Cracker....Finti






La ricetta l'ho trovata  qui  io ho proceduto come per i miei Taralli.

Ingredienti:
250 gr farina 00 Molino Rossetto
50 gr olio extra vergine d'oliva
85 gr di vino bianco secco
8 gr sale


Nella ciotola del Kenwood impastare il tutto (il vino dosarlo lentamente) avvolgere nella pellicola e lasciare riposare 10 minuti.
Poi prendere l'impasto e passarlo alla macchinetta della pasta solo al numero 1.
Lasciare riposare per 30 minuti.
Stendere delle sfoglie sottilissime, io le passo alla macchinetta della pasta fino al numero 6 le piego a metà, tagliare con la rotella dei quadratini, lessarli per circa 1 minuto, scolarli e asciugarli con un pò di carta da cucina, metterli nella placca del forno foderata di carta e lasciarli la anche 2 ore.

Accendere il forno a 220 gradi, infornare per circa 15 minuti, devono asciugarsi bene

Con i ritagli delle sfoglie ho fatto i taralli.

Nota: si conservano in un sacchetto per alimenti da freezer anche per 8 giorni!

40 commenti:

  1. hanno un aspetto molto invitante e poi tu sei una garanzia in queste ricettuzze....Ps:ho fatto ieri una crostata con il ripieno delle tue mezzelune,quelle con ricotta e nutella e anziche' mettere le mandorle ho messo le nocciole...una goduria!!!peccato che non ho potuto fotografrla e' andata via subito con quel ripieno cosi' cremoso...brava brava...e baci baci

    RispondiElimina
  2. ciao! particolari questi craker! diversi ma sicuramente sifziosi!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Hanno un'aspetto davvero invitante...
    ottimi direi baci

    RispondiElimina
  4. Accidenti, la smetti di farmi aggiungere tue ricette alla mia lista "da provare quanto prima"? Mica si può continuare così Fede: il pc prima o poi mi entra in corto circuito causa bava sgocciolante sulla tastiera!!!
    ">.> sgrunt!




    sempre brava insomma! :-D

    RispondiElimina
  5. booooooni!!!!! proviamo anche questi.....

    RispondiElimina
  6. Originalissimi questi crakers, da provare.
    baci

    RispondiElimina
  7. più semplice di così??? perfetti per un drink con amici
    ciao

    RispondiElimina
  8. Sono particolarissimi.. e pure nella cottura!!!!! :-)))) bacioni...

    RispondiElimina
  9. Brava Federica, i tuoi cracker sono veramente particolari! Baci Giovanna

    RispondiElimina
  10. fantastico e orignale , mi piace!

    RispondiElimina
  11. molto belli e originali...complimenti :) somigliano alla pita indiana o al pane libanese anche se sono diversi un po nel modo di esser' fatti. non li avrei visto da crakers questi impasti. complimenti di nuovo :)

    RispondiElimina
  12. ma sai che mia mamma usa lo stesso sistema della macchinetta per fare i suoi taralli con l'acqua???
    li proverò! grazie per la ricetta e complimenti!

    RispondiElimina
  13. Davvero curiosi..senza lievito!
    Bacione

    RispondiElimina
  14. Mai provato a farli....però mai dire mai. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  15. Ma che divertenti ! Li devo provare !

    RispondiElimina
  16. Ottima idea per un aperitivo! Ho giusto ospiti tra qualche giorno, li proverò se riesco a trovare il tempo di fare tutto ciò che ho in mente...
    Baci

    RispondiElimina
  17. Ohh!! Capperina!!!che meraviglia!!!...questi me li segno subito e li faccio per domenica...
    come si conservano e quanto durano??
    Grazie per la ricetta!!

    RispondiElimina
  18. Que buenos! Estos tengo que probarlos yo.
    Besos!

    RispondiElimina
  19. la foto in primo piano è una botta alle pallile gustative!!! mi intriga tantissimo la cottura doppia, mai sentito da nessuna parte, sei un pozzo di idee...bravissima;)
    bacioni
    Fiorella

    RispondiElimina
  20. fortissima questa ricetta,brava federica!!!!
    se passi da me c'e' un meme per te...
    ciao Anna maria

    RispondiElimina
  21. saranno pure finti, ma l'aspetto è davvero bello, sicuramente molto buoni

    RispondiElimina
  22. ciao a tutti!! provateli provateli!

    @ Morena io li metto in un sacchetto di quelli per alimenti...tranquillamente anche 15 giorni.
    Ti dico 15 gg perchè ho fatto una prova personalmente..lo scorso natale ho regalato delle ceste con biscotti, taralli, cracker ecc e tempo prima ho fatto una prova x regolarmi sulla durata.
    ciao!

    RispondiElimina
  23. Originali.....ma sei proprio bravissima.

    sfiziosi..!!


    baci...nelmio blog c'è un premio per te!!

    RispondiElimina
  24. Mamma mia Fede...sono geniali e di grande effetto,baci!

    RispondiElimina
  25. Interessante! DA PROVARE
    Ciao

    RispondiElimina
  26. No..NOOO sono sicuramente finiti!!!!!...Sicuramente buonissimi!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Saranno pure finti ma io li mangerei davvero...quasi quasi sembra di sentirne il profumo.Bravissima

    RispondiElimina
  28. Bravissima, fanno venir fame!!

    RispondiElimina
  29. Fantastici,sono soffiati all'interno ;)

    RispondiElimina
  30. Questi li provo al più presto!!!!!!
    Ciauuuuuuuuuuuuuuuu

    RispondiElimina
  31. Saranno anche finti, ma croccanti e invitanti ugualmente!
    Baci-baci!

    RispondiElimina
  32. Leggeri, sembrano appetitosi!

    RispondiElimina
  33. Sei una forza della natura!! Segnati anche questi!!!

    RispondiElimina
  34. Che carucci...prprio sfiziosi ;-)

    RispondiElimina
  35. che buoni!! da provare sicuramente!! se passi da me c'è un premio perte se ti va!! un abbraccio e buona giornata!!

    RispondiElimina
  36. che belli gonfi! davvero ben riusciti!

    RispondiElimina
  37. sei veramente forte! troppo brava!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  38. Wow, sembrano veramente sfiziosi!
    Me li segno, sono a dieta e posso concedermi pochi sgarri...ma questi crakerini ne faranno parte!

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi
Commenti con pubblicità a contest o altro verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni