Pane di sola semola rimacinata





La ricetta di oggi non è mia ma della mia cara amica Scarlett, del blog Le delizie di casa mia.
Ci troviamo in perfetta sintonia in cucina ( e non solo) e proprio parlando della nostra passione mi consiglia, passandomi la ricetta, di provare questo pane semplice fatto solo di semola, acqua, lievito e sale.
Spero tanto che la nostra amicizia ci porti anche a conoscerci di persona e a cucinare insieme!

Per la verità avevo provato prima di questa ricetta un pane simile ma mi venne gommoso, e non lo pubblicai.
Sicuramente la qualità dell'acqua e il giusto procedimento incidono moltissimo nella buona riuscita di questo, e non solo questo, pane.

Infatti ( mi sono documentata) tenete presente che se si usa un'acqua troppo dolce si otterrà un impasto molle e colloso, di contro se si usa acqua troppo dura, di otterrà una pasta rigida e poco elastica a causa della reazione chimica del glutine con gli ioni di calcio e magnesio.

Ora io qui ho fatto un lievito serale, ma come dice Scarlett si può fare un impasto diretto al mattino (quindi senza lievitino) e infornare alla sera.

Grazie Scarlett sono venuti benissimo

ingredienti per 3 filoni da 380 grammi

ore 21,30 lievitino
100 gr semola rimacinata
2 gr lievito di birra fresco
un pizzico di zucchero
70 gr acqua uliveto
Impastare, coprire con pellicola e lasciare a t.a. a 18/20 gradi fino al mattino

Impasto ore 7,30
lievitino
600 gr semola rimacinata
5 gr lievito di birra fresco
un pizzico di zucchero
14 gr sale
356 gr di acqua uliveto

Al lievitino preparato unire il lievito di birra, lo zucchero e un pò d'acqua, fare sciogliere e iniziare ad unire la farina, pian piano unire l'acqua necessaria che serve ad ottenere un composto morbido, un po appiccicaticcio.

Lasciare riposare coperto da panno umido per circa 1 ora.

Poi riprendo l'impasto e ci faccio un pò di pieghe verso l'interno, copro a campana, lascio riposare 15 minuti e ripeto il giro di pieghe.
Lascio riposare 15 minuti, poi divido in 3 parti, formo dei filoncini e li metto nella placca del forno foderata di carta, li spruzzo con acqua e li lascio lievitare per circa altre 3 ore, nel forno spento e chiuso.

Quando sono pronti, accendo il forno a 200 gradi, e quando raggiunge la temperatura li inforno per 15 minuti, poi apro spruzzo ancora di acqua, e abbasso a 180 gradi per circa altri 20 minuti.
Poi li tiro fuori li passo nella griglia del forno senza la carta, li reinforno e abbasso a 150/160 gradi, metto la funzione ventilato e li lascio ancora per altri 20 minuti circa.
Questo ultimo passaggio mi permette di ottenere del pane morbido dentro, non gommoso con la crostina croccante.
Dopo di che li tiro fuori li lascio nella griglia, e li copro con una tovaglia, in questo modo come dice Scarlett devono avere ventilazione sotto e non vengono gommosi!

Per un impasto diretto da fare in giornata gli ingredienti sono:
700 gr di semola rimacinata
10 gr di lievito di birra fresco circa
un pizzico di zucchero
14 gr di sale
acqua quanta ne prende la farina

Grazie a Lara del blog Anyone can cook per aver provato la ricetta e sfornato un bellissimo pane!

41 commenti:

  1. Cara Federica ma sai che non credevo che con la sola semola potesse uscire un pane tanto fantastico??? wawww cottura perfetta soffice la punto giusto ..bel colorito,mi segno subito la ricetta,un bacio e buona Domenica ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si è proprio super questo pane, fammi sapere se lo provi! a presto buona domenica!

      Elimina
  2. In settimana mi sà che lo provo!! :P Buona domenica Fede!! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok allora fammi sapere, buona domenica a te!

      Elimina
  3. La semola ce l'ho, non tutta ma dimezzo la ricetta!
    Scarlett e Federica, non si sa chi è più brava :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beneee allora aspettiamo di sapere che ne pensi!! ^_*

      Elimina
  4. brava Fede! Io non ci provo nemmeno...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-( perchè Monique, sei bravissima in tutto sono certa che ti riuscirebbe.

      Elimina
  5. Complimenti Fede, questi panini sono perfetti e la giusta collaborazione ha avuto il suo ruolo fondamentale ^_^
    Buona domenica
    la zia consu

    RispondiElimina
  6. è uno spettacolo...e io ci voglio provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ grazie, aspettiamo di vederlo allora!!!!!!!

      Elimina
  7. Una meraviglia, Fede!!!
    Vorrei cimentarmi anch'io!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  8. Mi piace tantissimo il pane d sola semola... t'è venuto benissimo.. smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, si è buonissimo davvero ^__^ baciiiiii

      Elimina
  9. I tuoi lievitati sono uno spettacolo....bravissima! ;)

    RispondiElimina
  10. Se è semplice... Allora è a prova di "squisito"!!! Lo provo!
    Bacio

    RispondiElimina
  11. Buonissimo!!!!e' una vita che voglio farlo! e' una tipologia di pane che rientra nei miei preferiti!!! la semola è ottima nei lievitati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene dai allora non hai scuse, devi provarlo!! ciaoooooooo

      Elimina
  12. vi vedo tutte e due a cucinare isieme, beati i commensali che assaggiano,due grandi cuoche insieme sai che delizia, complimenti ad entrambe il pane è bellissimo e penso anche buonissimo, buona domenica o almeno di quello che ne resta, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh Paola sforniamo per un reggimento!! ^__^ grazie anche te buona domenica!

      Elimina
  13. Cara Federica, vedendo le foto mi chiedo chissà quanto buono è quel pane soffice!!!
    Buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si è buonissimo, grazie anche a te!

      Elimina
  14. eh eh io ti ho solo detto come andava fatto ma il resto e' tutta bravura tua come dico sempre a sfornare il pane siam bravi tutti ma quello speciale lo sforna solo chi ha costanza,passione e pazienza!!e tu cara amica mia hai tutto cio'!!!

    RispondiElimina
  15. Se ve una miga estupenda.

    Saludos

    RispondiElimina
  16. sembra fantastico e mo' c'ho le voglio .... vado a vedere se ho la semola ;)

    RispondiElimina
  17. Bellissimo, con la sola semola l'ho fatto una volta con la ricetta di Adriano, questo procedimento è molto semplice rispetto al suo.

    RispondiElimina
  18. Questo lo devo provare...non mi scappa!!!!

    Un abbraccio e buona serata
    monica

    RispondiElimina
  19. Ormai non te lo dico più quanto sei brava!!!!!!!!!!!!! Bacioni

    RispondiElimina
  20. Ciao amicaaa <3 Complimenti a Scarlett e a te che sei sempre un pozzo di scienza e fonte di ispirazione, questo pane è stupendo! Un abbraccio forte forte e buon inizio settimana :** <3

    RispondiElimina
  21. Un pan muy fino. Un besazo.

    RispondiElimina
  22. Io AMO il pane e questa è un proposta niente male,accidenti! ;) Ciao!

    RispondiElimina
  23. Bello bello questo pane..Non avevo mai visto un pane di semola così soffice..mki sa che un giorno di questi lo provo

    RispondiElimina
  24. Ciao Fede,come va?
    Scusa se son parecchio assente ultimamente,ma ora,con due lavori che faccio son sempre meno sul pc e di conseguenza anche sui vostri bellissimi blog..e mi spiace tantissimo...ma quando posso sono qui molto volentieri..:-)
    Sempre complimenti per le tue ricette,sei una cuoca perfetta!!!;-)
    Buona settimana bella
    Tanti baci e congratulazioni per i 5 anni di blog..sempre più bello e ricco..:-)

    RispondiElimina
  25. Solo una parola per descrivere questo pane: FAVOLOSO!
    Sei bravissima Fede

    RispondiElimina
  26. Mi piace tantissimo questo tipo di pane, appare moribidissimo e mi sembra di sentirne il profumino. Imbottito appena sfornato deve essere la fine del mondo!!!

    RispondiElimina
  27. Un pane splendido, complimenti per il fantastico risultato!!!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni