Parker house roll alla zucca

 






Di questi panini super morbidi ne avevo già pubblicata qui la versione classica.

Quelli di oggi invece hanno la zucca nell'impasto. Buonissimi!🤪🤪🤪

Considerate che io sono stata bassa con lo zucchero perché volevo un panino che potesse andare bene anche con il salato, ma se a voi piacciono dolci potete tranquillamente arrivare a un totale di 60 g di zucchero e un cucchiaio di miele.

Se poi volete esagerare, potete unire anche delle gocce di cioccolato a fine impasto😁
Provateli perchè sono super morbidi e buonissimi!!


Ingredienti
610 g farina W330 Molino Rossetto
50+20+10 g acqua
100 g di latte
15 g lievito di birra fresco
25 g zucchero
30 g latte in polvere scremato
60 g burro morbido bavarese
14 g sale
170 g di purea di zucca (peso da cotta)

Per pennellare:
1 uovo con 2 cucchiai di latte

Teglia 26x35 foderata di carta

Impasto nella macchina del pane

Inserire farina setacciata, latte in polvere, zucchero e lievito sbriciolato, avviare e unire 50 g d'acqua, poi 50 g di latte, ad assorbimento unire la purea di zucca.

Proseguire con il resto del latte. Poi unire il burro a fiocchetti e il sale in 2 volte, per ultima l'acqua rimasta.

Unire poco per volta l'acqua per vedere quanto la farina assorbe!

Fare lievitare per per circa 2 ore, io direttamente nella macchina del pane, oppure mettere l'impasto in una ciotola unta coperta da pellicola.

Una volta lievitato spezzare in 11 pezzetti da circa 95-98g a panino

Stenderli con il mattarello senza aggiungere farina.

Arrotolare belli stretti e metterli in una teglia (quella per lasagne) distanziati di 2 dita e mezzo tra di loro.

Mettere nel forno spento con lucina accesa a raddoppiare, un'oretta e mezza più o meno.

Spennellare o spruzzare con l'uovo sbattuto e il latte e cuocere a 180° per almeno 25 minuti nel ripiano in basso.

Note:

-Sconsigliato diminuire il lievito, perdono di ariosità

-non usare manitoba in purezza

-Farina Caputo nuvola perfetta

-infornare quasi al raddoppio



19 commenti:

  1. Sono proprio strepitosi, Federica! E bellissimi!
    Baci!
    MG

    RispondiElimina
  2. They turned out so good! I love the vibrant golden colour.

    RispondiElimina
  3. Sono bellissimi e sicuramente buonissimi, complimenti Federica.

    RispondiElimina
  4. Complimenti, mi piacciono tanto! Saranno molto buoni!

    RispondiElimina
  5. Ricordo bene la prima versione di questi panini!!!! Ed ancora non ho provato a farli -_-.
    Fantastici con la zucca e magari con le gocce di cioccolato come proponi tu!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Complimenti Fede, sono paradisiaci!!!!

    RispondiElimina
  7. Quanto sono soffici e che bel colore! Avevo già salvato la ricetta precedente, mi tocca salvare anche questa!

    RispondiElimina
  8. Sono bellissimi, morbidi e molto invitanti , bravissima Federicav. Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  9. Da quando sono tornate le zucche, ho una gran voglia di inserirle in un lievitato...e oggi mi stai seriamente tentando..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beneee dai 😍 tu fai dei lievitati stupendi!

      Elimina
  10. Federica que lindo color :-))))

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni