Pipistrelli di pasta fresca ripieni di pesce







La parola Halloween ha un'origine anglosassone e probabilmente deriva da una  contrazione della frase "All Hallows Eve" ovvero la
notte di Ognissanti. Nell'Irlanda celtica questa notte coincideva con la fine dell'estate e i colori tipici erano l'arancio, per ricordare la mietitura e quindi la fine dell'estate ed il nero per simboleggiare l'imminente buio dell'inverno. E' per questo motivo che i colori che caratterizzano Halloween sono l'arancio ed il nero.

Narra una leggenda che gli spiriti erranti dei morti durante l'anno, tornassero la notte del 31 ottobre in cerca di un corpo da possedere per l'anno successivo. Ovviamente i vivi non volevano essere posseduti! I contadini dei villaggi, perciò, rendevano le loro
case fredde ed indesiderabili spegnendo i fuochi nei camini, rendendo i loro corpi orribili mascherandosi da mostri e
gironzolando tra le case per far scappare di paura tutti gli spiriti che incontravano.
Fonte: qui

Negli ultimi anni ha preso piede anche qui da noi questa ricorrenza, personalmente non festeggio niente ma mi pice in cucina preparare qualcosa in tema.
Qui potete trovare altre ricette:
Dita della strega
Mini panini neri con mousse al salmone 
Zucche ragnetti e fantasmini

Veniamo alla ricetta di oggi.
Chi mi segue avrà visto che il nero è un colore che mi piace ^_^, infatti nel blog trovate varie ricette dove utilizzo il nero di seppia.
In questo periodo dove si vedono molti dolci in tema di Halloween, io propongo qualcosa di diverso.
Insomma gli stampini mica servono solo a fare biscotti.
Così prendendo spunto dalla ricetta dei miei ravioli neri, dove potete vedere passaggi e interno, ho confezionato della pasta all'uovo ripiena e forma di pipistrello.

Farine Molino Rossetto

Ingredienti per circa 45 pezzi

Pasta fresca
3 uova
1 tuorlo
8 g di nero di seppia (2 bustine)
100 g semola rimacinata di grano duro
200 g farina tipo 1

Frullare le uova con il nero di seppia e poi unire le farine. Impastare e avvolgere con pellicola.
Lasciare riposare almeno 30 minuti

Ripieno:
600 g di salmone fresco, peso a crudo da pulire da lische e pelle.
prezzemolo
olio e.v.o
scalogno
80 g ricotta
vino bianco

Per prima cosa sbollento in acqua bollente il pesce, per meno di un minuto, in questo modo tolgo pelle e lische velocemente.
In una padella fare  un soffritto con olio e scalogno, unire la polpa del pesce sbriciolata, sfumare con vino bianco e cuocere per pochi minuti.
Poi con una mezzaluna trito il tutto e lo metto in una ciotola, unisco la ricotta il prezzemolo e poco liquido di cottura.
Non ho usato uova.

Mescolare bene fino ad ottenere un bel impasto. Coprire con pellicola e porre in frigo almeno 2 ore.

Prendere la pasta e stenderla alla macchinetta, io ho una marcato e passo le sfoglie fino al numero 7.
Porre un po di ripieno distanziato nelle sfoglie coprire con altra sfoglia e incidere con lo stampino scelto.

Disporre su vassoi infarinati con farina di riso o semola rimacinata.
Quando i ravioli sono pronti cuocerli in abbondante acqua salata.

Condire con olio e prezzemolo


30 commenti:

  1. hai avuto un'idea fenomenale...i bambini si divertiranno un mondo a mangiare i pipistrelli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^___^ grazie Letizia un abbraccione!!

      Elimina
  2. l idea non e niente male anzi direi mostruosamente geniale..
    lia

    RispondiElimina
  3. Tu sei davvero geniale, sono uno sballo, bravissima!

    RispondiElimina
  4. Cara Federica, una ne fai e cento ne pensi!!! Geniale idea la tua, dei pipistrelli di pasta.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Tiene que ser una delicia!! Un abrazo, Clara.

    RispondiElimina
  6. Non sono una fan di Halloween ma questa ricetta è da sballo, complimenti!!! Buon inizio settimana Fede e non vedo l'ora di gustarmi i tuoi prossimi post in tema :-)

    RispondiElimina
  7. Olá Federica!!
    Achei a idéia genial, perfeita para as comemorações de Halloween!! Parabéns!
    Beijos mil e linda semana pra ti! =)
    www.deliciasdavodeo.com.br

    RispondiElimina
  8. Idea geniale, non so come ti vengano!! Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah grazie, a volte me lo chiedo pure io ^__^

      Elimina
  9. Personalmente non amo questa festa ma mi complimento per te per la genialità !

    RispondiElimina
  10. che bello cara !!! Look soo good! xo

    RispondiElimina
  11. oddio....ti faccio sempre i complimenti..ma questa volta "Belli" non riesco a dirtelo!
    ahahha
    bravissima Fede!

    RispondiElimina
  12. Grande idea Fede, per la felicità di grandi e piccini!!!
    Un abbraccio, buon pranzo!!

    RispondiElimina
  13. Ma che carini!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e che buon ripieno..smack

    RispondiElimina
  14. Di solito si pensa ad un dolce per ricordare Halloween ....ma i ravioli a forma di pipistrello sono un'idea strepitosa!!!!!
    sei fortissima :-))

    RispondiElimina
  15. te l'ho detto anche su FB, sono spettacolari...mostruosamente spettacolare quest'idea!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Federica sono sincera mi fanno paura i pipistrelli, ma la trovo un'idea originale, un bacione!

    RispondiElimina
  17. Strepitosi Fede, quanta fantasia, brava!!!!!

    RispondiElimina
  18. simpaticissima idea ma anche molto buona, grande

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni