Filoncini di pane al kamut




Buongiorno! Oggi vi lascio questi filoni di pane realizzati in parte con farina di Kamut, buonissimi!!
Se vi piace usare il Kamut qui trovate altre proposte!

Ingredienti per 3 filoni

Lievitino
150 gr manitoba
15 gr zucchero
10 gr lievito madre secco (Ruggeri)
120 gr latte
Impastare coprire con panno umido e lasciare lievitare fino al doppio, per me 1 ora

Impasto:
lievitino
100 gr farina kamut
60 gr farina tipo 1
340 gr manitoba
30 gr latte in polvere (facoltativo)
12 gr sale
1 tuorlo
25 gr olio e.v.o.
50 gr latte
250 gr acqua

L'impasto lo faccio nella macchina del pane
Iniziare l'impasto, unendo al lievitino metà farine, il tuorlo il latte e l'olio successivamente alternare la farina rimanente all'acqua necessaria a rendere il composto omogeneo. Unirla quindi piano e dare tempo che venga assorbita.
Dopo di che lascio riposare l'impasto 35 minuti.
Lo prendo ci faccio delle pieghe di rinforzo, lo metto in una ciotola oleata, copro con pellicola e metto in frigo nella parte meno fredda per 6 ore.
Poi riprendo l'impasto lo lascio a t.a. ambiente senza lavorarlo per circa 1 ora.
Poi lo prendo lo impasto facendo sempre delle pieghe, lo lascio riposare sotto una ciotola per 15 minuti poi lo divido in 3 filoni da 400 grammi.
Li metto nella placca del forno foderata di carta forno, li spennello con un'emulsione di acqua e olio e metto a lievitare nuovamente nel forno tiepido, spento per altre 2 ore circa.
Inforno a 200 gradi per 15 minuti, poi abbasso a 180 gradi per altri 20 minuti.
Poi tolgo il pane dalla placca li passo nella griglia e li reinforno a 160 gradi per altri 15/20 minuti.
Quando li tiro fuori li lascio nella griglia e li copro con un canovaccio fino a completo raffreddamento.
Ottengo così del pane dalla crosta croccante e dalla mollica morbida.

Nota:
il lievito madre secco può essere sostituito da 8/10 grammi di lievito di birra fresco in inverno
e da 4/5 grammi in estate.
I tempi sono sempre indicativi, dovete regolarvi in base alla vostra temperatura ambiente.

53 commenti:

  1. Un bel panino allo speck e rucola mi ci vorrebbe proprio oggi. Giornata pessima...

    RispondiElimina
  2. Buongiorno panettiera del mio cuor!Eggià oggi a pranzo ci vorrebbe un bel filoncino di questo...ho preso del prosciutto,mmmhhh che mamma mia ha bisogno solo di un buon pane!Ed io ti seguo a ruota e tu lo sai...un baciuzzo stella bella!

    RispondiElimina
  3. Ecco un'altra ricetta da fare...e soprattutto un'altra farina da comprare...il mio armadio delle farine sta esplodendo...le prossime le metterò direttamente nel mio armadio!!!!!
    Fantastico questo pane...sarebbe perfetto per pranzo....lo hai già farcito...arrivoooooo!!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  4. mi hai fatto venire la voglia di un bel panino ♥

    RispondiElimina
  5. Bellissimi,adoro impastare li provo di certo! Che pieghe hai fatto a portafoglio? Come ti trovi con la madre secca ci sono differenze rispetto al lievito di birra? Anche io volevo provare la madre secca perche' mi hanno regalato un panettone buonissimo in cui e' stata usata ma fin ora non ho mai provato a usarla ed ero perplessa! Sei bravissima! Ancora grazie per il post sulle forme del pane,domenica con mia figlia ci siamo divertite un sacco e sono venuti fuori dei panini bellini,non come i tuoi ma chissa' forse a forza di provare ci riusciamo prima o poi ;)
    Un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccomi Isabella! no io di solito le pieghe le faccio a raggio portando i lembi della pasta verso l'interno, qui puoi vedere meglio
      http://profumodilievito.blogspot.it/2007/10/le-pieghe.html
      per quanto riguarda la pasta madre secca...il prodotto non è altro che della madre essiccata con dell'aggiunta di uno starter, cioè lievito di birra secco tipo il mastrofornaio. una madre essiccata non potrebbe mai lievitare in 3 ore...
      vedrai che man mano acquisisci manualità e le forme ti vengono sempre meglio!
      per altre info mi trovi anche su fb! a presto buon pomeriggio

      Elimina
    2. Ti ringrazio infinitamente per tutto le pieghe a raggio le conosco benissimo e riguardo a fb io non sono iscritta! Sei un tesoro grazie di cuore e la madre secca la provero' di certo con questo tuo stupendo pane! :*

      Elimina
    3. di niente figurati se hai bisogno scrivimi anche per email se posso ti aiuto con piacere ^_^

      Elimina
  6. Ciao Fede!
    Sono tornata a casa e non potevo non passare di qui a salutarti!!! <3
    Buono il tuo pane...me lo immagino con la Nutella!!!!
    Un abbraccione
    Annalisa

    RispondiElimina
  7. Ammetto di non conoscere proprio questa farina.. dico di sapore.. Buonissimi questi filoncini.. ci infilerei la mortadella!!!! smackkk

    RispondiElimina
  8. Adoro al farina di Kamut, per la leggerezza che conferisce agli impasti. Questi filoncini devono essere super :) Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Ciao Fede, un panino con un pane favoloso così è ancora più invitante e gustoso... mi piace con la farina di kamut!!! Brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  10. è un pane "focaccioso"!! solo che oggi sono stata leggerina e adesso ho fame, è un delirio vedere queste foto :-)

    RispondiElimina
  11. sono strepitosi...perfetti per un signor panino!
    Tu coi lievitati sei una bomba........
    bacioni amica mia!

    RispondiElimina
  12. mamma che voglia che fanno venire i tuoi filoni di kamut...buoni buoni :P

    RispondiElimina
  13. le ho viste stamani queste meraviglie...sono soffici da morire, si vede perfettamente! un abbraccio Fede

    RispondiElimina
  14. Che belli Fede!!!Croccanti e morbidosi al tempo stesso <3 .. è quasi ora di merenda!!! :D baci

    RispondiElimina
  15. Fede sono bellissimi!!!Hanno un aspetto delizioso che vien voglia di addentarlo!!Bravissima come sempre

    RispondiElimina
  16. Federica, è straordinario questo filoncino, ha una consistenza che è perfetta, io lo mangerei anche nudo, senza ripieno, ma ammetto che quella foto ha il potere di farmi venire fame!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  17. come sempre carissima sei più che brava, complimenti anche per questa ricetta di pane

    RispondiElimina
  18. Presente! Io adoro il kamut!
    Che panini super invitanti.

    RispondiElimina
  19. Fede con i lievitati sei un portento, ma che differenza c'è tra lievito fresco o secco e lievito madre secco?
    Scusa la domanda sciocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le domande non sono mai sciocche scherzi!
      il lievito di birra fresco che trovi nel banco frigo essendo proprio fresco devi usarlo in breve tempo altrimenti con il passare del tempo si deteriora e quindi non è più bello vispo, alcuni lo congelano io personalmente non l'ho mai fatto.

      il lievito secco quello della mastrofornaio paneangeli è secco, non ha bisogno si essere attivato ma mescolato alla farina e dura molto più a lungo proprio perchè secco.

      C'è inoltre in commercio il lievito secco attivo, in granuli quello lo devi attivare per forza prima dell'utilizzo con acqua a 38 gradi e un pizzico di zucchero.

      il lievito madre secco è solo un prodotto commerciale dove mescolano della madre essiccata e ci mettono uno starter quindi del lievito di birra secco perchè lieviti, non potrebbe mai lievitare in 3 ore un prodotto con solo madre essiccata...perchè se è secca è morta.
      Fai conto che il prodotto acquista un buon profumo e gusto dato dalla madre essiccata.
      Comunque nella composizione tra degli ingredienti è indicato che c'è il lievito di birra secco.

      In casa chi ha il lievito madre quello vero lo fa questo processo di essicazione e non usa altri lieviti, ma semplicemente la rende secca e poi per riattivarla ha bisogno di parecchi rinfreschi per tornare attiva, ma è tutta un'altra cosa però.

      Se non sono stata chiara o vuoi altre info sono qui ^__^

      Elimina
  20. beh, oggi non posso mancare e copiare, eh? smack

    RispondiElimina
  21. Altra grande ricetta da provare, brava Fede!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  22. Cara Federica, la tua cucina fa sempre svegliare l'appetito...
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  23. belli , ma posso sostituire il lievito di madre secco con il lievito normale ?
    se si quanti grammi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nella nota sotto è scritto

      Elimina
    2. grazie fede , avevo solo letto gli ingredienti , non la nota :-P

      Elimina
  24. Sul pane e sui gelati 6 insuperabile..buonissimi anche questi filoncini..sono sempre molto restia ad utilizzare la farina di kamut ma adesso ho una scusa in + x comprarla :-P
    Buona serata tesoro <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  25. Estupendo el resultado, se ve de lujo

    RispondiElimina
  26. Fantastici, un risultato stupendo!!!!

    RispondiElimina
  27. Mi sono ripromessa di usare la farina di Kamut, il pane quando si utilizza questa farina sembra piu' alveolato, piu' soffice, deve essere veramente ottimo.Bravissima cara

    RispondiElimina
  28. Fede questi panini sono una meraviglia, sono morbidissimi perfetti con qualche fettina di salame!
    Un abbraccio a presto!!!

    RispondiElimina
  29. Adoro il kamut e questi panini mi sa tanto che sono proprio buoni!! Un bacione

    RispondiElimina
  30. Que entrepán más delicioso, aun a estas horas se me abre el apetito.
    Un grande baccio

    RispondiElimina
  31. posso dare un morso????fantastici!!!!

    RispondiElimina
  32. Complimenti....quando si tratta di pani...io non ci vedo piu'!!!!!Brava!!!!!Buona giornata!

    RispondiElimina
  33. Mi piace molto questa ricetta,bravissima!

    RispondiElimina
  34. Mamma mia quanto mi intriga questo panino!!!

    RispondiElimina
  35. mmm..adoro la farina di kamut! Farei tutto con il kamu! Sei bravissima a fare il pane!

    RispondiElimina
  36. Mi fai venire una voglia matta di impastare ogni volta che leggo le tue ricette sui lievitati!!!
    Buona giornata!!!

    RispondiElimina
  37. Bello morbido mi piace moltissimo complimenti!!!
    Un abbraccio :))

    RispondiElimina
  38. Il Kamut mi piace moltissimo e prenderò spunto dalla tua ricetta per provare i filoncini davvero invitanti!Ciao cara e buona serata Lia

    RispondiElimina
  39. Que rico se ve crujiente e irresistible su panini,abrazos.

    RispondiElimina
  40. Fede cara spesso compro i prodotti a base di kamut per variare ma devo iniziare con la farina di kamut anch'io! Tu poi sei così brava e specifichi sempre tutto! Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  41. I tuoi filoncini sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
  42. Sono meravigliosi e poi io adoro il kamut! Bravissima come sempre, amica mia! Ti abbraccio forte e vado a leggere l'ultimo post che hai pubblicato :) :**

    RispondiElimina
  43. sei un portento, davvero! grazie anche per le indicazioni sui lieviti! ciao carissima :))

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni