Focaccine con farina di ceci




Non ho mai usato la farina di ceci e dopo aver provato delle focaccine con il lievito per torte salate che proprio non ci sono piaciute, stavo pensando di non usare più questa farina... poi mi sono ricordata che su un mio libro di ricette che tratta solo pani particolari ci sono varie ricette con farine senza glutine che prima di essere usate vengono messe a bagno per 12 ore,  questo passaggio migliora il risultato finale rendendo i lievitati meno pesanti, più morbidi e anche in fase di lavorazione si riesce a lavorare meglio l'impasto.
Mi sono anche confrontata con   Federica  , bravissima con i lievitati,  la quale mi ha confermato anche lei che questo tipo di passaggio lo fa con altre farine e che si trova bene!! 

Nell'impasto ho usato anche un nuovo prodotto, il lievito madre attivo con germe di grano  dell'azienda Ruggeri, un lievito con le caratteristiche organolettiche del lievito madre con l'aggiunta del germe di grano.

Per maggiori info vedere questo mio post:

"il premescolamento di farina con acqua molto calda e successiva lunga sosta è un processo che serve ad indurre delle modificazioni fisiche ai granuli di amido che si idratano, perdono parte della loro struttura cristallina e si trasformano in gel."
E' un processo che  spesso viene applicato a farine senza glutine che si aggiungono al pane, ad esempio la farina di mais.

Ingredienti per 8 focaccine da circa 110 gr

Sera ore 20
100 gr farina di ceci
150 gr di acqua a 50 gradi
Bagnare la farina con l'acqua mescolare bene e lentamente per evitare grumi, coprire con panno e lasciare a t.a. per 12 ore.

Al mattino preparare un lievitino con:
30 gr lievito madre essiccato Ruggeri
100 gr farina 0
125 gr latte
Impastare e coprire con panno umido e lasciare lievitare fino al doppio.
Io lo faccio direttamente nella macchina del pane.

Quando il lievitino è pronto unire:
il composto di farina di farina di ceci
300 gr farina 0
12 gr sale
3 cucchiai di olio e.v.o
50 gr acqua.

Dosare lentamente l'acqua potrebbe servirne meno.

Poi coprire con panno umido e lasciare lievitare fino al doppio, per me circa 2 ore.

Poi riprendere e dividere in 8 pezzi, stendere delicatamente con il mattarello, spennellare le focaccine con un'emulsione di olio e acqua, e con il manico di un mestolo fare le fossette.

Porre a lievitare ancora 30 minuti.

Nel frattempo accendere il forno a 200 gradi.

Prima d'infornare ripraticare i fori con il manico, e infornare per circa 25/30 minuti.

Nota:
se non avete il lievito madre secco, fare il lievitino con 15 gr di lievito di birra fresco

87 commenti:

  1. Il sistemino nell’ammollo non lo lascio più per questo tipo di farine. Ho fatto lo stesso pane di mais con e senza messa a bagno della farina e c’è stato un abisso di differenza in assorbimento, facilità di lavorazione e lievitazione finale. Le aspettavo queste focaccine, ho un ballino di farina di ceci che “piange” letteralmente. Vedrai ora come ritrova il sorriso :) Queste focaccine hanno l’aspetto di una piuma. Un baciotto e grazie per la citazione, ma mai brava quanto te ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sai che sul libro il pane delle dolomiti, viene usato molto sistema, poi io l'avevo già fatto con il kamut, nel link sopra se vai vedi il pane, ed era venuto benissimo.
      grazie a te, sai che mi piace chiacchierare e confrontarmi, c'è sempre da imparare, ma non sono così brava credimi, mi piace tanto pasticciare. ^_^ baciiiiiiiiiiii

      Elimina
  2. ma sono bellissime queste focaccine!
    non sapevo del discorso delle farine senza glutine, ma so per certo che per fare la cecina (focaccia tipica toscana) la farina si mette a bagno per tutta la notte...quidi torna...!
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si usa sia per le farine senza glutine ma anche con glutine, si guadagna in morbidezza e lavorazione! ecco vedi io la cecina non l'ho mai fatta ma come dici tu...torna!! ^_^

      Elimina
  3. che spettacolo ...ho la farina di ceci la proverò
    bravissima
    baci

    RispondiElimina
  4. Elles sont superbes tes petits focaccine, leurs aspect et merveilleux, sa donne envie!

    Bisous

    RispondiElimina
  5. Altro che piccolo chimico...:-) e che risultato!!!

    RispondiElimina
  6. Non sapevo nulla di ammolli per questo tipo di farine... cmq.. interessante anche quel lievito.. e buone le tue focaccine.. Bravissimaaaaa smack

    RispondiElimina
  7. Non ho mai usato la farina di ceci quindi non conoscevo questa cosa dell'ammollo. Buono a sapersi

    RispondiElimina
  8. Ciao Federica, è proprio vero... non si finisce mai di imparare, grazie per questa dritta!!!!
    Queste focaccine sono fantastiche!!!
    Bacioni :))

    RispondiElimina
  9. non ho ancora mai utilizzato la farina di ceci ma quando deciderò di mettermi ala prova seguirò di sicuro i tuoi consigli!!grazie e a presto

    RispondiElimina
  10. tesoro il trucchetto dell'ammollo l'avevo letto da fede! risultato vedo eccellente!! focaccine splendide!! sinceramente non mi sono ancora approssimata a questo tipo di farine.. per il momento sono su quella di riso ... complimenti di cuore! ma da qui possono uscire solo meraviglie, oltre che grandi consigli e suggerimenti!! grazie:*** ti abbraccio tesoro:) ma vedo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci provo Simo...ho sempre avuto la fissa delle farine particolari!! ^_^

      Elimina
  11. Ohhhh ho finalmente il lievito madre secco,naturalmente mi manca tutto il resto:(!Troppo invitanti queste focaccine,sono da provare assolutamente...non ti muovere,rimedio la farina di ceci!
    Ti sto dietro cara...tu esperimenti ed io eseguo,lo sai che sei la mia ispiratrice del cuor!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ se hai bisogno chiedi cara Damiana, se posso ti aiuto!!!baciiiiiiiiiiii

      Elimina
  12. Ho tantissimo da imparare... risultato strepitoso!!!
    Bravissima Fede!!
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  13. anche io ho giusto il lievito madre essicato in casa (l'altro mi e' morto sing sing)....sei proprio bravissima tu!!!

    RispondiElimina
  14. Muy original. Un besazo,

    RispondiElimina
  15. sei sempre una fonte di tante belle idee!

    RispondiElimina
  16. Fede...l'anno scorso l'ho comprata la farina di ceci e....l'ho buttata!!!! ad avercela allora questa deliziosa ricetta!!! :(
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che io non mi decidevo mai a usarla...stranamente... ma poi...sono uscite queste allora la riuserò!! ^_^

      Elimina
  17. io uso la farina di ceci per lavarmi i capelli, ora proverò anche a mangiarla...... ciao ciao Lella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero? non sapevo questa cosa! fammi sapere, ciao!

      Elimina
  18. Favolose le tue focaccine.
    Un abbraccio, buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  19. che sofficità...interessante questo sistema di mettere a bagno la farina....
    Bravissima come sempre, sui lievitati sei er mejo!

    RispondiElimina
  20. salvo questo tuo post, ho un pacco di farina di ceci che mi ha mandato il Molino Chiavazza e non sapevo come usarlo.
    Provo certamente il metodo e spero di riuscire a fare un buon lavoro, il tuo risultato è eccellente!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Favolose le tue focaccine cara!! ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. I love all yours paninis and bocaccia Fede cara:)))

    RispondiElimina
  23. bravissimaaaaaaaaaaa!!! sono pazzesche!!!

    RispondiElimina
  24. ormai ci hai preso gusto a fare le focacce!, quanto sono belle...
    baci.

    RispondiElimina
  25. Qui a Palermo la farina di ceci si usa moltissimo per preparare le panelle, ma mai avevo pensato di utilizzare questa farina per le focacce! Complimenti, segno la ricetta e provo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere essere da spunto!! grazie a te!

      Elimina
  26. ho assaggiato per la prima volta , l'altra settimana, delle pizzette di fsrina di ceci ,dette fainè, buonissime , mi sono riproposta di prendere questa farina , le focaccine mi intrigano molto! unab braccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene dai così se fai le pizzette le copio!!! ciaoooooooo

      Elimina
  27. Basta.. adesso è arrivato il momento di usare quella farina di ceci che langue nella credenza! Basta remore, basta titubanze! Questa ricetta è troppo buona per non essere provata, dolce Fede!! Un bacione, bravissimaaaa!

    RispondiElimina
  28. Troppo buone!!! cara Federica, sento l'acquolina in bocca.
    Ciao e buon pomeriggio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  29. Segno questi vostri preziosi consigli. Grazie cara.

    RispondiElimina
  30. Fede appena esco compro la farina di ceci!!!!!! Sono SPETTACOLARI!!!!!!

    RispondiElimina
  31. interessante, molto molto interessante!

    RispondiElimina
  32. ho un pacco di farina di ceci ma ancora non l'ho usata
    mi segno la tua ricettina complimenti

    RispondiElimina
  33. Vaya interesante, tiene que ser genial.

    Saludos

    RispondiElimina
  34. Ecco un altra cosa che non sapevo , quello Dell ammollo di certe farine!!! Voi due siete bravissime !!!
    E tu non ti sei lasciata scoraggiare anzi mi piace chi vuole sempre imparare e sei stata premiata guarda che focaccine stupende!!!!

    RispondiElimina
  35. superbe et appétissant
    bonne soirée

    RispondiElimina
  36. Ciao Fede! Non ho mai usato la farina di ceci e devo rimediare al più presto! ;) Queste focaccine sono deliziose, devono essere buonissime! :D Complimenti, hai le mani d'oro :) Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. x la verità non l'avevo mai usata neppure io, e le prime focaccine fatte con lievito istantaneo proprio non ci sono piaciute...poi con un lievitato le cose cambiano e dosando bene gli ingredienti vengono buone...per averne mangiate mio marito 3.... la dice lunga!! ^_^

      Elimina
  37. Carissima Federica hai fatto delle focaccine stupende. Vorrei un tuo parere su una cosa: se volessi usare la mia pasta madre ( non essiccata)quanta ne dovrei mettere in sostituzione di quella essiccata? Non ne ho proprio idea!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se usi la pasta madre solida, considerando che qui in totale ci sono 500 gr di farina, ti consiglio 200 gr bella attiva.
      se hai paura che non ce la faccia a lievitare puoi unire anche 2 gr di lievito di birra fresco che gli da un aiuto.
      ciao!

      Elimina
  38. Buonissime le proverò!Ho usato la farina di ceci solo con la fainè, questa è l'occasione per cimentarmi, prendo nota. Mi fa piacere rivederti all'opera, significa che stai sicuramente meglio!:)
    Un bacione, Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiiiiiiiii Annalisa mi sto riprendendo!! ^_^ fammi sapere baci!

      Elimina
  39. buono questo pane con farina di ceci, brava. Una bacione alla prossima

    RispondiElimina
  40. non sapevo questa storia delle farine in ammollo...c'è sempre da imparare soprattutto da una maestra come te!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooo Alice maestra no, c'è gente molto più brava di me...io mi diletto a cucinare!! baciiiiiiiiiiii

      Elimina
  41. Non ho mai usato la farina di ceci nei lievitati, mi incuriosisce molto! Non conoscevo nemmeno il trucco dell'ammollo, grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di niente come dicevo a Luisa l'ammollo si usa in genere per per le farine senza glutine, ma anche no! ciaoooooo

      Elimina
  42. Grazie per la dritta dell'ammollo., voglio provare al più presto!! Adoro la farina di ceci., quel gusto che lascia., brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di niente Luisa, l'ammollo si fa con tutte le farine senza glutine e anche con glutine..se segui il link che ho messo ho già fatto un pane con il Kamut!! ciao!

      Elimina
  43. Quante cose da imparare in un post solo!Queste focaccine esistono anche in Sardegna,ma non ho mai avuto la piu' pallida idea di come farle.
    Un ringraziamento speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di niente...non sò in Sardegna come le fanno ma mi fa piacere se posso dare degli spunti!! ^_^ grazie a te!!

      Elimina
  44. queste sono assolutamente da provare!!! che bella foto!

    RispondiElimina
  45. federica mi hai fatto venir voglia di provarle perche'ioho fatto la farinata ua vota e non mi piacque provo con lenfocaccine grazieeee

    RispondiElimina
  46. Ciao, io non commento molto ,però vedo TUTTE le tue ricette, volevo solo dirti che sei bravissima, ma forse lo sai già:))Mi piacciono particolarmente queste focaccine, devono essere una vera bontà! Buona giornata :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sandra, grazie! tranquilla il commento non è importante, passa quando vuoi sei la benvenuta, SEMPRE!! ^_^

      Elimina
  47. irresistibili, sofficissime!!!!!

    RispondiElimina
  48. Focacce bellissime Federica. Fanno davvero venire l'acquolina in bocca..
    :-)

    RispondiElimina
  49. Ciao Federica, complimenti! Volevo chiederti se queste focaccine rimangono morbide come quelle tradizionali o se sono più croccanti. Si conservano bene anche il giorno dopo?
    Grazie
    Sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, no non sono croccanti sono morbide, quelle rimaste le ho congelate quindi non le avevo per il giorno dopo. ciao.

      Elimina
    2. Grazie :)

      Elimina
  50. il tuo blog è spettacolare!!
    Mi sono iscritta!
    Mi farebbe piacere se passassi da me e mi dicessi cosa ne pensi!
    Ti aspetto:
    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  51. Io non ho mai usato questa farina, ma le tue focaccine non solo sembrano buonissime, ma così tonde e candide mi fanno pensare a quelle che mangiavo da piccola... che nostalgia :*)
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
  52. caspita! e chi la sapeva sta cosa :) ma grazie per le info! buona serata cara

    RispondiElimina
  53. Чудесни са и оригинални! Много ми допадат, Федерика :)

    RispondiElimina
  54. queste considerale già scopiazzate ehehehehehe, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  55. I tuoi lievitati ormai sono una garanzia!!!! Un bacione

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni