Noci salate













Fino ad ora la piastra per noci l'ho usata solo per fare le noci dolci, ma non si vive di soli dolci ^_^
In versione salata si possono fare con la pasta frolla omettendo lo zucchero e mettendo del parmigiano oppure... oppure complicarsi la vita come ho fatto io e trovare altre varianti ^__^
Il fatto è che mi piace troppo questa piastra e quindi pur essendo un lavoretto certosino mi piace sfornare dei piccoli bocconcini!
Alla fine sono venute fuori 2 belle idee sfiziose!!!


ingredienti per 46 mezzi gusci
200 gr Petra 1
5 gr sale
1 cucchiaio olio girasole
30 gr latte
90 gr acqua
3 gr lievito per piadine Molino Rossetto, o lievito per torte salate

Impastare nell'ordine indicato, regolando i liquidi in base alla farina usata.
Lasciare riposare 10 minuti, poi formare delle palline da 6 gr e cuocerle alla piastra.
Consiglio di usare il lievito perché altrimenti senza vengono troppo dure.
Con questo tipo di impasto le creme ci mettono più tempo ad ammorbidirlo, quindi si possono farcire anche 5-6 ore prima di servirle

Variante con pane 
Io utilizzo il pane che faccio con la macchina ma va bene anche il classico pane per toast

Programma base 3 ore.
550 gr farina 0 per pane Molino Rossetto
15 gr lievito di birra fresco
12 gr sale
10 gr zucchero
20 gr strutto
120 gr latte
130 gr acqua

Quando il pane è cotto lasciarlo raffreddare qualche ora, poi tagliare dei quadrati spessi 2-3 cm metterli nella piastra e cuocerli.
In pratica si ottengono delle noci di pane tostato.
Con questo pane invece la farcitura va fatta al massimo 2 ore prima di servire altrimenti il pane si ammorbidisce.

Le farciture sono a piacere, io per le prime ho frullato della robiola, un pizzico di sale e prezzemolo, e completato con gamberetti saltati in padella.

Per le seconde ho usato del gorgonzola dolce e noci.


51 commenti:

  1. no vabbe!!!troppo belliiii lavoro certosino si.. ma superlativo!!! complimenti Federica!!!

    RispondiElimina
  2. Sei sempre un pozzo di idee infinite amica mia,che sfizio che sono e che chic!!bravissima mi segno la ricetta!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  3. Ma che spettacolo!!!!! sono bellissime da vedere.. e sfiziose da pappare!!!! smack

    RispondiElimina
  4. Bellissime e molto scenografiche! che brava!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia quella Simo quella frolla è P E R F E T T A ♥ Mi piace anche la versione col pane, meraviglia...! Le noci.. chi non le ama..??!! Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  6. Cara Federica, che bello vedere sempre le tue specialità, immagino quanto buona siano.
    Ciao e buona giornata spero che ci sia il sole anche da te.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Sono carinissime queste noci, un finger food originale e a effetto ciliegia... una tira l'altra :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. anch'io ho questa piastra e l'ho usato 1 sola volta...mi piace l'idea di poter usa il pane dei tramezzini...da provare....sono favolose Fede :*

    RispondiElimina
  9. Immagino che la tua piastra è elettrica e ci vuole meno tempo per farli. Ti sono venute perfette. Mi ricordano da quando ero ragazza a casa di mia mamma e li facevamo con una forma piccola e li cuocevamo sul fornellino elettrico. Ci voleva pazienza ma alla fine era appagato. Le nostre li facevamo dolci e con un ripieno di noci molto gustoso. Avrei voluto portarla con me quando sono andata a trovarla perché non ci vediamo che una sola volta al anno, troppo distanti e ho scoperto con tanto dispiacere che qualche vicino con le mani un pò troppo lunghe si sono approfittati di loro e l'hanno fatto sparire. Sono rimasta solo con il ricordo, ma prima o poi magari riuscirò a procurare un altra. Mi piacciono anche in versione salata, sono bellissime e molto gustose !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si è elettrica, infatti si fa prima a farle rispetto allo stampo usato sul fornello.
      Caspita mi dispiace :-( ma la gente proprio non ha rispetto delle cose degli altri.
      a presto

      Elimina
  10. Devono essere buone anche come bocconcini ma troppo lavoro per me non ho nulla di meccanico quindi...e mangerei solo io... Grazie carissima buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io te le offro con piacere ^_^ buon pomeriggio!

      Elimina
  11. Ma che carine.... da mangiarsi in un solo boccone dopo averle rimirate tra le proprie mani.

    RispondiElimina
  12. Carinissimi ed eleganti mi piacciono da matti!!!!bravissima come sempre

    RispondiElimina
  13. sono molto scenografiche devono essere davvero buone, baci Sabry

    RispondiElimina
  14. troppo carine e sfiziosissime in versione salata! mi manca la piastra ma mi metto in cerca!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. lo sapevo che erano salate! si si siiii
    ma ..io dico che sono come le ciliegie..una tira l'altra...il problema è che non sono così leggere...(come le ciliegie!)
    buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si vanno via una dietro l'altra ^_^

      Elimina
  16. Veramente deliziose è molto scenografiche!
    Bravissima Fede!!!
    Un abbraccio Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  17. Carinissime, complimenti per la pazienza :D

    RispondiElimina
  18. Gia' la versione dolce mi aveva conquistata, ma dato che io prediligo il salato questa versione la adoro letteralmente. Bravissima cara

    RispondiElimina
  19. Ma queste sono Fashion di Gusto :D troppo carine e sempre brava tu a trovare idee e abbinamenti stuzzicanti.
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  20. Ma che belli!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Ma quanto sei brava!!!!
    Sono una meraviglia!
    Un forte abbraccio<3

    RispondiElimina
  22. Sei una geniaccia son bellissime!!

    RispondiElimina
  23. Sempre super originali le tue ricette!
    Un abbraccio cara e grazie per i tuoi auguri ;)

    RispondiElimina
  24. non ho mai assaggiaot nè la versione dolce nè la salata, ma sono bellissime da presentare e immagino anche buone buone!

    RispondiElimina
  25. Sono meravigliose, un'idea troppo accattivante!!

    RispondiElimina
  26. SOno bellissime e sfiziose anche in versione salata.
    BAci.

    RispondiElimina
  27. E allora!!!!!!!!!! Come faccio adesso, vengo da te ad assaggiarle? In qualche modo devo soddisfare il io desiderio ^_^

    RispondiElimina
  28. Ho comprato da poco l'apparecchio per fare le noci e mi serviva proprio questa tua ricetta.....grazie!!!!

    RispondiElimina
  29. deliziosa questa versione salata, buon weekend, un bacione !

    RispondiElimina
  30. Che bello Fede!
    Un idea bellisima!
    Baciiii!

    RispondiElimina
  31. la trovo un idea per il buffet carina e golosa

    RispondiElimina
  32. Amche io ora c'è l'ho la piaztra,da provare,interessante anche l'idea con il pane,grazie carissima,un bacione

    RispondiElimina
  33. da vero belli piace anche a me fare dei piccoli salatini e pasticcini lo proverò a fare io non ho la piastra ho delle formine in ferro mi piacerebbe la piastra..... un bacione lili

    RispondiElimina
  34. Ma la piastra per le noci da Dove Lo hai presa. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. acquistata on line, cerca su google piastra per noci e trovi i siti che la vendono.

      Elimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni