Garganelli multicolor










Un po' di tempo fa pubblicai la ricetta dei garganelli classici, poi ultimamente ho visto sui social delle belle paste fresche colorate e così ho voluto provare la variante dei garganelli multicolor😁😁
Sicuramente un lavoretto certosino ma che mi da tanta soddisfazione 😄😄

Impasto base all'uovo
2 uova
1 tuorlo
200 g farina 0
se si vuole più gialla si può unire della curcuma

Impasto verde
100 g farina 0
5 g farina di spinaci
1 uovo

Impasto rosso
100 g farina 0
1 uovo
15 g farina di rapa rossa

Impasto arancio
80 g farina 0
20 g farina di carota
1 uovo

Preparare i 4 impasti avvolgerli con pellicola e farli riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Iniziare a stendere prelevando poco impasto per colore, passarli nella macchinetta per la sfoglia fino al numero 6.

Tagliare con il rullo per tagliatelle solo gli impasti rosso, verde e arancio

Poi mettere su di un tagliere leggermente infarinato la sfoglia gialla, e iniziare a posizionare le tagliatelle una accanto all'altra alternando i colori.
A questo punto premere bene con il mattarello, e poi ripassare la sfoglia nella macchinetta al numero 3 e 4.

Passare a fare i garganelli

Con un taglia biscotti quadrato di 4 cm di lato incidere i quadrati e realizzare i garganelli con l'apposito attrezzo.
Bagnare leggermente con acqua l'angolo di chiusura se la pasta inizia ad asciugare.

Mettere su un vassoio.

Proseguire cosi con tutta la pasta.

Consiglio di tagliare poche tagliatelle per colore altrimenti vi si seccano e risulterà molto difficile attaccarle alla base.

Sconsiglio di essiccare la pasta perchè potrebbe spezzarsi o potrebbe non cuocere in modo omogeneo.

Quindi o li fate, li cuocete e li gustate.

Oppure io, se mi trovo ad averne fatti un bel po', uso la tecnica della sbianchitura come per i ravioli, ossia li cuocio due minuti in acqua bollente non salata li tiro fuori li faccio asciugare su di un canovaccio, e poi li conservo in frigo in un scolapasta per qualche giorno.
Quando decido di farli li cucino in abbondante acqua salata e poi li condisco.
In questo modo la pasta risulterà cotta perfettamente anche nel punto di chiusura.

La sbianchitura è una tecnica di cucina che consiste nella sua pre-cottura e che permette di conservare la sua forma intatta durante la conservazione e la cottura bloccando i suoi processi di essiccazione (esterno) o di ammorbidimento (del ripieno). In questo modo si eviterà di mangiare una pasta cotta in modo poco uniforme o del tutto priva della forma estetica desiderata. Questa tecnica  permette anche di preparare in anticipo la pasta fresca e di utilizzarla quando ne abbiamo bisogno. 


La pasta fresca sbianchita si potrà conservare in frigorifero per 3 o 4 giorni senza che se ne alterino i valori nutritivi o le caratteristiche organolettiche. Attenzione però! 
Non bisogna chiudere la pasta in contenitori o pellicole perché  avrà bisogno di “respirare” quindi di aria. Se dovesse venire meno l’aria, la pasta potrebbe sviluppare delle muffe nocive per l’organismo.



30 commenti:

  1. No vabbè... io non ho parole.. sono bellissimi e tu bravissima!!! baciotti :-*

    RispondiElimina
  2. Non sono difficili da fare...ci vuole però molta pazienza...ma sono bellissimi😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si esatto, ci vuole solo un po' di pazienza ma poi quando ci prendi la mano si va più spediti ^_^ grazie <3

      Elimina
  3. Semplicemente un capolavoro!
    Mitica Federica <3
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  4. condivido,un capolavoro di cucina,grazie per tutti i consigli,buon we

    RispondiElimina
  5. che bellisima recetta Fede you are a Master !! Baci!!

    RispondiElimina
  6. Trovo stupenda questa pasta, complimenti!! Un bacione!

    RispondiElimina
  7. quanta pazienza Fede!!! ma sono strepitosi :) un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  8. Anch'io mi sto dilettando con la pasta colorata :-) io uso l'estrattore per ottenere dei colori brillanti dalle verdure, tu vedo che usi farina...ma essicchi le verdure e poi le frulli??
    Semplice curiosità :-)
    Comunque i miei complimenti e buon we <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, no le farine le compro non ho l'essiccatore.
      Inizialmente le facevo con l'estrattore poi ho trovato le farine e incuriosita le ho provate ^_^

      Elimina
  9. Che dirti, complimenti, hai fatto un capolavoro !

    RispondiElimina
  10. ma è bellissima questa pasta...bravissima come sempre amica mia!
    Un abbraccio e buona domenica
    P.s: ti aspetto sul mio blog per lasciare il tuo dolce ricordo come augurio per il mio decimo blog comleanno... ;)

    RispondiElimina
  11. sembra che sia arrivata la primavera almeno in tavola, bellissima ricetta Federica , un bacione !

    RispondiElimina
  12. Sono bellissimiii!!! certo che ci vuole davvero un gran lavoro dietro. Non credo che avrei la pazienza di fare tutte le striscioline, poi avvicinarle e tagliare. Però devo dire che sono davvero scenografici

    RispondiElimina
  13. Federica, questa pasta è un vero e proprio capolavoro! Un bacio

    RispondiElimina
  14. Complimenti tesoro, sei una maga!!!!

    RispondiElimina
  15. Questi garganelli multicolor sono un capolavoro. Non so se avrei la pazienza e la manualità che hai tu per realizzare un piatto del genere.

    RispondiElimina
  16. Bravissima è dir poco, hai realizzato dei piccoli capolavori, complimenti. Un bacio e buona giornata.

    RispondiElimina
  17. oh quanta pazienza!!!! ma il risultato è super!!!

    RispondiElimina
  18. Un di colore in cucina che aiuta a non essere ripetitive e fare vedere come basta un poco di creatività per fare molto bene da mangiare

    RispondiElimina
  19. Sei stata bravissima il lavoro è stato certosino ed il risultato ottimo!!!😘

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni