Pao de Queijo panini brasiliani al formaggio







Oggi vi parlo di uno stuzzichino davvero buono!

Non ho mai usato l'amido di tapioca, e quindi non sapevo bene che tipo di problemi poteva darmi.
Mi metto alla ricerca e su un libro di Montersino trovo la ricetta di questi panini, al che la provo ma qualcosa non funziona. Allora faccio una ricerca nel web e trovo sempre questa ricetta ma con dosi ben diverse dal libro...a questo punto mi preparo una ricetta da zero e la provo.. ed è riuscita al primo colpo ^_^

Qualche info sulla tapioca
La farina di tapioca non è altro che la farina derivata dal tubero della pianta manioca, un vegetale molto comune in America del Sud. Grazie alle sue proprietà nutritive è spesso consigliata per lo svezzamento dei neonati ed è inoltre un alimento particolarmente adatto anche per i celiaci. Ha quasi la consistenza del borotalco e se viene utilizzata negli impasti ha bisogno di poca parte liquida perchè altrimenti risulterebbe troppo collosa.
Quella che ho usato io è inodore

Amido di tapioca.
Si estrae dalla radice di manioca. Anche questo è un amido con la particolare caratteristica di rendere soffici e morbidi gli impasti, ottima resa quindi nei mix: per impasti lievitati, per pasta all’uovo, per crostate e biscotti.

Farina di manioca.
Farina della radice di manioca ne esistono in commercio di vari tipi: farina di manioca cruda, farina di manioca dolce (anche detta Polvilho dolce) farina di manioca acida (anche detta Polvilho azedo) e una particolare miscela la “Farofa” idonea per la preparazione di un piatto tipico africano. Esiste un pane africano prodotto con la farina di manioca cruda. Mentre con la manioca dolce e quella acida si confezionano gustosi paninetti al formaggio di tradizione brasiliana: Pao De Queso
fonte: qui

Ingredienti per 24 pezzi piccoli

100 gr amido di tapioca Molino Rossetto
50 gr latte
40 gr olio girasole
30 gr parmigiano grattugiato
20 gr emmetaler grattugiato
60 gr uovo (1 uovo medio più un pò)
sale q.b.

per farcire
200 gr robiola
parmigiano
rucola

Per prima cosa mettere a bollire latte, olio e sale.

Mettere in una ciotola l'amido, e quando il composto liquido è caldo versarlo sull'amido e con un cucchiaio mescolare.
Non versare tutto in un colpo il liquido.
Mescolare bene, vi si formerà una palla come quando si fanno i bignè.
Attendere 10 minuti e poi unire l'uovo, a questo punto ho usato le fruste elettriche perchè si amalgamasse bene, poi unire il formaggio e mescolare.

Accendere il forno a 200 gradi.

Il composto che ho ottenuto era simile ad una pastella, ho pensato quindi di metterlo in piccoli pirottini di carta, in questo modo sono cresciuti bene, altrimenti se disposto direttamente nella carta forno tende ad allargarsi.
In altre ricette leggevo che si formano con le mani questi panini, nel mio caso no perchè rimane più morbido il composto

Infornare per circa 15/18 minuti

Una volta raffreddati toglierli dai pirottini.
Tagliarli a metà e farcirli con la robiola mescolata al parmigiano, e qualche fogliolina di rucola

69 commenti:

  1. Tu fai un baffo al Montersino nazionale!Eggià sarà pure bravissimo,ma qualche volta le sue ricettine sono un pò"strane"diciamo così va...Tesoro non conoscevo questi panini e tanto meno che esistesse l'amido di tapioca O.o...grazie come sempre mon amour!Un baciuzzo ed un panino naturalmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhaahah può darsi pure che ho sbagliato io però le dosi non corrispondevano con quello che ho trovato in rete. grazie a te cara Damiana a presto <3

      Elimina
  2. Non conoscevo questi panini sono veramente sfiziosi!!!
    Sei bravissima come al solito un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. sembrano dei muffin...chissa' se la trovo da me questo amido...sarei curiosa di saper che sapore ha...comunque a vederli sono molto golosi :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse lo trovi nei negozi che vendono prodotti etnici o bio, tipo natura si. il sapore è neutro in realtà tutto il gusto glielo da il formaggio e la farcitura. <3

      Elimina
  4. Ma come fai a inventarti sempre cose così deliziose e particolari? Ti seguo sempre (da sempre) in silenzio ma stavolta non potevo esimermi da lasciarti un commento, bravissima Fede! Ero venuta per copiare il link al tuo blog perchè ho messo una ricetta ch ormai faccio spesso, grazie a te e guarda cosa trovo!
    Un abbraccio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh Terry faccio tante ricerche nei libri e web, non sempre è farina del mio sacco, prendo spunto e provo ^_^ passo a vedere, grazie ^__^

      Elimina
  5. Fede gni volta mi sorprendi con ricette originali e buone, non avrei mai pensato di usare questa farina, che se non erro si da ai bambini per le prime pappe, complimenti davvero.
    Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si esatto essendo appunto un amido viene usata per le pappe dei bimbi, per addensare minestre creme ed è senza glutine. grazie a presto baciiiiii

      Elimina
  6. Fede ma sono super golosi! Da mangiare in un sol boccone! Che buoni!

    Simo

    RispondiElimina
  7. Sai che non l'ho mai visto questo amido di tapioca? Da provare assolutamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è senza glutine e si usa principalmente nello svezzamento dei bimbi, nelle ministre e creme. ciaooooooooooo

      Elimina
  8. Questi panini farciti sono una visione all'ora di pranzo, mi farai morire!!!!

    RispondiElimina
  9. Cara Federica ma quante ne saiiiii???? questi panini mi incuriosiscono tantissimo soprattutto il sapore,se trovo gli ingredienti li proverò un bacio ^_^

    RispondiElimina
  10. non conoscevo questo ingrediente....mi incuriosisce parecchio e lo proverò!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Sai che cercavo proprio la tapioca?? Si tratta di un amido senza glutine...questa ricetta è perfetta, da provare...
    Ellen

    RispondiElimina
  12. tu sei meglio di un enciclopedia!!!!! molto interessante questo amido i panini invece si mangiano in un sol boccone!!! brava genio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eeee insomma meglio no, mi mancano tante basi amica. però posso dirti che sono spariti tutti a pranzo ^__^ erano buoni!! :P

      Elimina
  13. Ogni volta mi fai scoprire qualcosa di nuovo: curiosissimi questi paninetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^__^ si particolari visto l'uso di questo amido

      Elimina
  14. Fede ogni volta che vado al brasiliano mi riprometto di farli ma poi non trovo mai la farina di tapioca!!!!
    Bravissima e ottima idea quella di farcirli =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^__^ puoi acquistarla on line da Molino Rossetto ;)

      Elimina
  15. Strano... conoscendo alcune le ricette di Montersino (sul web e non solo) ero certa che fosse una certezza, invece...
    Mi piacerebbe sapere cosa ne penserebbe lui, anzi, vorrei vederlo preparare in diretta questi panini ;)
    A dire la verità neanche io come tante altre ragazze che ti hanno scritto non so dell'esistenza del amido, sapevo che esiste la tapioca (mai provata ne vista anche questa)...
    Devo informarmi su dove la potrei acquistare, mi hai proprio incuriosita! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh vorrei proprio vederlo anch'io fare in diretta questi paninetti, a me le dosi non tornavano poi può darsi pure che ho sbagliato io, è una novità anche per me questo amido.
      penso che nei negozi etnici o bio la trovi ;) baciiiii

      Elimina
  16. Non l'ho mai usata in vita mia, ma è vero che la mia nipotina mangia dei papponi fatti con la farina di tapioca. Comunque i paninetti hanno un aspetto deliziosamente soffice.

    RispondiElimina
  17. NON HO MAI USATO QUESTI INGREDIENTI E NEANCHE MAI ASSAGGIATI!!! DEVO PROVARLI, BELLISSIMI I TUOI!!! BACI SABRY

    RispondiElimina
  18. Ohh que aspecto tan rico tienen estos panecillos, me han encantado, besos

    RispondiElimina
  19. Sei troppo brava.. dovresti scriverli tu i libri sulle panificazioni!!!! Ottimi questi.. e particolare quell'amido.. ti confesso che proprio non loconoscevo! smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, sei troppo gentile Claudia <3

      Elimina
  20. Bellissimi!!! Complimenti !!!

    RispondiElimina
  21. Che carini, davvero sembrano dei muffin...

    RispondiElimina
  22. che belli questi paninetti, così piccini e tondi!

    RispondiElimina
  23. Que bocadillitos más apetecibles. Estupendos.

    RispondiElimina
  24. Ma tu sei geniale da dove ti vengono fuori queste idee particolari? Io ai miei figli quando erano piccoli compravo la crema di mais e tapioca...non credo centri nulla con il tuo amido di tapioca.Questi panini sono troppo troppo golosi! Bravissima Fede,un abbraccio :*

    RispondiElimina
  25. Ciao Federica!
    Io sono brasiliana e sono stato molto felice di vedere il nostro pane formaggio ha rappresentato in modo così bello!
    Congratulazioni!
    Amiamo pane di formaggio con un caffè molto profumato al mattino o al pomeriggio.
    Io sono il tuo seguace! Se quieser sanno il mio blog, clicca qui: http://farelascarpetta-mariagloriadamico.blogspot.com.br/#uds-search-results
    Un bacio cara!

    RispondiElimina
  26. Ma sono fantastici questi panini, devono essere buonissimi, complimenti! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  27. che bei panini, brava come sempre,felice serata

    RispondiElimina
  28. Hanno un aspetto fantastico questi panini, chissà che buoni!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  29. ho ragione io quando penso che ci si può fidare più di te che dei libri :)
    sono sfiziosissimi questi paninetti e inutile dirti che ora devo cercare quella farina. sei la mia tentazione infinita :D
    un bacione

    RispondiElimina
  30. Ma che belli Federica ti sono venuti tondi tondi , grazie per le informazioni che ci hai dato e per questa splendida ricetta. Un bacione.

    RispondiElimina
  31. si vede dalle foto che sono deliziosi!

    RispondiElimina
  32. Insomma non ti smentisci mai, neanche nei tuoi preziosissimi approfondimenti. Sei grande!!

    RispondiElimina
  33. Sempre bravissima, originale e felicemente curiosa......meravigliosi panini!!!
    Baci

    RispondiElimina
  34. sono carinissimiiii... belli in un buffet.
    un abbraccio cara.

    RispondiElimina
  35. Son strepitosi Fede,bravissima!!!! :-))
    Ne prendo uno,bacii

    RispondiElimina
  36. Ho provato a cercare la tapioca ma niente da fare. Sono deliziosi, li ho assaggiati in Brasile e me ne sono innamorata :-) Baci

    RispondiElimina
  37. Belli e sfiziosi, perfetti per un better e come finger food . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  38. Alla fine la tua esperienza di panificatrice ti è stata più utile di ricette già pronte e fatte, devi esserne davvero fiera.
    Che bontà questi panini così insoliti e originali, farciti in modo semplice e genuino! Complimenti.
    baci baci

    RispondiElimina
  39. Ero passata ieri a scriverti e il mio commento vedo che non c'è ...mi fa dannare il mio pc ,anzi il pc è nuovo ,e' la linea che ha qualcosa spero il tecnico venga al piu' presto....intanto mi faccio passare il nervsoso con una tua super delizia .....sei troppppppo brava...ciaooo tesor

    RispondiElimina
  40. Federica tu mi farai morire alla ricerca di questi ingredienti strani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Je t'adore!!!!

    RispondiElimina
  41. Ne avevo sentito parlare, ma non avendo la tapioca ho accantonato l'idea di realizzarli, sono fantastici!

    RispondiElimina
  42. ho comprato l'amido di tapioca dolce Yoki all'auchan: avresti una ricetta dolce da consigliarmi? grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi dispiace non ho ricette dolci con questo ingrediente.

      Elimina
  43. Sono veramente stupende le tue ricette bravissima e che dire di questi panini si mangiano con gli occhi!!! Non riesco a trovare la farina Molino Rossetto per provare qualcosina, dove si trova? Grazie, Chiara

    RispondiElimina
  44. Io sono di nuovo qui,complimenti,da fare quanto prima,geniale,un bacione

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni