Panini mignon con avena orzo e buttermilk




Ho fatto questi bocconcini morbidissimi qualche giorno fa... sono perfetti abbinati con i formaggi e anche con i salumi! E magari da proporre nelle tavole per le feste!
Sempre alle prese con le farine alternative, stavolta avena e orzo integrale...cambiando un pò il procedimento..le ho messe a bagno per molte ore, l'ho già fatto con la farina di Kamut, qui trovate un bellissimo e morbidissimo pane.
Il premescolamento di farina con acqua molto calda e successiva lunga sosta è un processo che serve ad indurre delle modificazioni fisiche ai granuli di amido che si idratano, perdono parte della loro struttura cristallina e si trasformano in gel
 Questo metodo si chiama "autolisi" e serve a migliorare la lievitazione, a dare morbidezza all’impasto migliorandone il volume e determinando un più rapido impastamento, dato che la pasta risulta più liscia in funzione della “lisi” che ha subito la maglia glutinica."

Ingredienti per 28 panini da circa 35 grammi

Ingredienti totali:
100 gr farina avena
50 gr farina d'orzo integrale
200 gr acqua a 50 gradi
55 gr zucchero
30 gr burro morbido
12 gr sale
5 gr germe di grano tostato
20 gr farina di soia tostata
400 gr farina 0 per pane
160 gr latticello/buttermilk (oppure metà latte e metà yogurt)
20 gr lievito  di birra fresco

Alla sera mettere in una ciotola:
farina d'avena, orzo e l'acqua, mescolare e coprire, lasciare a t.a. per almeno 10/12 ore.

Al mattino iniziare l'impasto con le farine, il lievito il composto liquido, lo zucchero e unire lentamente il latticello.
Unire il burro a pezzetti piccoli e il sale per ultimo.
Lasciare lievitare per 2 ore.
Riprendere e formare i panini, spennellare di latte e porre a lievitare ancora per 1 ora.
Infornare a 200 gradi per 15 minuti.

Ciambelline alla panna






Per questa ricetta mi sono  ispirata al ciambellone tenero di Alessandra Spisni, semplici e delicate queste ciambelline sono un'ottima merenda!

ingredienti per 16 tortine

300 gr farina con amido
300 gr zucchero
1 bustina di lievito per dolci
250 gr panna fresca
50 gr latte
3 uova
buccia di limone

Accendere il forno a 170
La panna non deve essere fredda di frigo, ma lasciata a t.a. almeno 30 minuti

separare i tuorli dagli albumi.
Setacciare la farina

Montare gli albumi con un terzo dello zucchero.
Montare i tuorli con lo zucchero rimanente e la buccia di limone, a questo punto unire la panna e il latte.

Con un cucchiaio unire la farina alternata agli albumi e al lievito, il tutto molto delicatamente per non smontare la massa.
Versare negli stampi e infornare per circa 20/25 minuti.


Nota: la panna è quella che si trova nel banco frigo che si usa anche da montare.

Tortine zucca e latticello




Mi piace usare la zucca in molte preparazioni, dona  morbidezza e una dolcezza non aggressiva, in questo caso  ho fatto delle semplicissime tortine arricchite da amaretti e cioccolato, 2 ingredienti che si sposano bene con la zucca.

ingredienti per 13 muffin
1 uovo
150 gr zucchero
30 zucchero di canna
50 gr olio di mais
270 gr latticello (oppure metà latte, metà yogurt)
120 gr di zucca lessata, schiacciata e fredda
350 gr farina con amido
50 gr amaretti tritati
50 gr gocce di cioccolato
1 bustina di lievito per torte salate
la punta di un cucchiaino di bicarbonato di sodio

Accendere il forno a 18 gradi.

Setacciare la farina.
Tritare gli amaretti e mescolarli alle gocce di cioccolato

Sbattere l'uovo con lo zucchero, unire l'olio, poi il latticello.
Di seguito unire la zucca e sbattere.
Poi unire la farina e 3/4 di amaretti e gocce.
Da ultimo il lievito e il bicarbonato setacciati.
versare negli stampini, e completare con i restanti amaretti e gocce.

Infornare per circa 20/25 minuti, verificando con uno stecchino la cottura.

Umido di fagioli e calamari






Buongiorno!
Oggi vi propongo un piatto unico invernale, molto gustoso!!  legumi e pesce un abbinamento che ci è piaciuto tantissimo!

ingredienti:
3 calamari freschi
fagioli borlotti*
sugo di pomodoro ( mi trovo bene con le Conserve della nonna)
fumetto di pesce o in alternativa cuore di brodo Knorr pesce
sale
salvia fresca
alloro
olio e.v.o
scalogno

Pulire i calamari dall'occhio e dalla spina centrale, tagliarli a rondelle.

Cuocere i fagioli in acqua con alloro e salvia

Quando i fagioli sono teneri, procedere in una padella  con un soffritto di olio e scalogno e salvia tritata, unire i calamari sfumare con del brodo di pesce, unire il sugo di pomodoro e cuocere per 5 minuti, nel frattempo scolare i fagioli e unirli nella teglia assieme al pesce, e cuocere finché i calamari sono teneri.
Nel mio caso circa 30 minuti seguendo la cottura, e se serve bagnare con pochissimo brodo in modo che il sughetto venga bello denso....e poi ci fate una bella scarpetta!!

Nota:
io uso i fagioli freschi che ho messo nel freezer questa estate, se non li avete usate quelli in scatola facendo attenzione a scolarli e lavarli dal loro liquido di conservazione, in questo caso andranno aggiunti al pesce saltando il passaggio della cottura iniziale.




Cake al pistacchio e gocce di cioccolato bianco




Buona settimana!!
Ripartiamo con un dolcetto, pistacchio e cioccolato bianco...si commenta da solo!!! ^_^

Vorrei dedicarlo ad un'altra mia affezionata blogger   Sweetmiaomiao      del blog  La micia fa le fusa e il punto croce tra pentole e fornelli,  che ripone sempre fiducia nelle mie ricette!

Se non conoscete il suo blog andate a trovarla, e scoprirete che non è solo brava ai fornelli!!


ingredienti per uno stampo 25x11

230 gr latte fermentato
170 gr zucchero
70 gr olio di girasole o mais
2 uova

8 gr latte in polvere
40 gr pistacchio tritato al naturale
30 gr farina di riso
40 gr amido di riso
100 gr farina 0

1 bustina di lievito per dolci
la punta di un cucchiaino di bicarbonato

80 gr gocce di cioccolato bianco poste in freezer 20 minuti

 Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente

Accendere il forno a 180 gradi

imburrare lo stampo e cospargere con farina di riso.

In una ciotola mettere, latte in polvere, pistacchi e farine

Sbattere il latte fermentato con lo zucchero unire a filo, lentamente l'olio e farlo assorbire unire poi un uovo alla volta.

Adesso unire le farine e mescolare velocemente, da ultimo unire il lievito setacciato con il bicarbonato.

Con una spatola unire le gocce di cioccolato e versare nello stampo.

Infornare per circa 40 minuti, verificando sempre la cottura con uno stecchino

Note:
il latte in polvere è facoltativo
il latte fermentato è sostituibile con metà latte e metà yogurt.



Scaloppine alla besciamella



Buona domenica!
 Oggi un secondo piatto, la ricetta è stata proposta alla prova del cuoco per la sezione "ricette d'Italia", incuriosita l'ho provato, viene un specie di panino di carne con al centro la mortadella.
Se volete vedere il video cliccate qui.

 Riporto la ricetta originale e alcune annotazioni alle fine.

Ingredienti:
8 fettine di lonza di maiale
4 fette di mortadella spesse 2 cm

besciamella densa, dura, e fredda:
250 gr latte,50 gr burro, 70 farina

2 uova sbattute, olio d'arachide

Appoggiare le fette di carne sopra la mortadella e tagliarle della stessa misura.

Stendere la besciamella sopra la mortadella.

Sbattere l'uovo e spennellare la parte con la besciamella.

Passare  nell'uovo e poi nel pangrattato la parte della bistecca

Cuocere in olio (non profondo) appoggiando prima la parte della besciamella e poi girare e cuocere l'altra parte.

Cuocere poche alla volta.

Note mie:
io ho tagliato le fettine di lonza in modo da farle più piccole così mi è stato anche più semplice girarle in cottura.
Si posso fare anche con il petto di pollo a fettine.
Ho usato burro chiarificato per la cottura.

Torta bicolore al Rhum





Buondì, la ricetta di questa torta l'ho presa dalla scatola del cacao e vorrei dedicarla a Carlotta del blog Bietolina in cucina
Vorrei ringraziarla perchè fino ad ora ha fatto tantissime mie ricette, dedicandomi sempre delle bellissime parole.
Se non conoscete il suo blog, vi invito a farci un giro è davvero bravissima!!

ingredienti per una teglia 36x24

80 gr burro salato
120 gr burro
6 uova
400 gr farina con amido
1 bustina di lievito per dolci
75 gr cacao zuccherato
200 gr zucchero
70 gr Rhum

Tirare fuori dal frigo il burro qualche ora prima, deve essere morbido
Setacciare separatamente  la farina, il lievito e il cacao

Accendere il forno a 170 gradi. Foderare con la carta forno la teglia.

Montare il burro con lo zucchero finché diventa una crema soffice, unire un uovo alla volta dando tempo che ogni uovo venga assorbito.
Unire la farina e il lievito.
Dopo di che dividere in due parti e a una unire il cacao e il rhum.

Versare i 2 impasti alternati nella teglia, cospargere sulla superficie 1 cucchiaio di zucchero e infornare per circa 35 minuti. Verificare sempre la cottura con uno stecchino.

Nota:
si può usare tutto burro normale
se non si trova la farina con amido mettere 250 gr farina 00 + 150 gr amido di frumento.

Snack al bacon





Un bel snack da sgranocchiare prima di cena? dai son veloci ce la fate per stasera!
In ogni caso spariscono in fretta..molto in fretta!!

ingredienti:

150 gr farina 0
110 gr groviera grattugiato
100 gr bacon  a dadini  piccoli (pancetta affumicata)
100 gr burro morbido
1 uovo
5 cucchiai di latte

Per prima cosa dorare il bacon in padella senza condimenti
Grattugiare il formaggio.

In un robot mettere burro, latte e formaggio, iniziare l'impasto unire poi la farina, l'uovo e il bacon.
Avvolgere con pellicola e passare in frigo almeno un ora.

Accendere il forno a 200 gradi.

Se fa molto caldo prelevare poco impasto alla volta per lavorarlo, il resto lasciarlo in frigo.

Stendere molto sottile, e con la rotella ho tagliato in modo irregolare.

Ho messo nella placca del forno foderata di carta e infornato per 12 minuti.

Note:
Ho acquistato il bacon a dadini, li ho poi ulteriormente ridotti a pezzettini piccoli
il formaggio può essere  sostituito da altro formaggio a pasta dura.
Prestare attenzione alla cottura, se si cuociono troppo il formaggio diventa amaro.
Non ho messo sale,  e ho fatto bene!
Si possono fare anche dei grissini, tirarli sottili e prestare sempre attenzione alla cottura.

Grazie a Carlotta del blog Bietolina in cucina per averli provati, qui il suo bellissimo post

Muffin al cioccolato e burro d'arachidi







Per fare questi semplicissimi muffin ho voluto cuocerli in contenitori diversi dai soliti stampini,
che a dire il vero li ho proprio presi per questo motivo!!


Ingredienti per 20 muffin:

250 gr farina con lievito Molino Rossetto
150 gr zucchero
3 uova
30 gr burro morbido
140 gr burro d'arachidi morbido
90 gr cioccolato fondente tritato
140 gr latte

Accendere il forno a 180 gradi

Montare gli albumi a neve con 2 cucchiai di zucchero presi dal totale.

Montare tuorli e zucchero, unire piano piano il burro morbido, non fuso, poi la farina e il latte lentamente.

A questo punto unire gli albumi delicatamente con un mestolo dal basso verso l'alto alternando il cioccolato.

Versare nei pirottini e infornare per circa 20 minuti.

Se invece si vuole cuocerli nei bicchieri come ho fatto io, è necessario imburrare per bene fondo e bordi e cospargerli di pangrattato in questo modo dopo la cottura si staccheranno senza problemi.

Fare sempre la prova stecchino.

Nota:
è possibile sostituire la farina con lievito con la farina con amido di frumento e aggiungere 1 bustina di lievito per dolci.
Attenzione:   se i bicchierini  sono di ceramica, la ceramica va messa a bagno 12 ore e poi può andare in forno!

Pizza con solo pasta di riporto





Buona settimana!!
Innanzitutto grazie ai commenti del post precedente, mi hanno fatto tanto ma tanto piacere!

In questo post trovate tutto sulla pasta di riporto.

Passiamo all'esperimento di oggi con la pasta di riporto.
Visto che la uso molto spesso ho voluto provare ad usare la pasta di riporto da sola senza nessuna ulteriore aggiunta di lievito di birra.
Ero partita con l'idea di farci delle pagnotte, poi visto che la richiesta per la serata è stata di pizza allora ho cambiato.
La cottura l'ho fatta nel fornetto g3 ferrari, e invece di fare solo tutte pizze ho steso anche dei cerchi di pasta, ottenendo un pane completamente vuoto all'interno!!!
Questo tipo di pasta mi sta dando tante belle soddisfazioni!! ^_^

La pasta deve essere stata usata più volte per avere una certa forza altrimenti non ce la fa a lievitare, ed è importante usare una farina forte perché sopporti le tante ore di lievitazione.

300 gr di pasta di riporto
300 gr manitoba
12 gr zucchero
190 gr acqua

Per prima cosa tirare fuori dal frigo la pasta di riporto e lasciarla a t.a per almeno 1 ora.
Poi impastare con gli ingredienti indicati, coprire con panno umido e lasciare lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio, per me 2 ore e mezza.

Da  questo lievito ne prelevo 300 per questa ricetta, 300 per un'altra ricetta e 190 li metto in un barattolo di vetro e lo metto in frigo.

Ingredienti:

300 pasta di riporto

550 gr manitoba
10 gr latte in polvere
10 gr malto d'orzo in polvere
40 + 130 gr di latte
60 gr kefir
80 gr yogurt greco
14 gr sale
50 gr olio di semi di girasole
80 gr acqua

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente

Impasto:
Iniziare l'impasto con farina, latte in polvere, malto, kefir e 40 gr di latte, dare tempo che gli ingredienti vengano assorbiti e unire la pasta di riporto a pezzi, alternata allo yogurt all'olio e al sale.
Da ultimo unire sempre lentamente il restante latte e acqua.

Lasciare lievitare coperto da panno umido per 3 ore, poi riprendere e per 3 volte ogni 20 minuti dare le pieghe per ossigenare bene l'impasto, rimettere a lievitare spennellando l'impasto d'olio e.v.o.

Porre a lievitare nuovamente per 3 ore.

Riprendere l'impasto e dividerlo in panetti, coprirli e farli riposare 1 ora.

Passare a stendere e cuocere.







Crema pasticcera, frutti di bosco e buon compleanno blog





Buondi! oggi il mio blog compie 4 anni!! Passa il tempo...e in questo tempo pian piano è cresciuto...in tutti i sensi..questo è il post numero 1198....poi ci sono i sostenitori 1788...La pagina di Fb con i 3407 "mi piace" ... insomma con costanza e pazienza si costruiscono le cose che ci appassionano!
Ma io so che non sono mai arrivata, anzi ciò che mi spinge  ad andare avanti è la mia voglia d'imparare sempre dagli altri...e poi mettere in pratica!
Ringrazio tutti quelli che mi seguono sempre, quelli che capitano per caso di qua ma poi si fermano ^_^ e quanti provano le mie ricette facendomi alzare da terra dalla soddisfazione perchè riescono!
Vi lascio con una semplice crema pasticcera e i frutti di bosco..che io adoro e  se vi piace il mio blog cliccate alla vostra destra su G+1!!!

ingredienti:
250 gr panna fresca
80 gr zucchero
1 uovo
30 gr amido di frumento

frutti di bosco
zucchero a velo


Sbattere uovo, zucchero e amido, portare su fuoco dolce e unire la panna riscaldata, portare a densità.

Versare su una ciotola e coprire con pellicola.

Io l'ho preparata 1 ora e mezza prima di servirla, poi l'ho messa nei piattini ho completato con i frutti di bosco e una spolverata di zucchero a velo.

Croissant sfogliati salati





 L'altro giorno mi sono messa a fare per un'amica che me li aveva chiesti i croissant di semola sfogliati,  al che decido, visto che dovevo sfogliare, di fare anche un impasto salato così da risolvere la cena.
Diciamo che ho un pò improvvisato con quello che avevo sottomano, la ricetta è venuta da sola.... inutile dirvi che sono buoni..ma buoni!!
Notare il piano di appoggio...me l'ha fatto mio marito in acciaio... per sfogliare si va decisamente meglio!!! ^_*

ingredienti per circa 18 croissant medi

5,5 gr lievito di birra fresco
1 cucchiaino malto di grano
100 gr farina 0
5 cucchiai di latte fermentato a temperatura ambiente  (o latte)
latte q.b

In una ciotola mettere gli ingredienti unendo il latte necessario a rendere il composto morbido, coprire con panno umido e lasciare fermentare per circa 1 ora e mezza

Ingredienti impasto.
Lievitino preparato
100 gr manitoba
30 gr farina di soia tostata
200 gr farina 0
120 gr farina 0 per pizza
200 + 30 gr latte di soia a t.a.
14 gr sale
2 cucchiai olio di mais
55 gr philadelphia

Per sfogliare
60 gr burro bavarese

Per rifinire:
tuorlo
1 cucchiaio d'acqua
semi di sesamo

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente

Quando il lievitino è pronto iniziare ad unire le farine alternate al latte, tenendo da parte i 30 gr, unire il philadelphia in più volte, l'olio e il sale per ultimo.
Unire l'ultimo latte se serve.

Lasciare lievitare per 2 ore.

mentre lievita prendere il burro morbido, cospargerlo di farina e metterlo tra 2 fogli di pellicola, batterlo e stenderlo, porre in frigo.

Quando l'impasto è pronto, tirare fuori il burro un pò prima del tempo in modo che i 2 impasti siano alla stessa temperatura.

Incorporare il burro sull'impasto steso e fare i giri come per la pasta sfoglia mettendo in frigo ad ogni stesura e lasciando passare almeno 30 minuti.

Dopo di che riprendere stendere e tagliare dei triangoli con base 10, tenendo le punte lunghe così si fanno dei bei giri.

Spennellare di latte e porre a lievitare 2 ore.

Accendere il forno a 200 gradi, prima d'infornare spennellare con il composto di tuorlo e acqua e cospargere a piacere con i semi.
Attenzione a non sporcare la teglia con il composto di uovo

Infornare per circa 15 minuti.

Nota:
la farina di soia tostata l'ho acquista in un negozio on line.
Viene ottenuta dalla macinazione della soia precedentemente tostata: tale lavorazione si ritiene indispensabile  per eliminare il "sapore di fagiolo".
Di solito s'impiega  al 20% con farina di frumento per aumentare il contenuto proteico, la sofficità, il colore e la conservazione dei prodotti da forno, sia dolci che salati (svolge un'azione simile al latte in polvere).



Tortine alla farina di castagne e caffè






La ricetta che mi ha ispirato è  di Federica, i suoi piccoli cake mi hanno conquistato!
Ho apportato solo qualche piccola modifica, in base agli ingredienti che avevo a disposizione.
Grazie Fede alla prossima!! ^_*

ingredienti per 11 muffin (dipende dalle dimensioni degli stampi)

150gr di farina di castagne
100gr  amido di riso
120gr di zucchero
2 uova
200 gr di latticello
50 gr di olio di semi  di girasole
50 gr   nocciole pralinate
1 cucchiaio di polvere di caffè (quella per la moka, NON caffè solubile)  12 grammi
30 gr panna fresca
1 bustina di lievito per torte salate
la punta di un cucchiaino di bicarbonato

Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Tritare le nocciole

In una ciotola setacciare farina amido e caffè

In un'altra ciotola sbattere uova, panna, latticello e olio

Versare i liquidi nei solidi, mescolare unire il lievito con il bicarbonato setacciati, e da ultime le nocciole.

Versare nei pirottini e infornare a 180 gradi per circa 25 minuti, verificare con uno stecchino la cottura.

Nota: il latticello si può sostituire con metà latte e metà yogurt

Salatini al tonno











Ho preparato questi salatini in occasione di una cena...si sono volatilizzati da quanto son piaciuti!!

ingredienti per circa 35 salatini

stampino per ravioli diametro 8

2 rotoli  di pasta sfoglia
180 gr di tonno sottolio sgocciolato
2 tuorli
50 gr mollica di  pane
100 gr latte
1 noce di burro morbidissimo
sale

per completare:
tuorlo sbattuto con un cucchiaio d'acqua
semi di sesamo

Mettere il pane a bagno nel latte.
In una ciotola mescolare il tonno sminuzzato con il pane strizzato, i tuorli, un pizzico di sale e il burro.
Passare in frigo 30 minuti.

Accendere il forno a 200 gradi.

Stendere la pasta, ricavare con lo stampo i cerchi, appoggiarli nello stampino infarinato, mettere al centro un pò di ripieno, bagnare i bordi con acqua e chiudere.

Spennellare con tuorlo sbattuto assieme all'acqua, cospargere di semi e infornare per circa 25 minuti.

Nota:
si possono preparare in anticipo e poi metterli in forno  a 50 gradi a scaldare prima di servirli.














Brioche alla panna acida e gocce di cioccolato




Ormai è tardi per la colazione...ma per merenda vanno benissimo!!
Ormai ci ho preso gusto a impastare con la pasta di riporto!,  per le info  vi rimando alla ricetta dei grissini!

Ingredienti per circa 12 brioches:

300 gr pasta di riporto
1 cucchiaino di malto di grano
50 gr latte
50 gr farina 0 per pizza
4 gr lievito di birra.

Tirare fuori dal frigo la pasta di riporto almeno 1 ora prima di iniziare

Impastare il tutto e lasciare riposare 45 minuti coperto con panno umido.

A parte mescolare 180 gr panna acida con 40 gr burro morbidissimo

Ingredienti impasto

Composto lievitato
panna acida + burro

400 gr farina 0  per pizza
20 gr farina di soia tostata*
30 gr farina di riso
80 gr zucchero
14 gr sale
30 gr latte condensato zuccherato
75 gr latte

In una ciotola mescolare farine e zucchero

Al composto lievitato iniziare ad unire le farine alternate al composto di panna acida e burro, e al latte condensato.
Unire sempre lentamente gli ingredienti in modo da dare tempo che vengano assorbiti ad ogni aggiunta.
Unire il sale per ultimo.
Dosare il latte lentamente, anche questo per ultimo in modo da vedere quanto ne prende la farina.
Coprire con panno umido e lasciare lievitare per 4 ore.

Poi riprendere e formare le brioche.
Ho diviso in pezzi da 110 grammi
Li stendo con il mattarello in lingue lunghe, al centro metto le gocce di cioccolato e chiudo arrotolando e chiudendole dentro.
Poi il ripieno è a piacere, si può mettere marmellata, crema ecc..

Spennello con latte e metto a lievitare ancora 2 ore.

Prima di infornare le spruzzo con il latte e le cospargo di granella di zucchero.

Infornare a 180 gradi per 15 minuti.

Nota:
la farina di soia tostata l'ho acquista in un negozio on line.
Viene ottenuta dalla macinazione della soia precedentemente tostata: tale lavorazione si ritiene indispensabile  per eliminare il "sapore di fagiolo".
Di solito s'impiega  al 20% con farina di frumento per aumentare il contenuto proteico, la sofficità, il colore e la conservazione dei prodotti da forno, sia dolci che salati (svolge un'azione simile al latte in polvere).





Mini muffin al prosciutto





                                                             vassoio L'angolo dei desideri

Buondi! oggi un ricettina veloce e appetitosa!

ingredienti per 20 mini muffin

80 gr di prosciutto cotto a dadini
50 gr semola integrale di kamut
50 gr farina 0 per pizza
90 gr yogurt greco
2 uova
erba cipollina
50 gr di formaggio semistagionato di bufala
sale
90 gr di liquido di governo della mozzarella di bufala 
20 gr di latte
1 bustina di lievito per torte salate
1 pizzico di bicarbonato

Accendere il forno a 180 gradi.

Grattugiare il formaggio e tagliare l'erba cipollina
In una ciotola sbattere con una forchetta le uova, unire lo yogurt, il formaggio, l'erba cipollina, il prosciutto, le farine e i liquidi, da ultimo il lievito e bicarbonato.

Versare negli stampini e infornare per circa 20 minuti.

Nota:
si può usare tutta farina 00.
il formaggio può essere sostituito da parmigiano o gruyère, facendo attenzione al sale.
i liquidi possono essere sostituiti da tutto latte.

Ciambella con pere e cioccolato






Era da un pò che non usavo frutta nelle torte, visto che dal fruttivendolo ho trovato delle belle pere ci ho fatto una ciambella! Buona merenda!

Ingredienti per uno stampo diam 24

2 pere decana
succo di limone
100 gr cioccolato al latte con nocciole intere
80 gr burro
3 uova
100 gr zucchero
320 gr farina con amido
30 gr farina di mais fumetto
1 bustina di cremortartaro
120 gr latticello a temperatura ambiente

per la copertura:
amaretti
zucchero di canna

Per prima cosa sciogliere a bagmomaria cioccolato e burro, e mettere da parte.
Setacciare le farine
Imburrare la teglia e rivestirla di farina
Accendere il forno a 180 gradi

Tagliare le pere a dadini e irrorarle di succo di limone

Sbattere le uova con lo zucchero finchè son belle spumose, poi unire lentamente a filo il cioccolato fuso.

Unire a cucchiaiate le farine e sbattere, dopo che le farine sono state assorbite unire il latticello, da ultimo il lievito setacciato

Con un cucchiaio unire le pere, versare nello stampo cospargere con amaretti e zucchero di canna e infornare per circa 540 minuti, verificando la cottura con uno stecchino.

Note.
la farina con amido è sostituibile con farina 00, oppure 230 farina 00 + 90 amido di frumento.
il cremortartaro è sostituibile con lievito per dolci
il latticello è sostituibile  con meta' latte e meta' yogurt


Ravioli a stella ripieni di zucca






Buondì! tempo di zucca ma stavolta invece di farci croissant, pane muffinfocacciafrollini,  o crackers   ho fatto della pasta ripiena, semplice e gustosa!   


per 27 stelle

200 gr zucca pesata cruda e pulita
70 gr robiola
25 gr parmigiano grattugiato
un pizzico sale

Pasta:
50 gr semola rimacinata di Kamut
150 gr farina 0
2 uova
1 tuorlo

Impastare fare riposare e stendere le sfoglie fino al 6 della macchinetta.

Lessare la zucca a vapore, lasciare che venga fredda e unire il resto degli ingredienti.

Confezionare i ravioli stendendo una sfoglia per volta, mettere i mucchietti di ripieno, coprire con altra sfoglia, fare uscire l'aria e incidere con lo stampino.

Metterli ad asciugare in un vassoio spolverizzandoli di farina di riso.

Lessare in acqua salata:
Mettere a bollire l'acqua, salare, poi abbassare la fiamma, mettere un mestolo piatto nella pentola e fare scivolare la pasta dal mestolo in questo modo non si attaccano al fondo e bollendo piano non si rompono!!  ^_*  (trucchetto del maestro Barzetti)


Li ho conditi con burro e parmigiano.

Panini ai semi di sesamo con latte di soia




Se stasera per cena non sapete cosa fare, potete sempre preparare dei bei panini extra morbidi e super imbottiti!!!
....oppure me li ordinate e vi li preparo!! ^__^

ingredienti per 10 panini

500 gr di farina 0
200 gr semola rimacinata di kamut
8 gr lievito di birra fresco
10 gr sciroppo di glucosio ( o 12 gr di zucchero)
12 gr sale
4 cucchiai olio di mais
130 gr latte di soia 
305 gr di acqua

semi di sesamo

Lievitino
nella macchina del pane con programma solo impasto inserisco 100 gr di farina 0, 100 gr di acqua, il lievito e lo sciroppo di glucosio.
Impasto, spengo la macchina copro con panno umido e lascio lievitare per 45 minuti.

Poi riavvio sempre il programma solo impasto e lievitazione e unisco la farina restante alternata al latte di soia e metà acqua.
Dopo 5 minuti unisco l'olio e il sale.
Termino con l'acqua necessaria a rendere il composto liscio e omogeneo.

Lascio lievitare per 2 ore e mezza.

Poi riprendo l'impasto e senza reimpastare lo divido in 10 pezzi, formo i panini li spennello di latte e metto a lievitare per altri 45 minuti circa.

Nel frattempo accendere il forno a 200 gradi e quando è in temperatura prima d'infornare spennello nuovamente di latte e cospargo di semi di sesamo.

Infornare per circa 20 minuti.

Qui l'ho farcito con:
peperoni grigliati fatti da me, hamburger fatto da me con l'aggiunta di prezzemolo e cipolla tritati e  salamoia bolognese, insalatina e emmentaler.

Note.
gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente
si può usare semola rimacinata di grano duro in sostituzione a quella di kamut
ho usato il latte di soya Alpro Natural che si può sostituire con latte vaccino

Muffin...con quel che c'è!





Vi capita mai di fare una ricetta, avanzare degli ingredienti e avere ancora voglia di pasticciare per finire quello che è rimasto? a me si!!
Complice pure il forno già acceso, è stato proprio un attimo prepararli!!
....e meno male che ho scritto le dosi, non credevo venissero così! buoni!

Ingredienti per 8 muffin

200 gr farina con lievito Molino Rossetto
15 gr latte in polvere
20 gr cacao zuccherato
50 gr dolcificante  essenza di natura 
20 gr zucchero semolato
1 uovo
120 gr panna fresca
65 gr latte

per decorare prima d'infornare:
gocce di cioccolato

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente

Accendere il forno 180 gradi

In una ciotola mettere tutti gli ingredienti nell'ordine indicato, dare una bella frullata, versare nei pirottini, cospargere con le gocce di cioccolato, infornare per circa 20 minuti.
Verificare sempre la cottura con lo stecchino.




Croissant di semola sfogliati






Non sono perfetti come quelli che si vedono in altri blog...ma la ricetta era nata per farci un'altra cosa ossia i cornetti salati ma in corso di lavorazione ho cambiato sfornando questi deliziosi cornetti.
Il motivo è molto semplice sembrava che l'impasto non lievitasse, così con un pò di pieghe di rinforzo e una buona dose di pazienza ho ottenuto questa delizia...e devo dire che alla fine il tempo che ci ho messo mi ha ripagato alla grande!
Questo è solo l'inizio, mi piace pure sfogliare figuriamoci se non ne faccio altri!! ^__^

In circa 11 ore li ho fatti.

Ingredienti impasto:
500 gr semola rimacinata di grano duro
15 gr lievito di birra fresco
70 gr miele di acacia
60 gr strutto morbido
240 gr latte
12 sale

per sfogliare:
200 gr di burro bavarese

Per rifinire:
1 uovo sbattuto
zucchero.

Per prima cosa gli ingredienti dell'impasto devono essere a temperatura ambiente.

Iniziare unendo il lievito alla farina e poco latte, di seguito il miele e lo strutto.
Il sale unirlo per ultimo, unendo il latte necessario ad ottenere un composto morbido e omogeneo.

Fin qui tutto bene, al chè l'impasto non dava tanti segni di vita per quanto riguarda la lievitazione, dopo 1 ora lo riprendo ci faccio un bel giro di pieghe lo spello d'olio e.v.o, lo copro con panno umido e lo metto e lievitare nel forno tiepido.

Perfetto dopo 3 ore finalmente era ben lievitato.

Nel frattempo mi ero fatta un altro impasto, quindi questo mi risultava in +.

E quindi decido di mettere il burro e iniziare a sfogliare.

Ho lasciato il burro 30 minuti a t.a., poi l'ho appiattito tra 2 fogli di carta forno.

Per il procedimento vi rimando qui.

Dopo i vari passaggi di sfogliatura, li ho formati spruzzati di latte e messi a lievitare per 3 ore.

prima d'infornare spennellare di uovo sbattuto e cospargere di zucchero.

Infornare a 200 gradi per 10 minuti, e poi abbassare a 180 per altri 20 circa.

Nota: se è tanto freddo usare 18 gr di lievito di birra fresco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni