Parker house roll

 




Panini sofficissimi ne abbiamo?😁😁
Vagamente dolciastri dal sapore neutro si adattano sia al dolce che al salato, e se realizzati in una pezzatura più piccola sono perfetti anche nei buffet.

Incuriosita dal nome di questi panini ho fatto una ricerca nel web per saperne di più.

I panini Parker House prendono il nome dal Boston Parker House Hotel dove sono stati originati per la prima volta negli anni '70 dell'Ottocento. La leggenda narra che un fornaio scontento dell'hotel abbia gettato nel forno una serie di panini non finiti dopo un alterco con un ospite dell'hotel.
Quando i panini sono usciti dal forno, avevano una distinta forma piegata a "tasca" che li rendeva leggeri e gonfi all'interno, pur rimanendo croccanti e burrosi all'esterno.
La storia della loro creazione ha diverse varianti, ma di sicuro i panini sono una piuma😅

La ricetta che ho seguito io è di Dany Bina pubblicata nel gruppo Facebook La Confraternita della pizza.
Vi riporto la ricetta originale e le mie modifiche.
Provateli sono veramente buonissimi!😋😋😋😋

Altre ricette di panini super morbidi le trovate qui, qui, qui, qui

Ingredienti

600 g farina w 320
265g acqua
100 g di latte

100 g pm ( se non l'avete 60g di farina e 40g di acqua in più e portate il ldb a 15)

12 g lievito di birra
40 g zucchero
1 cucchiaio di miele
30 g latte in polvere scremato
60 g burro morbido
15 g sale

Per pennellare:
1 uovo con 2 cucchiai di latte

Le mie modifiche:
farina W330 molino Rossetto in tutto 620 g
260 g acqua
omesso la pasta madre
omesso il miele
25 g zucchero
15 g di lievito di birra fresco
burro bavarese
14 g di sale
Teglia 26x35 foderata di carta

Impasto nella macchina del pane.

Inserire farina setacciata, latte in polvere, zucchero e lievito sbriciolato, avviare e unire tutta l'acqua, proseguire con il latte e a impasto incordato unire il burro a fiocchetti e il sale.
Fare lievitare per per circa 2 ore, io direttamente nella macchina del pane, oppure mettere l'impasto in una ciotola unta coperta da pellicola.

Una volta lievitato spezzare in 11 pezzetti ( sono circa 95-98g a panino).

Stenderli con il mattarello senza aggiungere farina.

Arrotolare belli stretti e metterli in una teglia (quella per lasagne) distanziati di 2 dita e mezzo tra di loro.

Mettere nel forno spento con lucina accesa a raddoppiare, un'oretta e mezza più o meno.

Spennellare o spruzzare con l'uovo sbattuto e il latte e cuocere a 180°  per almeno 25 minuti nel ripiano in basso.

Note:
-io ho ridotto lo zucchero semplicemente perché li volevo meno dolci

-Sconsigliato diminuire il lievito, perdono di ariosità

-non usare manitoba in purezza

-Caputo nuvola perfetta

-infornare quasi al raddoppio

-alla fine dell'impasto si può unire gocce di cioccolato

20 commenti:

  1. Non li avevo mai sentiti nominare!!! Grazie per avermeli fatti scoprire :-)
    Sembrano morbidissimi e molto versatili.
    Devo trovare sto benedetto latte in polvere! :-D
    Un grande abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moooolto morbidi😋😋😋
      il latte in polvere io lo trovo al Conad, oppure on line. a presto e grazie💖

      Elimina
  2. Che belli che sono: si vede che sono soffici come una nuvola, grazie per la ricetta, un bacio!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia Fede, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  4. Des pains réussis et très tentants.
    J'aime beaucoup.
    A bientôt

    RispondiElimina
  5. So soft and tender! I would love one or two for my salad :-)

    RispondiElimina
  6. La foto rende proprio bene! Si vede che sono una piuma!
    Grazie della condivisione e felice we <3

    RispondiElimina
  7. irresistibili! Sono da provare assolutamente! Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Sei un'artista in cucina e io sono contenta di aver scoperto il blog. Ti seguo volentieri. Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore 🙏💖💖💖💖💖buona domenica

      Elimina
  9. Fantastici 😍😍😍nuvolette .. me li immagino già farciti 🙈🙈🙈bravissima Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh questi sono traditori perchè sono una tira l'altro😅grazie💖

      Elimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni