Whoopie

 




Qualche volta mi parte l'acquisto compulsivo 😂😂😂(succede anche a voi??) e mi ritrovo a prendere stampi per dolcetti!
Questo è uno, insieme a quelli per i macarons, che ho preso da tempo ma non ancora sperimentato.

Ma veniamo a questi dolcetti.
I Whoopies pie sono dei dolcetti americani. Ma  non sono un dolcetto che si taglia a metà da farcire. 
Il whoopie è l’assemblaggio di due ‘biscotti’ della consistenza di una  torta, assemblati quindi come i macarons o dei cookie sandwich. 
Tradizionalmente i whoopie pies sono larghi 8-10 cm; le due parti di pasta sono al cioccolato e il frosting che le riempie è crema di marshmallow, golosa ma appiccicosa. 
Ovviamente oggigiorno ne esistono tantissime varianti e con un po’ di fantasia se ne possono fare di tutti i sapori. Fra i più comuni quelli alla zucca, red velvet, al pan di zenzero, al peanut butter!

Il Pennsylvania attribuisce l’invenzione alla sua lunga tradizione di origine Amish e tedesca, in particolare nel Lancaster County. Gli Amish hanno da sempre fatto i whoopie pies (anche chiamati Gob), secondo la leggenda le donne li facevano con gli avanzi di pasta di dolce, e poi li riempivano con una crema cosicché fossero più facili per i loro mariti da portare con sé a lavoro per il pranzo. 

Quando gli uomini aprivano il fagotto, esclamavano “whoopie”, un’esclamazione di felicità (tipo hurrà).
Tutti gli anni a settembre si celebrano i whoopie pies al Whoopie Pie Festival, quando viene anche eletta la regina dei whoopie pies. 
Fonte qui

Io ho acquistato lo stampo in silicone della Silikomart, con ricetta allegata.

La ricetta indicava che la dose era sufficiente per 12 pezzi, in realtà quando ho fatto l'impasto mi sono resa conto che se l'avessi usata tutta di sicuro lievitando i dolcetti non sarebbero rimasti all'interno del bordo.

Ho quindi fatto i primi 12, dopo la cottura li ho tolti (si staccano subito dallo stampo) e finito l'impasto, riempiendo altri 5 dischi.

In totale ho ottenuto 17 dischi diametro 7 cm

Ingredienti

70 g farina 00
50 g maizena (io ho messo amido di riso)
100 g zucchero ( io 80 g)
30 g cacao amaro
1 uovo
70 ml latte
40 g yogurt bianco dolce
50 g burro morbido
10 g miele
semi di bacca di vaniglia
un pizzico di sale
3 g lievito per dolci


Ingredienti a temperatura ambiente

Accendere il forno a 180°

Setacciare insieme farina, amido, cacao, lievito sale e aroma

In una ciotola montare l'uovo con lo zucchero.

Unire il burro morbido, lo yogurt, il latte e il miele.

Sempre con le fruste a bassa velocità unire le polveri precedentemente miscelate

Porre il tappetino su una teglia, io ho usata quella microforata del forno.

Inserire l'impasto nella sac a poche e versarlo negli appositi spazi formando dei dischetti.

Attenzione: non riempire tutto il dischetto perché deve lievitare.

Infornare per 10/12 minuti. Per me 13 minuti.


1) Farcitura
170 g yogurt greco
120 g panna fresca
25 g zucchero a velo
fragole q.b.

Montare lo yogurt con lo zucchero setacciato.
Montare a parte la panna e unirla delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto al composto precedente.
Passare in una sac a poche, riempire 4 dischi, mettere le fragole e chiudere.

2) farcitura
100 g mascarpone
50 g nutella
Montare insieme i due composti, inserire in una sac a poche e riempire 4 dischi e chiudere.

Considerazioni:
i dolcetti sono buoni e morbidi, come misura sono grandicelli e quindi bisogna fare attenzione alla dose di ripieno che si andrà a mettere per far si che non fuori esca mentre di gusta!
Mentre li facevo mi è venuta un'idea per la prossima ricetta! 😁😁
Vedremo cosa combino!!

34 commenti:

  1. Conosco questi dolcetti e tempo fa ho provato a farli :-)
    I tuoi sono bellissimi e perfetti!!!
    Buonissima la farcitura al cioccolato :-P
    buona domenica ^_^

    RispondiElimina
  2. Ma sai che non li ho mai provati nè assaggiati??? Ora che vedo queste meraviglie, non so proprio come ho fatto a resistere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nemmeno io, sono dolcetti semplici e golosi💖

      Elimina
  3. Sono buonissimi! E' da tanto tempo che non li preparo! Un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  4. Bellissimi e irresistibili i tuoi whoopie , favolose entrambe le ricette . Un abbraccio, buona domenica , Daniela.

    RispondiElimina
  5. che buoni, mi hanno sempre incuriosita! sai che non sapevo che ci fosse uno stampo apposito? veramente interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, si c'è lo stampo ma se volendo di possono fare senza, disegnando dei cerchi sulla placca e inserendo l'impasto. 😘

      Elimina
  6. Bellissimi e buonissimi con la farcitura al cioccolato! Un abbraccio! A presto! 😍😍😍

    RispondiElimina
  7. Tes Whoopies sont très beaux. Bravo.

    RispondiElimina
  8. Mai provati! Ma se hanno la consistenza di una torta...allora potrei averli fatti tantissimi anni fa quando ebbi l'idea di cuocere cucchiaiate di impasto sulla leccarda ricoperta di carta forno!! Ne erano venuti dei "biscottini" con la crosticina diciamo dura (ma non troppo) e l' interno soffice della torta.
    Sono curiosissima di vedere la tua prossima ricetta :-D.
    Un caro abbraccio e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere benissimo 😊, grazie a presto 😍

      Elimina
  9. Sììììì, li adoro questi dolcetti!!!!

    RispondiElimina
  10. Che buoni devono essere! Pensa che non li ho mai fatti ma mi incurioscono molto. Brava, come sempre

    RispondiElimina
  11. Ma dai non sapevo da dove derivasse il nome. Serve proprio lo stampo o si riescono a fare anche su una teglia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. su una teglia puoi farli, disegni magari il cerchio per avere un riferimento. 😘

      Elimina
  12. Federica sono incantata per a bellezza e la precisione di questi dolcetti
    da provare al più presto
    un bacio Veronica
    https://www.essenzadelgusto.com/

    RispondiElimina
  13. Sono davvero deliziosi Federica, brava

    RispondiElimina
  14. Ti sono venuti benissimo, bravissima e grazie per le interessanti e utili informazioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Anche io ho il tuo stesso vizio....hem a volte mi ritrovo stampi che avevo dimenticato di avere!
    Ottimi i whoopie li ho fatti anche io, sono meno impegnativi dei macarons e mi piacciono anche di più!

    RispondiElimina
  16. Sono meravigliosi e sicuramente golosissimi,brava Federica,buona serata.

    RispondiElimina
  17. Belli e buoni e interessante conoscere sempre cose nuove. Buona settimana.

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni