Pane morbidissimo al farro e lecitina di soia





Buondi! Profumo di pane oggi! Un pane morbido e con un  ingrediente particolare: la lecitina di soia.

Adriano Continisio spiega che:
la lecitina di soia è un emulsionante. Serve a legare i grassi all'impasto, ma anche in assenza ha un'effetto positivo sul volume, la regolarità della mollica e la conservabilità.
Io uso sempre il 2% di lecitina rispetto al totale della farina (quindi su 500 gr 10gr di lecitina). Non andrei oltre il 5% rispetto alla farina.
Facendo una ricerca sul web sulla lecitina, ho trovato nel blog di Erica  come si fa la margarina, al chè ho messo  insieme un pò di cose e ho tirato fuori questo pane morbidissimo!!!

ingredienti per 3 filoni da circa 400 gr

in una tazzina mettere:
10 gr di lecitina di soia in granuli (Lecinova)
20 gr d'acqua
mescolare e lasciare sciogliere il tutto per qualche ora.

Preparare un lievitino con:
100 gr manitoba
30 gr lievito madre essiccato Molino Rossetto  o 15 gr lievito di birra fresco
12 gr zucchero
180 gr acqua
impastare direttamente nella mdp , coprire con pellicola e lasciare lievitare 1 ora.

Ingredienti per l'impasto:
il lievitino
il composto di lecitina
300 gr manitoba
200 gr farina di farro Molino Rossetto
20 gr latte in polvere
10 gr germe di grano tostato
14 gr sale
30 gr olio e.v.o
255 gr acqua

Unire al lievitino parte delle farine, il composto di lecitina e l'olio, dare tempo che vengano assorbite, unire poca acqua alternata alla farina e il sale per ultimo dopo 5 minuti che si è iniziato l'impasto.
Fate attenzione a dosare l'acqua unirla poca per volta perchè dipende dalla capacità di assorbimento delle farine che state usando.

Coprire con panno umido e lasciare lievitare per 2 ore.
Poi riprendere e senza impastare formare 3 filoni.

Disporli sulla placca del forno foderata di carta e spennellarli con una emulsione di olio e acqua in parti uguali.
Lasciare lievitare ancora, per me circa altre 2 ore, e poi infornare a 180 gradi per 30 minuti circa.






56 commenti:

  1. Complimenti Fede... questo pane ha un bellissimo aspetto!! Sai che delle lecitina avevo letto qualcosa anche io!!! baciotti e buona giornata ;-)

    RispondiElimina
  2. Di nuovo il piccolo chimico all'azione!!!! E con che risultati...

    RispondiElimina
  3. La guru della panificazione ha colpito ancora! :D Tu sei troppo brava, Fede mia.. e questo pane è un capolavoro :) TVTTTB

    RispondiElimina
  4. ciao carissima Federica
    prendo nota dei consigli e mi attrezzo per provare il tutto !!
    bacio bacio

    RispondiElimina
  5. Spettacolo Fede :) Quel panino col salame a quest'ora col languorino di metà mattina...devo ritirar fuori il barattolo di lecitina. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ si dai tu sei ancora più brava di me Fede, chissà che meraviglia sforni!! ciaooooo

      Elimina
  6. un pane molto professionale, ha una bella grana e chissà che sapore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica si è molto buono e mordido. grazie ^_^

      Elimina
  7. Buongiorno Federica,

    che pane spettacolare! Io adoro il pane e sulla tavola nostra non manca mai! Questa ricetta mi incuriosisce davvero tanto. Quasi quasi vado alla ricerca di questa lecitina di soia che quì non l'ho mai visto. Comunque appena la trovo devo assolutamente provare questo pane. Lo sento fin quì il profumino :-P

    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Gina la lecitina la trovi in qualsiasi supermercato.^_^

      Elimina
  8. Conosco la lecitina e ho fatto la margarina proprio pochi giorni fa, laconservo in congelatore, rimane compatta ma comunque spalmabile.
    Si vede dalle foto quanto dev'essere morbido questo pane, mi ricorda quello dell'infanzia, imbottito di nutella o certosa, ma anche appena inumidito e cosparso di zucchero. Mi stai facendo risvegliare la voglia di mettere le mani nella farina, mannaggia a te. Un bacio grande, buona giornata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ ahahha è ora di mettere le mani in pasta Cristina!!!baci buonissima giornata!

      Elimina
  9. Cara Federica, queste foto mi fanno venire voglia di un panino abbondante!!!
    Con un pano morbido come quello che ci d^fai vedere.
    Ciao e buona giornata .
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Per un attimo ho sentito profumo di pane... Prendo nota anch'io! Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Tremendamente invitante :)
    Bravissima Fede, un bacione, buona giornata!!

    RispondiElimina
  12. Sei un vulcano di idee Fede,bravaaa!!!!!!!!! :-)))
    Un bacionee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Daiana sei sempre gentilissima! baci!

      Elimina
  13. Ciao Fede, buono questo pane. Non ho mai pensato di aggiungere la lecitina di soia all'impasto del pane, proverò. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Terry si è una cosa un pò diversa l'uso della lecitina ma da degli ottimi risultati, fammi sapere! ^_* ciao!

      Elimina
  14. Este pan es que me lo comería solo :)

    besos

    RispondiElimina
  15. La regina dei lievitati è tornataaaaa!!Sai che ho la lecitina, uno di quei acquisti che fai e poi non sai mai come usare e come sempre basta venire da te per soddisfare tutte le mie curiosità anche se a me un pane cois bello non verrebbe mai:D!!E' davvero uno spettacolo!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Imma! sono certa che verrebbe benissimo anche a te, sei bravissima in tutto!! Grazie,ciao!

      Elimina
  16. Deve essere super soffice questo pane. Dà l'impressione di sciogliersi in bocca. Meglio di un dolce!!!
    Sarà che io non resisto al pane, ma qui c'è da farne una vera scorpacciata! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Ilaria è davvero un bel pane, te lo passo tutto! ^__^

      Elimina
  17. ho tutti gli ingredienti e quindi....LO PROVOOOOO!!!!!
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  18. Caspita che bel pane!!!!la lecitina ogni tanto la prendevo quando ero piu' piccola non sapevo avesse questi effetti anche sul pane!complimenti!

    RispondiElimina
  19. Fede 6 sempre una fonte inesauribile di idee..questo pane è una favola! Complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Consuelo..prima o poi finiranno anche le idee ^_^

      Elimina
  20. pane veramente morbido, bravissima ,grazie per i chairimenti e le delucidazioni sulla lecitina, buona serata

    RispondiElimina
  21. e che tu sei un genioooooo questo non lo perdo .....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah Veronica noooo genio, piccolo chimico come dice Stefania/Araba Felice!! ^_^

      Elimina
  22. Ciao Federica, bellissimo questo pane, si riesce a percepire la sua morbidezza!!! Molto interessante l'uso della lecitina, grazie per le info!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  23. Que buena receta, se ve de lujo

    RispondiElimina
  24. questo pane ha un aspetto fantastico! magnificamente alveolato e sembra sofficissimo! brava Fede, sta cosa della lecitina mi è piaciuta! baciii

    RispondiElimina
  25. Ciao, curiose queste notizie sulla lecitina! In casa viene usata e provarne una piccola percentuale sul pane è una cosa che proveremo! Questo pane sembra davvero morbidissimo e altrettanto ideale da farcire con del prosciutto!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie, buoni esperimenti!!!! ciao!

      Elimina
  26. Utilissime le informazioni sulla lecitina, Federica. Magnifico questo pane al farro!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Grazia ^_^ a presto baci!

      Elimina
  27. Con i lievitati cara Fede sei sempre una spanna sopra. Grandissima! :-)

    RispondiElimina
  28. la mia panificatrice del cuore ha colpito ancora hai sempre un asso nella manica baci baciotti simmy

    RispondiElimina
  29. fede sei stata allo store Casa .. è in veneto.. e nel piemonte... ha tutto di più pèer il finger food e food blogger

    RispondiElimina
  30. Adoro la "Fede in formato fornarina"... come adoro la gelataia, la pasticcera ecc ecc. Ma quando ci offri il pane lo fai veramente con tutti i sentimenti. Spesso uso anche io la lecitina di soia. La prima volta l'ho usata per fare le rosette, poi si sa, il barattolone sta in casa... e per fortuna!! Un abbraccio grande Fede!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni