant ero molto arrabbiata...tanto che credevo che non mi riuscissero...ormai li avevo impastati e quando è stato il momento di stenderli con il mattarello li ho stesi talmente bene e in velocità che non ci credevo neppure io!!
Morbidi e profumati, impossibile fermarsi al primo!

Ingredienti:
600 gr farina 0 per pane
20 gr lievito di birra
12 gr zucchero
50 gr vino bianco secco
200 gr di zucca cotta e fredda (il peso è da cotta e pulita)
40 gr olio di semi di girasole
14 gr sale
85 gr latte

50 gr di burro

Nella macchina del pane metto la farina, lievito, zucchero e vino, avvio il programma impasto e lievitazione poi unisco lentamente la zucca, l'olio.
Il sale lo unisco dopo 10 minuti.
Unisco il latte poco per volta dando tempo che venga assorbito.

Lascio lievitare 2 ore

A questo punto ho voluto fare una prova e ho diviso l'impasto a metà.

Una metà l'ho stesa e ricavato croissant e panini da 40 gr.spennellato di latte e messo a lievitare 1 ora.

L'altra metà l'ho divisa ancora  a metà e ad una ho spalmato il burro e fatto un panetto.  Questo panetto l'ho messo nel centro della pasta rimasta e chiuso come per la pasta sfoglia.

Ho fatto le pieghe come per la sfoglia con i passaggi in frigo, poi ho steso  e ricavato i croissant, spennellati di latte e messi a lievitare circa 45 minuti.

Infornato il tutto a 180 gradi per 15 minuti.
Una volta freddi farcirli a piacere.

Farcitura:
radicchio di Treviso saltato in padella con olio e scalogno, e philadelphia.

Trancetti alle mele



Ingredienti per una teglia apribile quadrata 23x23

2 uova
150 gr zucchero
80 gr olio di semi di girasole
130 gr kefir a t.a.
125 gr yogurt bianco nuvolatte
250 gr farina con lievito

Ripieno:
1 mela a fettina
60 gr gocce di cioccolato bianco.


Accendere il forno a 180 gradi

Sbattere le uova con lo zucchero, unire a filo l'olio continuare a sbattere e unire il kefir e lo yogurt, da ultima la farina.

Foderare con la carta forno la teglia, mettere metà impasto, coprire con fettine di mela e gocce di cioccolato bianco, completare con il rimanente impasto e infornare per circa 35 minuti.

Spolverare di zucchero a velo.


Nota:il kefit si può sostituire con latte o dello yogurt greco

Scaloppine al limone



Grazie a tutti dei vostri bellissimi commenti lasciati al post precedente, oggi stiamo leggeri con queste scaloppine viste alla prova del cuoco, provatele oltre che veloci sono proprio buone!

ingredienti:
2 fettine sottili di fesa di vitello
2 cucchiai d'olio extra vergine
succo di mezzo limone
25 gr burro
25 gr farina 0
sale


In una padella antiaderente scaldare bene l'olio, mettere le bistecche e cuocerle velocemente da entrambe le parti, tolgo la padella dal fuoco.

Amalgamare a freddo il burro e la farina, e fare una piccola palla

Rimettere la padella sul fuoco, mettere dei pezzetti di composto preparato sopra alla carne, lasciare che si formi una cremina, metto il sale, spengo tolgo la padella dal fuoco e metto il succo di limone.

Non mettere il limone prima, non deve cuocere.

Servire con una insalatina.

Nota:
si possono fare anche con fettine di lonza.

Tartellette caffè, certosa, cacao e...3



Buongiorno!!!!!!! Oggi festeggiamo...si perchè il blog compie 3 anni!!
Questi 3 anni passati velocemente mi hanno permesso di fare quello che mi piace:cucinare! Conoscere delle belle persone  anche solo virtualmente, per il momento, e imparare sempre qualcosa di nuovo dagli altri.
Ringrazio tutti quelli che mi seguono, chi mi legge saltuariamente e quelli che credono in me e provano le mie ricette!!
Un grazie particolare va mio marito che oltre a "sacrificarsi" all'assaggio si dedica alle foto dei piatti!


Bene e ora delle deliziose tartellette per tutti!!!!!!!!


Ingredienti per 11 tartellette
Frolla al caffè:
150 gr farina 0
15 gr caffè in polvere
35 gr farina di mais fioretto
80 burro
100 gr zucchero
1 uovo

Crema:
1 uovo
80 gr zucchero
200 gr certosa light
15 gr cacao amaro

Impastare la frolla, avvolgere con pellicola e porre in frigo 30 minuti.

Accendere il forno a 175 gradi.

Montare l'uovo con lo zucchero unire la certosa e poi il cacao.

Con la frolla rivestire le tartellette, bucare la base e versare la crema, completare con le decorazioni e infornare per circa 25 minuti.

Pasta con zucca e carciofi





Ingredienti
250 gr di pasta
zucca a dadini
2 carciofi
provola dolce
brodo vegetale
prezzemolo olio, scalogno, sale

In una wok soffriggere lo scalogno tritato nell'olio, unire la zucca a dadini, rosolare e bagnare con brodo.
Pulire i carciofi e tagliarli sottili, unire anche questi.
Regolare di sale.

Mettere a cuocere la pasta.

Quando la pasta è pronta scolarla e versarla nella wok con il condimento, spadellare il tutto, impiattare e spolverare di prezzemolo e provola grattugiata


Grazie di cuore a Elisabetta del blog Da nonna Sabbella per aver provato questo piatto, qui il suo bellissimo post.

Sbriciolata golosa




Quando ho visto da Rossella la sua stupenda sbrisolona ho pensato subito di farla, ho cambiato qualcosina perché non avevo esattamente le stesse farine ma è stato un successo, e se si serve dopo averla lasciata in frigo per mezza giornata diventa una cosa eccezionale!!!!!!!!Grazie Rossella!!!!!!!


Ingredienti per uno stampo diametro 26:

60 gr farina di riso
50 gr granella di nocciole
50 gr farina mais fioretto
200 gr farina con amido
1 bustina di lievito
125 gr di burro salato
130 gr zucchero di canna
1 uovo

2 confezioni di philadelphia Milka

Accendere il forno a 170 gradi

Impastare il tutto ottenendo nelle grosse briciole, foderare la teglia con carta forno compattando parte dell'impasto nella base e risalire un pò anche i bordi, stendere il philadelphia e completare sbriciolando il resto dell'impasto.

Infornare per circa 40 minuti nella parte più bassa del forno.

Frittata con la zucca



Ingredienti per una teglia 15x22

4 uova
150 gr di zucca pulita a dadini
80 gr scamorza affumicata
20 gr parmigiano grattugiato
timo
1 scalogno
olio, pepe, sale, brodo vegetale.

in una wok soffriggere lo scalogno tritato in poco olio, unire la zucca rosolare e bagnare con brodo, cuocere fino a renderla tenera ma non sfatta, regolare di sale

Sbattere le uova con il parmigiano e pepe.

Tagliare a dadini la scamorza.

Oliare la teglia che andrà in forno.

Accendere il forno a 180 gradi.

Quando la zucca è pronta unirla alle uova, versare nella teglia unire la scamorza e il timo.

Infornare per circa 25 minuti.

Coppetta al mascarpone e muesli croccante



Ingredienti:
125 gr yogurt bianco nuvolatte Granarolo
110 gr mascarpone
25 gr zucchero a velo
50 gr riso soffiato al mars

per completare:
muesli croccante alla frutta secca

Sbriciolare il riso soffiato.

Mescolare con una spatola yogurt, mascarpone,zucchero.

Comporre la coppetta mettendo alla base il riso e la crema, prima di servire completare con il muesli croccante

Crostatine con crema riso al cioccolato


Un pò di sacchettini aperti che aspettavano una degna fine, e stavolta sono finiti nell'impasto di queste crostatine.  Fate attenzione a maneggiare le crostatine, anche dopo cotte risultano morbide ma allo stesso tempo hanno quella nota di croccantezza data dalle nocciole, sono piaciute davvero tanto!


Ingredienti per 8 crostatine:

frolla senza glutine:
50 gr farina di riso
100 gr farina di mandorle
70 gr granella di nocciole
30 gr farina di mais fioretto
30 gr fiocchi di riso
20 gr fiocchi d'orzo
17 gr cremortartaro (1 bustina) in alternativa 1 bustina di lievito per dolci.

75 gr burro
55 gr burro salato
125 gr zucchero a velo
1 cucchiaio d'acqua (se serve)

Impastare il tutto e porre in frigo 1 ora.

Ripieno:
350 gr crema riso al cioccolato Muller

e crema pasticcera fatta con:
1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 30 gr amido di frumento o mais, 250 gr panna fresca.
Montare l'uovo e lo zucchero unire l'amido e da ultima la panna calda, portare a densità.
fare intiepidire e unire la crema riso.

Accendere il forno a 170 gradi.

Con l'impasto foderare gli stampini, bucherellare la base e versare la crema, completare con le decorazioni.

Infornare per circa 45 minuti.

Note importanti:
l'impasto è molto friabile e morbido maneggiare con cura le crostatine cotte.

Volendo si possono anche realizzare dei bocconcini piccolini

E' possibile  sostituire  parte delle farina con farina auto lievitante con glutine.

Hamburger di tonno fresco





Ingredienti:
280 gr di tonno fresco
80 gr di scamorza affumicata
origano
sale
olio, farina 00
Ketchup

Tritare con la mezzaluna il tonno.
A parte tagliate la scamorza a dadini piccolissimi.
Mescolare il tutto,unire l'origano e regolare di sale.
Poi per rendere il composto compatto ho unito 1 cucchiaio d'olio d'oliva e farina (poca)unita poco per volta per amalgamare il tutto.
Ho messo il composto nell'apposito stampo per hamburger e ne ho fatti 3

Li metto in frigo mezz'oretta.

Scaldare bene una bistecchiera, spennellare con poco olio gli hamburger e metterli nella piastra caldissima, aspettare 3 minuti e girare. Ci ho messo 4/5 minuti al massimo per hamburger.

Servire su fette di pane al farro precedentemente tostato, insalatina e per finire completare con poco ketchup.


Nota:
nelle varie ricette che pubblico il pane che unisco agli ingredienti me lo faccio sempre, in questo caso ho fatto un pane direttamente nella macchina del pane, questa la ricetta per programma base 3 ore.
500 gr farina di farro
12 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero
150 gr latte
130 gr acqua
2 cucchiai d'olio di girasole
12 gr sale.

Tartellette salate al radicchio



Ingredienti frolla salata:
250 gr farina 0
80 gr burro
1 uovo
10 gr parmigiano
2 gr sale
4 cucchiai acqua fredda
Impastare velocemente  e porre in frigo per 1 ora.

Ripieno:
radicchio di Treviso
casatella

Saltare in padella con olio e scalogno il radicchio tagliato a listarelle e farlo raffreddare.
E' importante seguire la cottura in modo da tenerlo piuttosto asciutto.

Accendere il forno a 180 gradi.

Foderare con parte della pasta degli stampini da tartellette.

mettere un pò di radicchio e dei pezzettini di casatella.

Infornare per circa 20 minuti.

Informazioni sulla casatella:
La Casatella Trevigiana DOP si presenta con pasta morbida, lucida, lievemente mantecata, fondente in bocca, di colore da bianco latte a bianco crema; sono ammesse lievi occhiature minute.
Crosta assente o appena percepibile, forma tradizionalmente cilindrica.
Profumo lieve, latteo e fresco.
Sapore dolce, caratteristico da latte, con venature lievemente acidule.
altre info qui:  
http://www.casatella.it/

Pepite di pollo alla ricotta




Un finger food sfizioso e delicato che da il massimo solo se fritto!

Ingredienti per 28 polpettine da 16 grammi.
270 gr petto di pollo macinato
100 gr ricotta
1 albume
sale, pepe, rosmarino, salvia, timo, prezzemolo
3 cucchiaini colmi di farina

Per friggere:
farina, 1 uovo, pangrattato, olio di semi di arachide


Amalgamare il tutto e preparare le polpettine.
Le passo in frigo a riposare un'ora.

Scaldare l'olio a 170 gradi.
Prendere le polpette, passarle nella farina, uovo sbattuto e pangrattato, friggere in olio profondo.

Una piccola parte ho provato a cuocerla in forno, semplicemente passandole nel pangrattato e un filo d'olio, ma non sono risultate buone come fritte.

Grazie di cuore a Kiara del blog KucinadiKiara per averle provate, qui trovate il suo bellisssssssimo post!

Mantovanine




La ricetta di questo pane buonissimo l'ho trovata su cookaround, completa dei passaggi, provatelo è davvero ottimo, non scoraggiatevi se all'inizio non vengono perfette è necessario un pò di pratica, dopo tutto l'estetica non è tutto.

Questa la mia ricetta:
500 gr farina per pizza Molino Rossetto
15,5 gr lievito di birra fresco
1 cucchiaino malto di grano
35 gr strutto morbido
12 gr sale
acqua 210 gr + 20


Nella macchina del pane metto il lievito, il malto e metà acqua, faccio sciogliere, unisco la farina e avvio il programma solo impasto, unisco altra acqua, dopo 5 minuti unito lo strutto e il sale.

I restanti 20 gr d'acqua li unisco alla fine, potrebbero anche non servire dipende dalla farina che si usa.

Dopo i 20 minuti d'impasto lascio lievitare 30 minuti.

Riprendo l'impasto lo divido in 8 pezzi da 100 gr l'uno.

Prendo ogni pallina la passo alla macchina della pasta prima 3 volte a 1 e poi  fino al numero 4 (io ho la Marcato), ricavando delle strisce lunghe 30/40 cm

Arrotolo senza stringere troppo, le metto nella placca del forno e le cospargo di farina.

Nel frattempo accendo il forno a 230 gradi.

Le copro con canovaccio asciutto e le lascio altre 30 minuti.

Prima d'infornare faccio il taglio con un coltello ben affilato e inforno subito

Lascio che gonfino bene per i primi 10 minuti e poi abbasso a 200 gradi e termino la cottura.

NOTE:
la farina per pizza che uso io è metà manitoba e metà farina 00
i grammi di lievito che uso vanno da 15,5 gr a 17


Grazie a Monia del blog Il gusto del laboratorio magico per averle provate, qui il suo post.

Spezzatino di tacchino



In questa domenica grigia e piovosa uno spezzatino caldo è quel che ci vuole!

ingredienti:

600 gr di bocconcini di tacchino (fesa)
olio extra vergine
scalogno
pancetta dolce
passata di pomodoro
concentrato di pomodoro
cannella
rosmarino
salvia
sale


In una casseruola fare un soffritto con olio, scalogno, pancetta a dadini, rosmarino e salvia tritati.
Mettere la carne e fare rosolare bene.
Successivamente mettere la passata di pomodoro  un pò di concentrato di pomodoro,  cannella e coprire con il coperchio.
Cuocere per circa un ora, regolando di sale  a metà cottura.

Trucchetto valido per qualsiasi tipo di carne: se verso fine cottura vi sembra dura unire una puntina di cucchiaino di bicarbonato e diventerà tenera!! poco eh!

Coppetta alla certosa e crumble di mele



Un altro dei miei esperimenti...con risultato ottimo! Il mix di ingredienti ha reso questa coppetta leggera e nutriente!!!!!!!

Ingredienti:
30 gr amaretti
30 gr biscotti grancereale Fibra e Fibra
25 gr burro
mezzo cucchiaio di zucchero
1 mela a dadini

200 gr certosa light
45 gr zucchero a velo
1 cucchiaio di latte.

cacao amaro per completare

Sbriciolare i biscotti e gli amaretti.

In un padellino a fuoco dolce sciogliere il burro, unire i biscotti, la mela e lo zucchero.
Mescolare bene.

A parte montare la certosa con lo zucchero  e il latte.

In una coppetta, mettere alla base una parte del crumble, la crema, e ancora crumble, servire con cacao amaro.

Bocconcini di pollo dorati con riso ai cereali



Questi bocconcini ci sono piaciuti molto!attenzione:uno tira l'altro!

Ingredienti:
300 gr di petto di pollo a cubetti
150 gr yogurt bianco
sale, rosmarino, salvia,timo
olio extra vergine d'oliva
3 pacchetti di Tuc cracker

80 gr riso ai cereali (riso, orzo, farro)

Mescolare allo yogurt le erbette e il sale, e mettere a marinare il pollo per 30 minuti coperto con pellicola in frigo.

Accendere il forno a 180 gradi.

Frullare i cracker.

Scolare i bocconcini di pollo e passarli nei cracker.

Foderare una teglia con carta forno, mettere i bocconcini irrorare con un filo d'olio e infornare per circa 30 minuti.

Lessare il riso scolarlo e condirlo con poco olio. Servire i bocconcini accompagnati dal riso.

Panini con kefir per tutti gli usi





Un pane morbidissimo che si può abbinare sia al dolce che al salato.

Ingredienti totali per 12 panini e un filoncino.

400 gr farina per pizza (50%manitoba,50% 00) Molino Rossetto
200 gr farina di farro Molino Rossetto
70 gr zucchero
70 olio di semi di girasole
14 gr sale
12,5 gr lievito di birra fresco
460 gr kefir a temperatura ambiente.
1 cucchiaino di malto di grano

Nella macchina del pane preparare un lievitino con:
100 gr di farina per pizza
lievito, malto e 120 gr di kefir.
lasciare lievitare per 1 ora.

Poi avviare il programma solo impasto e lievitazione ed unire prima lo zucchero e poca farina, e il kefir a cucchiai alternando sempre gli ingredienti tra loro, compreso l'olio.
Il sale lo unisco dopo 5 minuti d'impasto.

Lascio lievitare 2 ore.

Riprendo l'impasto che è bello morbido, prelevo dei pezzi ed in questo caso li ho farciti con la nutella, chiudo a pallina e li metto in una teglia apribile rettangolare.
Il filoncino invece l'ho lasciato semplice.

Spennello il tutto di latte.
Ripongo a lievitare ancora in totale 1 ora e mezza, prima d'infornare li cospargo di zucchero granella e poi inforno a 200 gradi.

Nota:
il kefir si può sostituire con latte, o anche dello yogurt greco.
In questi 2 casi però è importante  verificare la capacità di assorbimento della farina usata in fase di lavorazione.

Cos'è il kefir:
Il kéfir (anche kefir o kefyr) è una bevanda ricca di fermenti lattici e probiotici ottenuta dalla fermentazione del latte. Contiene circa lo 0,8% di acido lattico, ha un gusto fresco ed è un alimento nutriente. Originario del Caucaso, è tuttora molto popolare nell'ex Unione Sovietica. A seconda delle diverse modalità di fermentazione il kefir può avere un piccolo contenuto di CO2 e di alcol dovuti entrambi ai processi fermentativi dei lieviti.
Fonte Wikipedia.

Altre informazioni le trovate su http://kefirkefir.altervista.org/

Grazie di cuore alla mia amica Rossella del blog Le delizie di casa mia per aver preso spunto da questa ricetta e aver realizzato dei panini bellissimi, qui il suo post. 

Pennette con pesto, fagiolini e patate




Ingredienti:

250 gr mezze pennette
pesto al basilico
fagiolini
1 patata

Io uso il pesto che mi preparo durante l'estate, poi lo divido in bicchierini di plastica (quelli per il caffè) e lo congelo.
Per il pesto:
 basilico, olio, pinoli, anacardi parmigiano.

Lessare i fagiolini

Lessare la patata.

In una wok scaldare il pesto con i fagiolini a pezzettini e la patata a dadini.

Cuocere la pasta e saltarla nella padella con il condimento.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni