Pane con biga e autolisi









Altra ricetta "esperimento" passatami dal Gentilissimo Giampaolo di coquinaria qui la discussione.

ingredienti:

Biga

Farina manitoba g 200
Acqua fredda g 90
Lievito g 1
Far maturare 12/16 ore

(Dosi estive; in inverno acqua 100, lievito 2)



Autolisi
Farina 0 500 g
Acqua fredda 295 g

Sostare 30 minuti

Impasto finale
Impasto autolitico
Biga
Lievito 5 g
Malto 14 g
Sale 18 g
Olio 21 g

Impastare prima solo con lievito e malto poi aggiungere sale e poi olio

Lievitazione finale 4/5 ore

io ho fatto la biga alle 19,30.
Il mattino successivo alle 7 ho fatto l'impasto autolitico usando il kenwood, lasciato 40 minuti fermo, poi unito la biga e il lievito sciolto in 10 gr di acqua.
Successivamente il sale e l'olio.
Impasto per 10 minuti a bassa velocità.

Coperto con panno umido e lasciato lievitare per 4 ore.
Poi ripreso fatto le forme, spennellate d'olio e acqua e lasciate lievitare nuovamente per circa 2 ore.
Infornato a forno caldo,200 gradi, per circa 30 minuti.

Se il precedente pane era ottimo questo è super!!!

Nota:
ho usato tutta manitoba Molino Rossetto
non ho messo il malto, ma 2 cucchiaini di zucchero assieme al lievito sciolto nei 10 gr di acqua.

24 commenti:

  1. sono certissima che il tuo pane sia super, ma mi sembra così laborioso!!!!! ho paura che non sarei all'altezza, tu sei bravissima!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  2. ciao federica, che bel pane hai preparato, io invece sono un poco latitante sia in cucina che nel blog, causa caldo, però ho dato uno sguardo alle tue ricette e sono come sempre interessantissime un bacio

    RispondiElimina
  3. Caspita potresti aprire una panettera,sono perfetti!!!

    RispondiElimina
  4. Perfetti davvero, lo penso anche io. Ma hai davvero molta molta pazienza!!Il procedimento è molto lungo ma ne vale la pena per quello che vedo. Baci

    RispondiElimina
  5. che panini meraviglisi!! si sente il profumo fin qui!! bacioni!!

    RispondiElimina
  6. favoloso questo pane! sei bravissima

    RispondiElimina
  7. Sono super-ottimi...bravissima!!!! Un giorno o l'altro dovrai svelarmi il tuo segreto!!!!
    Ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  8. me ne lanci uno che ho il pranzo quasi pronto?

    Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  9. @ Rebecca ma no dai che non sono così difficili!

    @ Carmen e Nanny Grazie!

    @ Elena si un pò lungo ma sono stata soddisfatta!

    @ Katty e Laura Grazie!

    @ Marifra Grazie... segreti??? seeee magari avessi segreti, ho solo la passione che mi spinge a fare ste cose da pazzi!

    @ La golosastra ok sono pronta quando vuoi apri che te li lancio!

    RispondiElimina
  10. Complimenti! Sembra un po' laborioso, ma non è detto che un giorno non ci provi :-)
    Eheh

    RispondiElimina
  11. ciao che coraggio ad accendere il forno!!!!!!e che buono questo pane!

    RispondiElimina
  12. Questo pane ha un aspetto invitante, sei veramente in gamba! Ciao :-)

    RispondiElimina
  13. Ciao Fede...ma quanto mi piacciono tutti questi tipi di pane che prepari!! bacione

    RispondiElimina
  14. bellissimo pane, bravissima grazie

    ciao army

    RispondiElimina
  15. premiooooo!!!!
    baci
    Fiorella

    RispondiElimina
  16. wow! è la prima volta che vedo questo procedimento.. la preparazione è lunga ma... immagino che la soddisfazione sia tanta!

    RispondiElimina
  17. io non vivrei senza il pane..oggi purtroppo siamo rimasti senza ed è come non aver mangiato quindi mi rifaccio gli occhi con il tuo che è davvero fantastico mi sembra di sentirne il profumo...!baciuzzi carissima

    RispondiElimina
  18. uhm uhm, io come al solito di fronte a queste manifestazioni di arte panificatoria faccio un grande inchino di ammirazione! Provarci no, però è bello guardare e imparare..la teoria!! :))

    RispondiElimina
  19. Ciao Federica, ma sei ancora in cucina...niente ferie??
    Quando rientro provero' a fare il pane, mi stai facendo venire una voglia....
    ...ma stai aprendo un ristorante? ti serve una lava piatti??? =)
    Ciao
    Barbara

    RispondiElimina
  20. Complimenti, bellissimo pane: mi manca tanto il forno, ma in casa ci hanno messo il lucchetto fino alla fine del caldo :(
    Grazie anche per la spiegazione: non conoscevo il metodo, e così riprendendo la focaccia alta di Adriano avevo saltato l'autolisi, non rendendomi conto che perdevo in sofficità.
    Adesso mi tocca rifare quanto prima la focaccia ;)

    RispondiElimina
  21. Anch'io preparo il pane con le indicazioni di Gp e devo dire che è ottimo. I tuoi panini sono bellissimi.
    Ciao

    RispondiElimina
  22. @ Marti, Germana,Italians do Eat Better,Ylenia, Marsettina, Armanda, Vale Grazie!!!

    @fiorix e Ciboulette grazie...mi piace tanto panificare!

    @ pembe tatlar Grazie!

    @ Barbara ristorante??? no no è che mi diverto a panificare...

    @ Albertone grazie! allora aspetto la tua focaccia!

    @ Sabrina Grazie!!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni