Hot Cross Buns (Panini dolci Pasquali)







Nei paesi anglosassoni gli hot cross buns sono  dei piccoli panini speziati che si mangiano il Good Friday (Venerdì Santo).
Devono il loro nome alla croce di glassa che li decora, simbolo della Crocifissione. A questa diffusa tradizione sono legate diverse superstizioni alcune attribuiscono a questi panini proprietà curative: basterebbe donare un pezzetto di panino  per assicurare la guarigione di un malato. Secondo altre un panino  diviso tra due amici proteggerebbe l’amicizia nel corso dell’anno.
Al di là di tutto sono buonissimi ^__^


Ingredienti totali per circa 16 panini
500 gr farina panettone
10 gr lievito di birra fresco
120 gr zucchero
1 uovo
100 gr acqua
140 gr latte di soia naturale
semi di una bacca di vaniglia
buccia d'arancia
65 gr burro morbido
10 gr sale
100 gr di uvetta 

Per la bun crossing paste (fonte qui )
1 cucchiaio di olio di semi di girasole
65 gr. di acqua
60 gr. di farina 00

Per lucidare
sciroppo d'agave

Lievitino:
100 gr farina
10 gr lievito
10 gr zucchero
100 gr acqua
Sciogliere il lievito nell'acqua con lo zucchero, unire la farina, mescolare velocemente coprire con panno umido e fare lievitare per circa 45 minuti.

Ammollare l'uvetta, poi sciacquarla scolarla e asciugarla 

Quando il lievitino è pronto iniziare l'impasto.
Alla farina rimasta unire metà zucchero, il lievitino e l'uovo, e poco latte proseguire con il restante zucchero, gli aromi e unire il burro a piccoli pezzettini alla volta dando tempo che venga assorbito, terminare con il latte necessario a rendere il composto omogeneo.
Coprire con panno umido e porre a lievitare fino al raddoppio.
Per me 2 ore e mezza circa

Quando il è raddoppiato dividerlo in 16 panini di peso uguale.

Disporli nelle placche del forno foderate di carta e farli lievitare nel forno spento fino quasi al raddoppio, per me circa 1 ora

Preparare il buns crossing paste
in una ciotola mescolare con una frusta farina acqua e olio.

Passare il composto in una sach a poche e prima d'infornare fare una croce sopra ai panini.
Infornare a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15/18 minuti.

Appena li tirate fuori dal forno spennellarli con lo sciroppo d'agave.

Nota:
- la farina panettone può essere sostituita da 300 gr manitoba e 200 gr farina 00
cambiando farine possono variare le quantità di liquidi.

- il latte di soia può essere sostituito da latte vaccino

- per lucidare si può usare gelatina di albicocche o confettura di albicocche setacciata  mescolata a un goccio d'acqua

- nei panini originali si aggiungono anche cannella e noce moscata, io non li ho messi perché non piacciono.

- la croce può essere fatta in alternativa con lo zucchero a velo, in questo caso andrà fatta dopo la cottura.


31 commenti:

  1. meravigliosi, me ne passeresti uno?????Baci sabry

    RispondiElimina
  2. Devono essere buonissimi!!!!!! smack e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  3. Che buoni che sono, hanno un aspetto magnifico!!

    RispondiElimina
  4. Che bello cara!
    Beautiful paninis de pasqua!
    xo

    RispondiElimina
  5. Conoscevo questi pani ma non la loro storia, non li ho mai fatti però! Sono bellissimi. Segno la ricetta. Baci

    RispondiElimina
  6. Cara Federica al solo guardarli li sento in bocca, lo so che io sono un golosone e non resisto vedendo delle cose così buone. Ciao e buona giornata cara amica con un be sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Sono bellissimi profumati, soffici e molto golosi !

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono troppo per non farli, salvo la ricetta. Ciao.

    RispondiElimina
  9. quanto sono soffici!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia Fede. È da un secolo che voglio farli ma ancora mi riesce. Con il latte di soia saranno super soffici :)
    Un abbraccio, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  11. Ciao Fede, bellissimi questi panini dolci!!!!!
    Ti aspetto presto da me!
    Ciao
    Ale
    http://golosedelizie.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Bellissimi perfetti e sicuramente buonissimi!!!!!
    bravissima baciotti ^__^

    RispondiElimina
  13. bellissimi,morbidosi,grazie cara

    RispondiElimina
  14. Complimenti Federica, sempre ricette eccezionali!!! Roberta

    RispondiElimina
  15. Bravissima come sempre, hanno un aspetto perfetto!

    RispondiElimina
  16. Deliziosi, davvero invitanti! ;)
    Bravissima come sempre.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  17. Li ho preparati l'anno scorso per Re-cake e me ne sono perdutamente innamorata anche la tua versione è molto buona, immagino la sofficità di questi paninetti glassati!

    RispondiElimina
  18. Que bonitos, son preciosos y se ven muy esponjosos.

    RispondiElimina
  19. Buoniiiiii, lo scorso anno ne ho preparati tantissimi, quest'anno provo la tua versione!! Bravissima Fede, un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  20. sono bellissimi Fede...viene voglia di morderli :P

    RispondiElimina
  21. hanno un aspetto troppo invitante per non provare a farli, grazie per la ricetta, ciao ciao

    RispondiElimina
  22. Li conosco questi golosi panini, sono golosissimi... e tu sempre brava!!!!

    RispondiElimina
  23. Quanto sono belli? Fede, ti sono venuti un vero incanto questi panini... come ti dicevo, li conosco e li adoro... e si rivelano sempre una scelta fortunata per la colazione... come sempre bravissima:*

    RispondiElimina
  24. Grande Fede!!! Effettivamente sono buoni

    RispondiElimina
  25. Fede ogni anno mi prometto di fare questi morbi panini e poi me ne dimentico ora li vedo così lucidi e belli da te e mi viene voglia di provarli subitooo!
    Dalla foto si percepisce la morbidezza, brava come sempre.

    RispondiElimina
  26. semplicemente fantastici cara Federica, non avevo mai visto i panini pasquali anche se ne avevo sentito parlare, un bacione ^_^

    RispondiElimina
  27. Vedo che sei entrata in modalità pasquale, io ancora non ho fatto nulla. Adoro i panini dolci e questi devono essere ottimi

    RispondiElimina
  28. Ti sono venuti perfetti e che lucidi che sono. Li vogliooo!!!!

    RispondiElimina
  29. Nooooo, meraviglia! E non me le porti alla raccolta di Panissimo? :(

    RispondiElimina
  30. Mi piace come spiegui il passo a passo delle tue ricette ... brava Federica!

    RispondiElimina
  31. troppo buoni federica....golosi. un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni