Brioches con yogurt greco e uvetta







Ho replicato di nuovo...ebbene si le brioche con uvetta e panna acida realizzate a 4 mani con la mia cara amica Valentina hanno avuto tanto successo tant'è che le ho rifatte! Mi sono pure fatta una modifica alla ricetta ^__^ Ho sostituito la panna acida con lo yogurt greco e lo ho fatte più piccoline.
Come forma ho ripreso un pò le brioche con il tuppo....si si lo so c'è da migliorare eccome!!!! Però erano buonissime!!! :P

ingredienti per 21 pezzi da 55 grammi

Ingredienti Totali
500 gr manitba Lo Conte
80 gr zucchero
20 gr latte condensato zuccherato
20 gr miele acacia
15 gr lievito di birra fresco
80 gr di latte
2 uova medie non fredde e sbattute
170 gr yogurt greco
120 gr di burro
buccia di limone bio  
 8 gr di rum
semi di bacca di vaniglia
10 gr sale fino
100 gr di uvetta sultanina ammollata e asciugata e infarinata

Per la glassatura
1 tuorlo 20 gr
20  panna fresca
50 gr zucchero semolato

Per prima cosa sciogliere il burro dolcemente e mescolarlo allo yogurt, metterlo da parte.

Lievitino (io lo faccio direttamente nella macchina del pane perchè impasto la)
100 gr farina
lievito
latte tiepido
miele
Impastare velocemente e coprire con panno umido, lasciare lievitare

Impasto:
al lievitino pronto iniziare ad unire tutto lo zucchero, poi a cucchiai la farina alternata allo yogurt mescolata al burro  dando tempo che ad ogni aggiunta vengano assorbiti gli ingredienti, unire anche le uova sempre alternate, poi  unire anche gli aromi.
Il sale va verso la fine con gli ultimi cucchiai di farina.
Prima di unire l'uvetta controlliamo che l'impasto sia incordato.
Quando abbiamo messo tutto uniamo l'uvetta questo verso la fine in modo che non si rompa con l'impasto..
Coprire con panno umido e lasciare lievitare fino al doppio, circa 1 ora e mezza.

Poi ribaltare su un tagliere e  rompere la lievitazione dando una breve impastata e porre  in un contenitore, lo spennello con  2 cucchiai d'olio evo e lo metto in frigo coperto con pellicola per 3 ore, nella parte più bassa meno fredda

Poi riprendere e lasciare a t.a. 40 minuti,  modellare palline da 50 grammi e sopra ci metto una pallina piccola di 5 grammi, l'attacco con l'acqua, per far si che la pallina rimanga il più possibile diritta fare un incavo al centro della pallina grande e posizionare la piccolina, le metto sulla placca del forno foderata di carta, o in stampini per brioche.
Spennellare di latte e farle riposare per 30 minuti circa.

Nel frattempo accendere il forno a 180 gradi, completare le brioche con la glassa mescolando tuorlo e panna, e cospargerle di zucchero.
Infornare per circa 15 minuti


41 commenti:

  1. Bellaaaaa Fedeee! prima erano fantastiche ma credo che adesso mi piacciono ancora di più! Io stravedo per lo yogurt greco!

    RispondiElimina
  2. Fede sono bellissime ♥
    Adoro quella brioche divisa in due, si vede quanto è soffice e morbida, ormai ho preso gusto anch'io di cucinare dolci con lo yogurt, è un ingrediente pazzesco ♥

    RispondiElimina
  3. Non ho fatto ancora colazione tesoro e sono rimasta ipnitizzata da questa meraviglia...come fai a realizzare dei lievitati cosi belli??SEi unica!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. insomma belli..carine, devo migliorare la forma, e ti dirò che non mi dispiace così le rifaccio ^____^ grazie baci

      Elimina
  4. Stamattina a colazione ho mangiato meno del solito..ho già preso il caffè che solitamente non prendo prima delle 10,30 e sento lo stomaco che fa glu glu...questo preambolo per dire che una di queste brioche, ora, sarebbe perfetta :)
    Buon week end !

    RispondiElimina
  5. Devono essere davvero morbidissime e deliziose queste brioches! Un ottimo modo per iniziare la giornata!! :)
    Un abbraccio Federica! :**

    RispondiElimina
  6. Ecco, un paio ora sarebbero proprio perfette!

    RispondiElimina
  7. Secondo me alla perfezione invece ci sei molto vicina ;) Splendide creazioni lievitate come sempre, che vogliaaaa mi hai messo!Mi piace la modifica con lo yogurt greco, lo adoro!!Baci e buon we

    RispondiElimina
  8. Fede siccome io non riesco a stare indietro ai tuoi tempi (sei troppo brava) e voglio assolutamente provare queste brioche mi dici tra questa e quella a 4 mani quale ti è piaciuta di più?
    Appena le faccio ti linko il risultato.
    Un abbraccio e buon w.e.
    Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella domanda Enrica ^_^ ottime entrambe le versioni, se dovessi rifarle per me sarebbe indifferente perchè sono buonissime, le farei però piccoline come queste. fammi sapere a presto buon we

      Elimina
    2. Grazie Fede appena le provo ti scrivo.
      Buona giornata

      Elimina
  9. Ciao Federica, che sono buone si vede eccome, e lo yogurt greco le rende sicuramente anche morbidissime!!! Brava come sempre!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  10. Mamma mia! Che buone!!! Il profumo si sente da qui!
    Baci
    Annalisa

    RispondiElimina
  11. uh federica che buone!!! comincio bene la giornata ^_^ un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. siiiii concordo con Imma ma come fai??? sforni delle delizie uniche...per la colazione sono in ritardo ma per la merenda che dici faccio in tempo?? ;-)

    RispondiElimina
  13. Ma come cavolo fai a fare tutte ste cosette buone!!!!!! e poi dolci uno più buono dell'altro.. e semrpe diversi!! Complimenti anche per quste brioche.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  14. è sempre una piacevole sorpresa venire qui da te ^_^ buonissime queste brioche, poi Vale è una garanzia :D sembrano morbidissime, che dici? ci possiamo spalmare anche un pò di nutella? :P

    RispondiElimina
  15. Mmmmmmmmhhhhh!!!! Che buone, se si potesse sentire il profumo sarebbe fantastico, per non parlare poi del sapore!!!!!! Va bè vorrà dire che dovremo metterci all'opera ed iniziare ad impastare!!! Ma che cosa dici, tu devi migliorare???? E allora io che cosa devo fare????? Non ti preoccupare sei bravissimissima. Grazie Fede sei fantasticaaaaaaa!! Buon fine settimana mia cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei sempre gentilissima, <3 <3 <3 buon we un abbraccio

      Elimina
  16. Unos brioches extraordinariamente deliciosos , se ven de lujo.
    Muxuak

    RispondiElimina
  17. Quando faccio delle brioche tendo anch'io a fargli sempre il tuppo,deformazioni da mamme saranno!Quindi ben vengano le tue briochine"attuppate",sono una delicatesss!Un bacione bellezza mia!

    RispondiElimina
  18. sono belle e rustiche come piacciono a me...ti auguro un dolcissimo week-end cara amica :*

    RispondiElimina
  19. Che buone le brioches con l'uvetta! Con lo yogurt greco devono essere supermorbide. Brava Fede, ottimissima ricetta! :)
    baci, Ada

    RispondiElimina
  20. come al solito mi dico: appena sto meglio, le voglio provare...
    e segno, segno...ce la farò mai?!
    Un bacione amica mia!

    RispondiElimina
  21. Se ven muy ricos con uvas me encantan,.abrazos

    RispondiElimina
  22. Questa versione e' deliziosa !!!! quasi quasi la preferisco....Noooo ....le preferisco tutte e due.^_^ Baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  23. Le ho viste anche da Valentina.....adoro l'uvetta...siete bravissime entrambe.

    RispondiElimina
  24. io tolgo l'uvetta e me le gusto!
    Bacio-

    RispondiElimina
  25. Questa ricetta mi intriga molto e la voglio provare! Trovo molto belle le tue brioches... cosi come sono! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, grazie della visita e del commento ^_^

      Elimina
  26. Buone Federica, sei un portento!

    RispondiElimina
  27. love these Federica, look amazing! xo gloria

    RispondiElimina
  28. sono fantastiche!!! un bacione Fede

    RispondiElimina
  29. http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina
  30. troppo golose...ne rubo una...;) buon weekend,Fede!!smackk

    RispondiElimina
  31. buon di amica mi allungamene uno di queste meraviglie e corro via che ho tante cose da fare un abbraccio simmy

    RispondiElimina
  32. I panini con l'uvetta sono tra i dolci che la mia mamma adora..tra qualche giorno dovrà affrontare un piccolo intervento, penso che gliele preparerò con questa tua ricetta che mi sembra davvero molto buona!
    Grazie Federica :)

    RispondiElimina
  33. Chissà quanto buoni saranno a colazione!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  34. buoni vorrei provare mi è sempre piaciuto il pane dolce con l'uvetta

    RispondiElimina
  35. Mi hai incuriosita e le tue ricette sono sempre una garanzia,le provero al piu' presto! <3
    Isabella

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni