Pane rustico da farcire






Ho fatto questo pane cotto nel fornetto ferrari, è buonissimo farcito a piacere.
La ricetta l'ho presa da qui, la cottura l'ho fatta nel fornetto G3 Ferrari, per chi non ce l'ha nel link di riferimento è indicato che si possono cuocere nel forno tradizionale o anche in una padella.

Impasto nella Mdp programma impasto e lievitazione:

500 gr farina 00
11 gr di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di zucchero
310 ml di acqua
3 cucchiai di olio
12 gr sale.

Impasto farina lievito e acqua e quando inizia a incordare unisco l'olio da ultimo il sale.
Lascio lievitare 2 ore e mezza.
Poi lo riprendo  ricavo 8 pallottole, le infarino per bene e le stendo con il mattarello e le allungo un pò.
Le lascio riposare 30 minuti e intanto preparo il fornetto G3 ferrari al numero 3, quando è caldo le cuocio.

qui l'ho farcito con soppressa di puledro, ma  poi i ripieni sono a piacere.

Grazie a Caterina del blog Semplicementelight per aver provato la ricetta, qui trovate il suo bellissimo pane!

15 commenti:

  1. Il pane cotto nel ferrari???!!! ma questa te la copio spudoratamente! :DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ ehehe cotto nel fornetto è proprio super!

      Elimina
  2. Mi sono iscritta al tuo blog lasciando la mail, così ogni mattina ricevo il post del giorno. Però tu così mi fai morireeeeeeeeeeeeee. Brava, mi piace molto, soprattutto perché non ti perdi in parole e vai subito al dunque con la ricetta. Ora però il panino che me lo porta? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia!!!Grazie mi fa piacere che mi segui! nei post quando ho scritto quello che riguarda la ricetta per me è sufficiente...è di persona che non sto zitta 1 minuto!!^_^ passo a trovarti!!baci!

      Elimina
  3. daiiiii nel nostro Ferrarino <3 ma come fa a non bruciarsi sopra, lo spegni ad un certo punto ? me curiosissima e copiona come al solito :)
    Bello bello bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fornetto quando è bello caldo ti butta su il pane in un attimo.
      se tocca un pò la resistenza abbasso di poco ma ti dirò che viene proprio bene!!
      le devi comunque stendere dolcemente le palline e le lasci riposare un pò 15 minuti +o- e vedrai viene anche vuoto dentro! fammi sapere!!!!!!!!baci!

      Elimina
  4. Sono talmente belli..che solo guardandoli mi sembra di sentirne il profumo!!

    RispondiElimina
  5. nel fornetto ferrari???? la tua fantasia non ha limiti.......mitica!!!!! un bacio

    RispondiElimina
  6. Fedeeeeeeee perfetto!!!!!!!!!!!!!!!!!! ci infilerei dentro pure la mortazza e del formaggio filante due secondi in forno caldo e appena fila lo addento senza pudore...gnamme|

    RispondiElimina
  7. NON VEDEVO L'ORA DI COMMENTARE QUESTO PANE è UNO SPETTACOLO MI FA PROPRIO GOLA.BRAVISSSIMAAAAAA

    RispondiElimina
  8. ciao Fede con questa ricetta mi hai dato l'idea per preparare delle pagnottelle che oggi ho pubblicato nel blog , ho rotto il forno e quindi il fornetto mi è stato di aiuto , certo non sono belle come le tue ma si sa tu sei la regina delle panificazioni, ciao un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Ho provato questa ricetta ed era davvero buono! Ora vediamo se e per quanti giorni si conserva.

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni