Churros

Ricetta tratta da Più Dolci febbraio 2011



ingredienti:

500 gr d'acqua
120 gr zucchero
4 cucchiai d'olio d'arachide
3 pizzichi di sale
250 gr farina 00
buccia di limone.

olio di semi di arachide per friggere.

In una casseruola portare ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, olio e sale.
Allontanare dal calore  e unire la buccia di limone e la farina.
Mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Nella carta forno ritagliare dei quadrati.

Trasferire il composto nella sac a poche con bocchetta stella media., spremere l'impasto a ferro di cavallo sui fogli di carta.

Immergere i churros con la carta nell'olio caldo eliminando la carta non appena si stacca.
Io uso la friggitrice.

Quando sono ben dorati scolarli su carta da cucina.

Passarli nello zucchero semolato.

60 commenti:

  1. Federica si mette il churros, io, il cioccolato, la miscela deve essere squisita.
    Muxus

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piacciono questi!!!Prima o poi li devo fare...mmmm...squisiti!Baciotto tesoro!

    RispondiElimina
  3. Non consocevo questi dolcetti di carnevale ma sembrano proprio buoni. Passa un po’ che verifico di persona :D un bacione fenomeno, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Gli avevo adocchiati anch'io!!!!!
    Sono bellissimi e decisamente invitanti!!!!!
    Sei bravissima!!!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  5. ciao! volevo invitarti a partecipare al mio contest.... http://japanthewonderland.blogspot.com/2011/02/il-1-contest-dolci-dal-mondo.html

    RispondiElimina
  6. Te han quedado estupendos, que buenos y encima sin manteca.
    besos guapa
    feliz semana

    RispondiElimina
  7. Io li ho visto tempo fa in un blog che ora non ricordo e venivano accompagnati da un cioccolato...buono!

    RispondiElimina
  8. mai sentiti ne visti,ma son cosi' buoni..!!arrivo con la mia mousse che ne pensi?così iniziamo in dolcezza...baci!!!

    RispondiElimina
  9. ¡Que ricos! En España también se comen mucho.
    Un abrazo.

    RispondiElimina
  10. Amo churros, comia muito no Brasil na minha adolescência, recheados com doce de leite.
    Um abraço
    Léia

    RispondiElimina
  11. bellissime ...
    un bacioni dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  12. deliziosissimi davvero fede per il carnevale sono il top!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  13. mai fatti ma devono essre buonissimiiii!=)da provare!
    baci buona settimana vale

    RispondiElimina
  14. Fede ma sono una squisitezza, complimentiiiiiiiiiiii!!! e poi golosissimi, posso uno per dopo pranzo?

    RispondiElimina
  15. Non li conosco proprio,ed allora li devo provare.Tentatriceeeeee

    RispondiElimina
  16. Come sono golosi e ricchi di allegria questi dolcetti, ciao

    RispondiElimina
  17. Mai fatti, ma che buoni devono essere. Ciao un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Che Federica bene, striscia TIMP non li fanno e anche ieri mi ha chiesto mia figlia. Quindi prendete nota.
    Grande bacio

    RispondiElimina
  19. Ciao cara! Non li conoscevo, ma sono davvero stupendi!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  20. Buoni i churros!! Non avrei mai pensato di farli in casa, bravissima!!

    RispondiElimina
  21. uhmmmm que ricos son los churros para desayunar , con chocolate caliente !!! me encantan !!

    RispondiElimina
  22. Qué buenos esos churros mojados en chocolate caliente, eh? Besitos, Federica!

    RispondiElimina
  23. che invitanti...devono essere sfiziosissimi e deliziosissimi, ciao e buona settimana...

    RispondiElimina
  24. Scommetto che erano buonissimi, somigliano tanto a quelli che da noi ti vendono per strada! Noi ne andiamo matti e li prendiamo con una bella cioccolata calda. Complimenti, bravissima come al solito. Un bacione.
    P.S. Sei bellissima nella nuova foto di profilo.

    RispondiElimina
  25. Sono fantastici, uno tira l'altro!!! complimenti cara, un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  26. Ciao Fede! Finalmente riesco a commentarti,perchè per diverso tempo, c'era qualcosa che non andava.
    Questi dolcini sono golosi e possono essere una validissima alternativa alle chiacchiere!
    Un bacio
    Raffa

    RispondiElimina
  27. Mai fatti, devo rimediare!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  28. Buonissimi!!!!...ti sono venuti perfetti!!!! ^_^

    RispondiElimina
  29. quando ero in erasmus in francia avevo degli amici spagnoli che me li preparavano sempre. un delizioso ricordo davvero. i tuoi sono deliziosi brava!
    A prestoo

    RispondiElimina
  30. QUESTI NON LI HO MAI FATTI....MI ISPIRANO...COMPLIMENTI FEDE..
    BY LIA

    RispondiElimina
  31. golosissimi questi churros!!alla tua Linda,piaceranno di sicuro!!bravisisma Fede!!buona settimana,cara!!un bacione:-*

    RispondiElimina
  32. Ciao Federica! di queste una tira l'altra!!
    perfette come dolce carnevalesco...dove ogni firtto vale!
    baci baci

    RispondiElimina
  33. Ancora hai fatto qualcosa di buono... di sicuro mia figlia e capace di mangiare tanti...

    RispondiElimina
  34. ¡que ricos!!!! y con un chocolatito calentito....uhmmmm!!!
    besitos.

    RispondiElimina
  35. Mai visti prima ma che carini!!

    RispondiElimina
  36. I churros non li ho mai mangiati...pensa che addirittura all'inizio credevo fossero salati! che vergogna! ma ad ogni modo mi tentano e non poco...devono essere squisiti!

    RispondiElimina
  37. aH!!! Sei anche tu una fan di piùDolci.
    Ricetta meravigliosa.
    baci.

    RispondiElimina
  38. Ho un ricordo molto speciale legato ai churros, quindi figurati se non mi piace questa ricetta. naturalmente l'adoro!
    In Spagna si mangiano con la cioccolata in tazza! leggeri no?
    un bacione

    RispondiElimina
  39. Que doraditos y ricos Federica!Con un chocolate caliente ummmm...
    Besets.

    RispondiElimina
  40. Hoy hemos desayunado churros, es que siempre son bienvenidos para un desayuno.

    Saludos

    RispondiElimina
  41. wow i churros! Sai che presto vado a Madrid e non vedo l'ora di assaggiarli sul posto. Certo che però i tuoi non hanno niente da invidiare a quelli spagnoli. Brava carissima!

    RispondiElimina
  42. Unos churros fantásticos, buenísimos para un buen desayuno. Buen día

    RispondiElimina
  43. che buoni, mi piacciono da morire!
    sei fantastica!
    bacioni

    RispondiElimina
  44. mmmmmmmmmm que buenos churros, abre me la puerta uqe llevo el chocolate, beso

    RispondiElimina
  45. oddddio mi fanno impazzire... il ricordo di Barcellona! che meraviglia! brava! ;-)

    RispondiElimina
  46. Uuuuuh i famosi churros che mio figlio mi ha sempre chiesto e non sono mai stata capace di fare!
    Ma alla fine non è una specie di pasta da bigné?

    RispondiElimina
  47. mi è venuto da sorridere leggendo il commento di Eli che è esattamente ciò che stavo per scrivere io! Devi sapere che i churros li abbiamo mangiati in più occasioni in un ristorante messicano (giusto per renderli più dietetici li servono con nutella e panna montata :-( )...e ogni poco mio figlio mi dice : quando preparerai i churros? mi hai fatto proprio venir voglia di provarci cara Federica! un bacione, Paola

    RispondiElimina
  48. Federica ...que riquisimos son ...con este frio y chocolate ...deliciosos ..besos MARIMI

    RispondiElimina
  49. Ciao federica, volevo chiederti una cosa. Non è che per caso ti sei sbagliata e hai invertito le quantità di farina e acqua? Mi sembra impossibile che tu sia riuscita a far meantenere una forma a un impasto idratato al 200%....Io stavo provando a farli con una ricetta di Pierre Hermè che prevede stessa quantità di acqua e farina ma viene fuori uan roba liquidosa che una volta nell'olio non mantiene la forma....Fammi sapere...che casomai provo questa ricetta qui...

    RispondiElimina
  50. Hola guapa tu

    saps ?, encara no he trobat el churro perfecete,...anoto la teva recepta i t´explicaré el resultat.

    mil petonets Susanna

    RispondiElimina
  51. devono essere una squisitezza!!!

    RispondiElimina
  52. Complimenti...mi viene voglia di farli subito. Non li ho mai fatti a casa ma spirano per davvero, bravissima!
    Buon Carnevale:)
    Nena

    RispondiElimina
  53. Ciao fede, la ricetta che avevo io prevedeva 250 di farina, 250 di acqua e un pizzico di sale..ho capito doc'è l'inghippo...con l'acqua a bollore la farina sviluppa amido e diventa un impasto colloso e consistente infatti ho trovato uan ricetta in rete e l'ho provata (così per provarne una ancora diversa dalla tua che era già testata...questa addirittura prevedeva 300% di acqua per rapporto alla farina e sono venuti benissimo...davvero croccantissimi...scrocchiano quando li mordi....Li ho spolverati con zucchero a velo...sono buonissimi

    RispondiElimina
  54. Fede,
    Eu amo churros...delícia! =D
    Um bejim!

    RispondiElimina
  55. Mai fatti ma sembrano deliziosi!
    Baci
    Marcella

    RispondiElimina
  56. Sono passata per farti gli auguri per domani....e come sempre per farti i complimenti per questa stratosferica delizia...un bacino e buona notte...la stefy

    RispondiElimina
  57. @ Martina bene mi fa piacere ti siano riusciti!!!!!baci!!

    RispondiElimina
  58. Grazie fede, buona festa della donna!

    RispondiElimina
  59. Vengo da te a maniarli ... io non credo di riuscire a farli.
    Mandi

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni