Krapfen buonissimi!







E anche quest'anno non poteva mancare un lievitato fritto 😁.
Nella sezione dolci fritti ne trovate parecchie di idee golose e anche quella di oggi va ad unirsi alla lunga lista 😜😜😜
Avevo visto e salvato la ricetta pubblicata nel blog Italians do eat better ðŸ˜ dovevo provarli assolutamente... e ho fatto bene perché sono andati a ruba.


Ingredienti per 22 krapfen da circa 40 g

500 g di farina W400 Molino Rossetto
80 g di zucchero
1 cucchiaino di miele di acacia (mia aggiunta)
100 g di burro bavarese
15 g di lievito di birra fresco 
7 g di sale  
150 g di uova intere
40 g di tuorli d'uovo 
110 g di latte
scorza grattugiata di 1 limone biologico
scorza grattugiata di 1 arancia biologica
1 bacca di vaniglia 

olio di arachidi per friggere

Per la farcia:
crema pasticcera 
crema pasticcera al cioccolato

Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente, il burro morbido ma non sciolto

Le uova intere sono 3 i tuorli 2 ma pesate sempre!!

Impasto con la macchina del pane

Setacciare la farina nel cestello della macchina unire il lievito sbriciolato e il miele, avviare e unire il latte, quando è stato assorbito unire una spolverata di zucchero seguita da uovo, ad assorbimento proseguire con zucchero e uova dando tempo che vengano assorbiti. Dopo circa 10 minuti inserire il sale e il burro a fiocchetti molto lentamente.
Ho fatto 2 cicli d'impasto per un totale di 40 minuti, poi ho lasciato lievitare nella macchina del pane coperto con panno umido per 1 ora e 15 minuti.
Riprendere l'impasto fare una serie di pieghe a raggio poi mettere l'impasto in una ciotola oleata, coprire con pellicola e porre in frigo 12 ore a 4°

Il mattino seguente tirare fuori dal frigo e dopo 15 minuti prelevare piccoli pezzi d'impasto del peso di circa 40 grammi, formare le palline facendo ad ognuna delle pieghe di rinforzo.

Disporle distanziate su placche da forno foderate di carta forno leggermente infarinata.

Porre nel forno spento con un pentolino di acqua calda e lucina accesa.

Lasciare lievitare fino al raddoppio,  per me circa 3 ore.

Scaldare l'olio a 175°, inserite i krapfen un po' per volta e friggeteli, avendo l'accortezza di rigirarli durante la cottura. Il krapfen è perfetto quando, dopo la cottura, avrà un anello chiaro sulla sua metà. Scolare l'unto in eccesso adagiando i krapfen su carta assorbente e rotolarli nello zucchero semolato. Farcire con le creme  servendovi di una sac à poche con beccuccio liscio.

Note:
il passaggio in frigo è molto importante per un lievitato del genere, non saltatelo se potete.

La farina usata è veramente ottima, i krapfen sono risultati perfetti e asciutti, se non si trova consiglio una buona manitoba

10 commenti:

  1. Ma vengono dal bar?Complimenti sono perfette più belle e sicuramente più buone di quelle che ho visto in qualche bar,ti sei riconfermata la regina dei lievitati,un bacione ma una la prenderei volentieri.Approfitto mi capita fi aprire il mio blog e fi trovare spiacenti a questo url non corrisponde niente poi più in basso svuotare la cache o i cookie sai osa posso fare .Felice serata

    RispondiElimina
  2. mi viene voglia di impastare subito! e forse è quello che farò!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Fede ne ho fritti talmente tanti in laboratorio che ne ho fatta indigestione solo a guardarli. Ma ti dico che ti sono usciti perfetti davvero. Un bacione cara.

    RispondiElimina
  4. Abbiamo pensato tutte e due ai Krapfen, ieri sera ho segnato la stessa ricetta sullo stesso blog. Adesso che gli hai fatto tu, ho la garanzìa che tutto andrà bene hehehehe

    RispondiElimina
  5. che buono Fede!!! delizioso ! .Baci

    RispondiElimina
  6. Wow! sono meravigliosamente perfetti e golosi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Eh si che si vede che sono buonissimi, una lievitazione perfetta e una farcitura più golosa dell'altra. Brava Fede

    RispondiElimina
  8. Assolutamente perfetti, Federica! Prendo nota :)
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  9. Mamma mia non ho parole, sono qui che sto sbavando

    RispondiElimina
  10. Sono perfetti e super deliziosi!
    Viene voglia di afferrarne uno :)
    Un bacio

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni