Pizza con solo pasta di riporto





Buona settimana!!
Innanzitutto grazie ai commenti del post precedente, mi hanno fatto tanto ma tanto piacere!

In questo post trovate tutto sulla pasta di riporto.

Passiamo all'esperimento di oggi con la pasta di riporto.
Visto che la uso molto spesso ho voluto provare ad usare la pasta di riporto da sola senza nessuna ulteriore aggiunta di lievito di birra.
Ero partita con l'idea di farci delle pagnotte, poi visto che la richiesta per la serata è stata di pizza allora ho cambiato.
La cottura l'ho fatta nel fornetto g3 ferrari, e invece di fare solo tutte pizze ho steso anche dei cerchi di pasta, ottenendo un pane completamente vuoto all'interno!!!
Questo tipo di pasta mi sta dando tante belle soddisfazioni!! ^_^

La pasta deve essere stata usata più volte per avere una certa forza altrimenti non ce la fa a lievitare, ed è importante usare una farina forte perché sopporti le tante ore di lievitazione.

300 gr di pasta di riporto
300 gr manitoba
12 gr zucchero
190 gr acqua

Per prima cosa tirare fuori dal frigo la pasta di riporto e lasciarla a t.a per almeno 1 ora.
Poi impastare con gli ingredienti indicati, coprire con panno umido e lasciare lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio, per me 2 ore e mezza.

Da  questo lievito ne prelevo 300 per questa ricetta, 300 per un'altra ricetta e 190 li metto in un barattolo di vetro e lo metto in frigo.

Ingredienti:

300 pasta di riporto

550 gr manitoba
10 gr latte in polvere
10 gr malto d'orzo in polvere
40 + 130 gr di latte
60 gr kefir
80 gr yogurt greco
14 gr sale
50 gr olio di semi di girasole
80 gr acqua

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente

Impasto:
Iniziare l'impasto con farina, latte in polvere, malto, kefir e 40 gr di latte, dare tempo che gli ingredienti vengano assorbiti e unire la pasta di riporto a pezzi, alternata allo yogurt all'olio e al sale.
Da ultimo unire sempre lentamente il restante latte e acqua.

Lasciare lievitare coperto da panno umido per 3 ore, poi riprendere e per 3 volte ogni 20 minuti dare le pieghe per ossigenare bene l'impasto, rimettere a lievitare spennellando l'impasto d'olio e.v.o.

Porre a lievitare nuovamente per 3 ore.

Riprendere l'impasto e dividerlo in panetti, coprirli e farli riposare 1 ora.

Passare a stendere e cuocere.







54 commenti:

  1. Ma quante cose devo segnare? ho un elenco di ricette da rifare by Fede che ormai non si contano più! l'aspetto parla da solo: eccezionale! sarebbe il pranzo perfetto per oggi! quello che non ho ancora fatto:D bravissima tesoro! un abbraccio grande e buon inizio settimana:*

    RispondiElimina
  2. segno tutto, prima o dopo proverò!!! oggi però ho usato per la prima volta il malto in polvere per il pane.......bella differenza!!!!

    RispondiElimina
  3. Che belle queste pizzette Fede...ma sai che adesso mi vado a guardare tutte le altre cosine che hai fatto con la pasta di riporto?
    Baci, Roby

    RispondiElimina
  4. quante cose ci insegni tu!!!!!! e quante cose buone cucini!!! la tua famiglia sarà superfelice per tutte queste leccornie ^_^ brava bravaaaaaaaa ma che te lo dico a fà!?? poi divento monotona e mi cacci :P

    RispondiElimina
  5. Spettacolo Fede, mi hai fatto tornare fame di nuovo con queste pizze magnifiche. Con kefir e yogurt hai dato una bella sferzata di energia alla pasta da riporto e aver reso l'imapsto anche bello soffice dentro. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. oramai tu e gli impasti lievitati siete una cosa unica....vivete in simbioso....sei bravissima cara, davvero!
    felice settimana!

    RispondiElimina
  7. favolosi e ben lievitati , buonissime.

    RispondiElimina
  8. Mamma mia Fede che belle!!!!!!! chissà che sapore ha la pasta fatta così.. m'incuriosisce.. Baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  9. mmmmmmmmmm ke fame!!!buonissime sfiziose ...complimenti

    RispondiElimina
  10. !!En mi casa, vuelannnnnnn!!.

    Besos

    RispondiElimina
  11. Sono bellissime, complimenti! E chissà che buone...mmmm....
    Baci e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  12. Mai usata e ne imparo sempre di nuove, passando da te, tesò!! Sei unica! Che invitanti sono.. vorrei davvero dargli un morsino! Un abbraccio e un bacione! :)

    RispondiElimina
  13. I tuoi esperimenti in cucina tesoro sono sempre un grande successo e questa pasta di riposrto mi stuzzica davvero atnto!!baci,imma

    RispondiElimina
  14. Questa non la avevo mai sentita! ma da te tutto può uscire anche questo.
    Ciao e buon pomeriggio cara Federica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Esperimento riuscito direi!!!

    RispondiElimina
  16. Acipicchia com'è venuta bene! alla faccia del riporto!! da mangiare prima con gli occhi!!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Brava!!! Anch'io uso spesso la pasta di riporto, è molto comoda. Il tuo risultato è eccellente!

    RispondiElimina
  18. Hai fatto un capolavoro. Buonissime!

    RispondiElimina
  19. la pasta da riporto e' un ottimo aiuto per i lievitati..quando si usa questi assumono un sapore piu intenso..tu come sempre sai spiegare bene come usarla ..ogni volta nuovi esempi e nuovi sfizi sei meglio del forno sotto casa!!!!!baci

    RispondiElimina
  20. questa pasta di riporto per me è un pò sconosciuta ma assolutamente interessante.........mi incuriosisce parecchio.
    E poi visti i risultati....e che risultati!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  21. Che pizze invitanti, ti sono venute una meraviglia! Ciao

    RispondiElimina
  22. dove metti mani tu c'è sempre un successo bravissima, ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  23. questa pizza è strepitosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  24. Io nella mia immensa ignoranza non avevo mai sentito parlare di pasta di riporto, ma una cosa la so: questa pizza ha un aspetto... non trovo neanche un aggettivo perchè non voglio sembri un complimento buttato lì così, ma davvero mi ha lasciato a bocca aperta e con gli occhi così O_O
    Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fede, hai sbagliato nome al tuo blog, doveva chiamarsi--> Fede, La Maga dei lievitati! Le tue pizzette sono troppo invitanti ti abbraccio Angela

      Elimina
  25. Ciao, tutto molto interessante soprattutto visto gli ottimi risultati, grazie delle informazioni!!!
    Anche se in ritardo, tantissimi auguri al tuo seguitissimo blog!!!
    Baci

    RispondiElimina
  26. ciao Federica!!!
    ti dico la verità: io non amo stare tanto con le mani in pasta, non so come tu abbia pazienza... Credo che i risultati ti riportino ad avee la sodisfazione di lavorare e lavorare..! Ammiro come sempre le tue creazioni..!
    ma alla fine questa pasta di riporto cos'é ? ho guardato nel tuo sito ma i link riportavano alle altre ricette che conteneva come ingrediente la pasta di riporto.. ma la ricetta della pasta di riporto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vica grazie!
      http://federicaincucina.blogspot.it/2012/09/grissini-con-pasta-di-riporto.html in questo post è spiegato, non c'è la ricetta della pasta di riporto... In pratica si fa l'impasto del pane, si fa lievitare, dopo la prima lievitazione ne prelevo circa 250/300 grammi li metto in un contenitore di vetro con coperchio, e lo metto in frigo nella parte meno fredda.
      Prima di utilizzarlo lasciarlo a temperatura ambiente per almeno 1 ora.
      se non sono stata chiara, fammi sapere!!!ciaoooooooooo

      Elimina
  27. Ciao Federica, sei proprio brava con i lievitati!!
    Queste pizze sono molto invitanti.
    Complimenti!!
    A presto:)

    RispondiElimina
  28. Federica sei sempre un continuo arricchimento per quelle come me che poco sanno ma che tanto vorrebbero imparare. Ringrazio te per le parole sensibili che mi sai sempre lasciare. Mai sentito ma grazie a te ora conosco la pasta da riporto:-)

    RispondiElimina
  29. que pizza mas rica ,me ellevo un cachito, besos

    RispondiElimina
  30. per me è proprio una novità questa pasta di riporto, me la segno perchè queste pizze fanno venire la bava alla bocca
    un bacione

    RispondiElimina
  31. ne sai una in più del diavolo!!!!!!!!!!! anch'io ho finito di mangiare pizza!!!!!

    RispondiElimina
  32. Anche per me è una novità...bravissima!!!

    RispondiElimina
  33. Bellissime queste pizze, bravissima!!!
    Bacioni,
    Annalisa

    RispondiElimina
  34. l'esperimento devo dire che è riuscito a meraviglia, le pizzette sembrano davvero ben lievitate! io faccio il pane spessissimo quindi ora vado ad approfondire il discorso sulla pasta di riporto! baci e buona notte!

    RispondiElimina
  35. Buone e belle Fede...sei un asso!!!ciao cara ^^

    RispondiElimina
  36. Ma tu sei un genio..hanno un bellissimo aspetto queste pizze...complimenti..complimenti...

    RispondiElimina
  37. Che bolle....incredibile!!!
    Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  38. Wowww che pizzette invitanti! Anche io la uso spesso da sola la pasta di riporto, pizzette, focaccine o anche solo panini velocissimi sulla piasta! Un bacione

    RispondiElimina
  39. Queste pizzettine sono incredibili Federica. E' un pò presto, ma me ne mangerei subito almeno 2. :-)

    RispondiElimina
  40. Federica questa pasta si vede benissimo che è meravigliosa! le foto parlano da sole :-) Bravissima, come sempre :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  41. Davanti a una pizza tutti i miei buoni propositi vanno a finire sotto le scarpe. Avrei una voglia di afferrare una di quelle pizze...

    RispondiElimina
  42. questa pizza ti è venuta benissimo...brava

    RispondiElimina
  43. Fede che ti dico'! FAVOLOSA!!!!Da invidia!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  44. Federica espectacular como todas tus recetas.
    Besos

    RispondiElimina
  45. Grazie a tutti, per qualsiasi cosa chiedete pure!! ^_^

    RispondiElimina
  46. Tiene una pinta increible. Un besazo.

    RispondiElimina
  47. mamma mia svengo, potrei vivere di piazza, brava questa è davvero uno spettacolo!

    RispondiElimina
  48. le tue idee sono sempre fantastiche grazie per renderci partecipi delle tue meraviglie

    RispondiElimina
  49. meravigliosa,Fedeeeeeeeeee!!!!!:))sembra cotta nel forno a legna!!!!bravaaaaaaaaa:))un bacione,carissima^;*

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni