Bruschetta con melanzane grigliate, pomodori secchi e mozzarella


Ingredienti:

Pane per bruschette
Melanzane grigliate* scongelate
pomodori secchi sott'olio tritati grossolanamente
origano
mozzarella

mettere le melanzane sopra al pane, i pomodori secchi con un pò del loro olio, origano e mozzarella, scaldare il tutto e servire.
Sopra alla mozzarella ho messo delle olive nere taggiasche.


Le melanzane sono quelle mie che quest'estate le ho grigliate e congelate.

Muffin di ricotta e yogurt




ingredienti

100 gr ricotta
200 gr di farina con lievito (oppure 200 gr di farina per dolci e 8 gr di lievito)
60 gr zucchero
1 bustina zucchero vanigliato
60 gr burro fuso
125 gr yogurt bianco
succo di mezzo limone e la buccia
un goccio di latte

Accendere il forno a 180 gradi, amalgamare con le fruste tutti gli ingredienti e da ultimo mettere il latte.
Basta poco latte l'impasto non deve essere ne cremoso ne solido.
Versare negli stampini infornare per circa 20 minuti.
Fare la prova stecchino.

Grazie a Isabelle che li ha provati, qui il suo post.

Bruschetta con porchetta



Semplicissima e velocissima!!

Ingredienti:

Pane per bruschette
sugo di pomodoro
porchetta tagliata sottile
origano

Scaldare il pane, spalmarlo di sugo, adagiare la porchetta e spolverare di origano.

Strudel di pasta sfoglia con radicchio, prosciutto e scamorza






ingredienti:
Un rotolo di pasta sfoglia Buitoni
radicchio di Treviso tardivo saltato in padella e lasciato raffreddare
prosciutto cotto affumicato tipo praga a fettine
scamorza affumicata

Aprire il rotolo, stendere il prosciutto, il radicchio e la scamorza, chiudere bene spennellando girarlo e spennellare con acqua e cospargere di semi di sesamo, fare qualche buchetto sulla sfoglia e infornare a 200 gradi per circa 30 minuti.

Frollini zucca e cioccolato




Questa volta la zucca ha lasciato il segno! non eccessivamente ma si sente.


Ingredienti:
400 gr farina con amido di frumento (oppure 300 farina 00 e 100 gr amido di frumento)
2 tuorli
300 gr di zucca ( il peso è da già cotta e pulita)
175 gr burro leggermente salato a temperatura ambiente
200 gr zucchero semolato fine Zefiro
1 bustina di cremortartaro
100 gr gocce di cioccolato

Sbattere burro e zucchero, unire i tuorli, poi la zucca, farina e lievito da ultime le gocce.

L'impasto risulta un pò appiccicoso, io per stenderlo ho usato fecola di patate.

infornare a 170 gradi per circa 30 minuti.

Note:
stenderli sottili se no ci mettono molto a cuocere
se fate le palline ci vogliono almeno 45 minuti, altrimenti rimangono morbidi dentro.

ho fatto 3 infornate


Ringrazio Tania del blog Dulcis in Furno per averli provati, qui il suo meraviglioso post.
Andate a vedere mi raccomando!!!

Focaccia con ricotta e pomodorini






Ingredienti:

lievitino:
100 gr manitoba Molino Rossetto
80 gr birra chiara Wuhrer
14 gr lievito di birra fresco
Impastare velocemente, coprire con panno umido e lasciare raddoppiare. (almeno 1 ora)

Impasto e lievitazione nella macchina del pane:
lievitino
500 gr farina 00 Molino Rossetto
10 gr zucchero
90 gr acqua
50 gr latte
250 gr ricotta
15 gr sale
30 gr strutto
50 gr olio d'oliva

Pomodorini, olio d'oliva e origano (preparati qualche ora prima e lasciati insaporire nell'olio e origano)


Nel cestello mettere farina, lievito, zucchero e un pò d'acqua, avviare l'impasto, poi unire la ricotta, dopo 3 minuti unire strutto, olio, alternando i liquidi, da ultimo il sale.
Regolarsi con liquidi in base all'assorbimento della farina.
Lasciare lievitare almeno 2 ore.
Stendere l'impasto direttamente nella placca del forno foderata di carta, coprire con i pomodorini e lasciare lievitare nuovamente. Circa 45 minuti.
Infornare a 180 gradi per circa 35 minuti.
ottima!

Grazie a Serena del blog Dolcipensieri per averla provata!!!qui trovate il suo post bellissimo!!

Ciambelline friabili






La ricetta l'ho vista nel blog di Roberta. Una ragazza giovane, brava e con tanta passione per la cucina.
Andate a visitare il suo blog troverete tante belle ricette!

Tornando alla ricetta di queste ciambelline, sono davvero deliziose...friabili...delicate.

Grazie Roberta per questa ricetta!

Ingredienti:

200 g di farina 00 Molino Rossetto
125 g di burro
60 g di zucchero semolato
1 tuorlo
1 cucchiaino di scorza grattuggiata di arancia
1 albume
7 ciliegie candite rosse, confettini d'argento
1 pizzico di sale


Preriscaldate il forno a 200° C e posizionate la carta forno sulla piastra.

Lavorate il burro e 50 g di zucchero in una terrina capiente con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere una crema.
Unite il tuorlo, senza mescolare troppo, e incorporate gli ingredienti secchi e setacciati con la scorza d'arancia.
Fomate dei rotolini di pasta lunghi 15 cm (io li ho fatti un pò più piccoli), chiudeteli per formare delle ciambelline sovrapponendo le due estremità e collocateli sulla piastra.
Io ho datto anche dei biscottini
Spennellateli con l'albume, cospargeteli con lo zucchero rimasto e decorateli con le ciliegie e i confettini.
Fateli cuocere 10-12 minuti.

Nota: per me la cottura ideale è stata di 18 minuti

Tortelloni di zucca e radicchio di Treviso






Ingredienti:

Pasta all'uovo:
150 gr farina 00 Molino Rossetto
100 Gr semola rimacinata di grano duro Molino Rossetto
2 uova
1 cucchiaio d'olio d'oliva
qualche cucchiaio d'acqua fredda

Impastare, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare 30 minuti.

Ripieno.
3 cucchiai di zucca schiacciata ( la cucino a vapore, il peso è riferito a prodotto cotto, pulito e schiacciato)
2 cucchiai di radicchio di Treviso tardivo( Il peso è riferito a prodotto pulito e saltato in padella con olio e scalogno e poi frullato con il frullatore ad immersione)
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
pepe, sale.

Amalgamare il tutto.


Condimento:
burro e salvia

prendere la pasta e stenderla con la macchinetta (io ho la Marcato) fino al numero 6, posizionare il ripieno e coprire con un'altra striscia di pasta, con le dita fare uscire l'aria attorno al ripieno e con il taglia pasta diametro 6 ritagliare i tortelloni.

Li ho messi in un vassoio precedentemente cosparso di semola rimacinata di grano duro.

Li ho lasciati riposare 2 ore.

Portare ad ebollizione l'acqua, salare e cuocere i tortelloni per circa 10/12 minuti.
Spadellare il tutto con burro e salvia.

Nota:
Prevale il gusto della zucca, quindi si possono anche variare le quantità del ripieno.

Frittelle con i pinoli





Ingredienti:

250 gr farina con lievito Molino Rossetto
60 gr zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato (9 gr)
50 gr semolino
30 gr pinoli tostati e tritati
2 uova
20 gr olio extra vergine d'oliva
latte q.b.
un pizzico di sale

Mescolare farina e semolino e il sale.
Unire le uova e iniziare a sbattere, poi unire l'olio, lo zucchero e il latte necessario ad ottenere la giusta consistenza.
Da ultimi i pinoli.

Con 2 cucchiaini da caffè prelevare un pò d'impasto e tuffarlo nell'olio caldo.
Io uso la friggitrice a 180 gradi.

Servire cosparse di zucchero a velo.

Ringrazio Laura del blog Un mondo di farina, qui il suo post. Grazie!!!

Muffins alla coca cola




l'originale l'ho trovata qui, morbidissimi e buonissimi!


200 gr di farina con lievito Molino Rossetto
30 cacao
150 gr zucchero
2 uova
50 gr burro
50 gr latte
125 ml coca cola gasata
50 gr granella di nocciole

Glassa:
80 gr zucchero a velo
10 gr cacao
coca cola


Accendere il forno a 180

Sbattere bene tuorli e zucchero, poi unire il burro morbido, il latte e la coca cola.
A parte montare le chiare a neve.

Unire gli ingredienti secchi al composto di tuorli e da ultimo delicatamente le chiare montate.
Infornare per circa 18 minuti. Ho ottenuto 10 muffin.
Prova stecchino

Gratin di merluzzo e finti finocchi fritti






Ricetta tratta da "un ricettario d'amare" Pescanova

ingredienti:

400 gr di di filetto di merluzzo Pescanova
4 cucchiai d'olio d'oliva
1/2 bicchiere di vino bianco
12 foglie di verza sbollentate in acqua salata
scalogno
carote a julienne
zucchine a julienne
limone
timo, pepe, sale
io ho usato l'Insaporitore Ariosto per pesce che ha già il sale.

Per il gratin:
5 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai d'olio d'oliva
sale


Scongelare il pesce, e tagliarlo a cubetti.

Sbollentare le foglie di verza e togliere la costa centrale dura.

Scaldare metà olio in una padella con lo scalogno tritato, aggiungere il pesce, sfumare con il vino.
Attenzione a non cuocere troppo il pesce.
Insaporire il pesce con l'insaporitore, lasciare intiepidire e poi tritare con la mezzaluna.

mettere un pò di composto nelle foglie di verza, carote e zucchine, arrotolare il tutto.

Porre i fagottini in una teglia da forno, ungerli d'olio, sale e cospargere di pangrattato.

Gratinare in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

Contorno: Finti finocchi fritti la ricetta è di Maurina del blog Comfort food sono buonissimi!

Ingredienti :
. 2 finocchi
. 1 uovo medio
. 2 cucchiai di pangrattato (io ho usato un pangrattato alle erbe, con rosmarino salvia, timo maggiorana)
. 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
. prezzemolo (io non l'ho messo)
. sale e olio

Pulire i finocchi togliendo le prime foglie piu' dure. Tagliare in quarti.
Cuocere in acqua salata a bollore finche siano cotti ma ancora al dente, circa 10 minuti Far raffreddare.

Sbattere bene l'uovo con un poco di sale. Immergervi i finocchi ben scolati e asciugati e lasciar riposare almeno 20 minuti girandoli spesso, con delicatezza, in modo che si avvolgano bene di uovo.

Aggiungere il pangrattato, il parmigiano ed un trito di prezzemolo e mescolare finche' i finocchi siano ben ricoperti dalla pastella che si e' creata.

Appoggiarli su una teglia da forno ricoperta di carta forno, versare sopra un filo di olio evo e mettere in forno caldo, ventilato, a 180° per 25-30 minuti, girandoli spesso in modo che coloriscano uniformemente su tutti i lati.

Petto di pollo croccante con patatine




Ingredienti:

2 fettine di petto di pollo
latte
Impan Ariosto preparato per impanatura dorata e croccante. (farina di grano tenero "0", uovo in polvere(8%),sale, lievito di birra, aromi naturali.)

Patate
Insaporitore Ariosto per patate

burro chiarificato e olio sufficiente da coprire il fondo della padella

Mettere i petti di pollo a bagno nel latte

Pulire le patate, tagliarle a dadi, lavarle e asciugarle bene.
In una padella mettere pochissimo olio e versare le patate, tenerle saltate senza coprire.
Verso fine cottura ho cosparso con l'insaporitore.

In un'altra padella scaldare il burro e olio, prendere i petti di pollo e passarli nella impanatura da entrambe le parti, metterli nella padella con l'olio e burro bello caldo.
Quando si sono ben dorati girarli e dorarli bene anche dall'altra. Passarli nella carta assorbente servire il tutto ben caldo.

Le patatine sono ottime con questo mix di spezie (sale, aglio, rosmarino, salvia, ginepro, basilico, maggiorana, origano,alloro, coriandolo, prezzemolo)

Il pollo è venuto con una crostina bella croccante ed è rimasta perfettamente aderente alla carne.

Questa Impanatura è adatta anche a pesce e verdure.

Consiglio l'uso di questa impanatura in quanto è davvero ottima!

Mini panini alla zucca ripieni





Una sorta di mini danubio farcito

Impasto e lievitazione nella macchina del pane:
250 gr farina 0 Molino Rossetto
50 gr manitoba Molino Rossetto
50 gr semola rimacinata di grano duro Molino Rossetto
120 gr zucca cotta e schiacciata
80 gr di formaggio philadelphia
1 bustina di lievito di birra secco
10 gr sale
15 gr strutto
120 gr acqua


Dopo 2 ore di lievitazione, ho ripreso e senza impastare ho ricavato dei pezzetti, stesi e farciti con emmental e prosciutto cotto affumicato.
Ho chiuso bene,riposto le palline in una teglia diametro 18, spennellato di latte e spolverato di semi di papavero.

Ho messo a lievitare ancora 40 minuti e poi infornato a 180 gradi per circa 35/40 minuti.

Ne ho fatto anche 4 palline piccole piccole sempre con lo stesso ripieno.

La zucca non si sente.

squisite!

Schiacciatine ai pomodori secchi




La ricetta l'ho vista nel blog di Lory Dolci e salate tentazioni e ho pensato di metterle in produzione!

ingredienti:

200 gr di pomodori secchi sgocciolati e tritati
600 gr farina 0 biologica Molino Rossetto
25 gr lievito di birra
12 gr zucchero
100 gr latte
140 gr acqua
1 cucchiaino d'origano secco
100 gr mozzarella sgocciolata e tritata
50 gr olio extra vergine d'oliva
15 gr sale

Impasto e lievitazione nella macchina del pane:
farina, lievito, metà acqua, dopo 2 minuti mozzarella, pomodori origano, poi il latte,dopo 5 minuti olio e sale l'acqua dosarla lentamente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Lasciare lievitare per 2 ore.
Riprendere la pasta e ricavare dei pezzi da 100 gr l'uno,arrotolarli e stenderli con il mattarello, fare delle fossette con le mani, poi spennellare d'olio e acqua.
Con un pò d'impasto ho fatto anche dei mini panini
Lasciare lievitare nuovamente per 40 minuti, e infornare a 200 gradi per circa 25 minuti.

Frollini alla farina di carruba




Eccomi con un altro esperimento ben riuscito.

Ho usato la farina di carruba per questi biscotti, di colore marrone e dal sapore simili al cacao, a volte usata in pasticceria come sostituto del cacao.

Da non confondere con la farina di semi di carruba, di color avorio che è un addensante.

Consiglio di non superare il 10/15% di questa farina sul totale della ricetta, in quanto potreste ritrovarvi con un retrogusto particolare...che potrebbe non piacere.

Ingredienti:

270 gr farina con lievito Molino Rossetto
30 gr farina di carruba
150 gr zucchero di canna
2 uova piccole
120 gr burro morbido


Accendere il forno a 180 gradi.

Nella ciotola del Kenwood impastare burro, zucchero, uova e farine.

Ricavare tante palline e infornare per circa 18 minuti.

Ho fatto 2 infornate di cui:
1 li ho lasciati semplici.
1 ho unito delle mandorle pralinate tritate grossolanamente, e altri ho inserito la mandorla intera pralina all'interno.


Sono buonissimi e poi l'abbinamento con le mandorle è veramente ottimo.

La farina di carruba l'ho acquista qui

Pane con lievito attivo di farro



Eccomi con un nuovo pane, senza lievito di birra ma bensì solo lievito di farro attivo.
L'ho acquistato su Tibiona e naturalmente ne sono rimasta molto soddisfatta!
Il pane che si ottiene è davvero dal gusto straordinario.

Importante usare una farina forte, cioè una manitoba.

Ingredienti:
500 gr manitoba Molino Rossetto
50 gr lievito di farro attivo
12 gr zucchero
12 gr sale
10 gr olio d'oliva
20 gr strutto
60 gr latte
270 gr acqua.

Impasto il tutto copro con panno umido e lascio nel forno spento precedentemente riscaldato a 25 gradi per 15 ore.

Riprendo l'impasto, formo le pagnotte da 80 gr l'una le ripongo a lievitare nuovamente per altre 2 ore.

Inforno a 200 gradi per 10 minuti, e poi abbasso a 180 gradi per 20 minuti.

Frittelle e crostoli







Nuovo Preparato per dolci di carnevale dal Molino Rossetto, facili veloci e buonissimi!

ingredienti per le frittelle

250 di preparato (farina, zucchero, lievito, sale aromi)
2 uova intere
2 cucchiai di latte
30 di uvetta ammollata e asciugata.

Montare le uova, unire il preparato e il latte necessario, da ultima l'uvetta.

Scaldare l'olio d'arachide e con 2 cucchiaini versare nell'olio la pastella. (io uso la friggitrice)


Ingredienti per i crostoli
250 gr di preparato
20 gr burro
2 cucchiai di grappa
1 uovo piccolo

impastare e stendere sottile, ritagliare i crostoli e friggere in olio d'arachide.

Spolverare il tutto con zucchero a velo.

Muffin zucca e amaretti




La zucca non si sente, ma conferisce morbidezza e dolcezza a queste pastine.

Ingredienti:

350 gr di zucca cotta a vapore  e schiacciata.
150 gr zucchero
2 uova
250 gr farina con lievito Molino Rossetto
80 gr burro fuso e freddo
100 gr di amaretti tritati


Accendere il forno a 180 gradi.

Montare gli albumi con un cucchiaio di zucchero preso dal totale.

Sbattere tuorli e zucchero, unire la purea di zucca, la farina e gli amaretti e per ultimi gli albumi a neve con movimenti leggeri dal basso verso l'alto.

Versare nei pirottini e infornare per 35 minuti. Vale sempre la prova stecchino.

Ho sfornato 12 muffin.

Torta mele e ricotta






Ingredienti:

200 gr farina 00 Molino Rossetto setacciata
50 gr fecola di patate setacciata
250 gr ricotta
180 gr zucchero
3 uova
2 mele varietà Dellago a cubetti
50 gr burro fuso e tiepido
1 bustina di lievito per dolci
1/2 bicchiere di latte
succo di 1 limone

Accendere il forno a 175 gradi.

Tagliare le mele e irrorarle di succo di limone

Montare a neve fermissima gli albumi con 1 cucchiaio di zucchero preso dal totale.

Montare tuorli e zucchero, unire lentamente il burro, la ricotta, il latte di seguito farina, fecola e lievito.

Con un mestolo di legno unire le mele e gli albumi molto lentamente dal basso verso l'alto.

Versare in una tortiera diametro 26 e infornare per circa 50 minuti.

Grazie a:
Mariacristina che l'ha provata, qui il suo post.

Grissini e cracker di zucca








Ingredienti:

450 farina 00 Molino Rossetto
150 gr zucca ( il peso è riferito a prodotto già pulito, cotto e schiacciato)
12,5 grammi di lievito di birra fresco
50 gr olio extra vergine d'oliva
16 gr sale
10 gr zucchero

Nella macchina del pane ho messo la farina,lo zucchero, il lievito, 70 gr d'acqua.
Avviare solo impasto e lievitazione e unire 100 gr d'acqua lentamente, poi unire la zucca, e dopo 10 minuti unire l'olio a filo e il sale.
Una volta terminato d'impastare ho cosparso con la semola rimacinata di grano duro.
Lasciare lievitare per 1 ora e mezza.
Riprendere l'impasto e senza impastare ricavare:
per i grissini dei pezzetti e stenderli, aiutandosi con la semola di grano duro rimacinata.
per i cracker ho steso con il mattarello, bucherellato e tagliato con la rotella.

I grissini li ho spennellati di latte e cosparsi di semi di papavero e sesamo.
Quelli semplici li ho spennellati d'olio.

I cracker li ho spennellati d'olio.

Li ho lasciati riposare 30 minuti e infornati a 200 gradi per 10 minuti e poi a 180 gradi per 20.
Devono venire belli croccanti.

Ho fatto 3 infornate una alla volta.

Non mi aspettavo che venissero così buoni e croccanti, la zucca al solito non si sente ma sono davvero ottimi, da rifare!

Filetto di maiale nella baguette






Questa ricetta l'ha preparata qualche anno fa Anna Moroni, anche qui si usa un taglio di carne magro ma preparato così è davvero speciale!

per fare anche la baguette cliccate qui e trovate la ricetta.

Ingredienti:

1 Baguette
1 filetto di maiale (il mio pesava 670 gr)
pancetta di maiale a fettine sottili
Insaporitore Ariosto per arrosti
buccia di limone
rosmarino salvia


Per prima cosa ho tagliato la baguette e tolto un pò di mollica.

Ho massaggiato il filetto con l'insaporitore e un pò di buccia di limone.

Ho messo il filetto dentro alla baguette, chiusa la baguette, tagliato il pane in più.

Ho steso la pancetta, insaporita anche questa con un pò d'insaporitore, ho messo un rametto di rosmarino e delle foglie di salvia, ho messo sopra la baguette e avvolta per bene nella pancetta, legato con lo spago da cucina.

Ho preso una teglia dai bordi alti che possa contenere l'arrosto, ho messo un filo d'olio, ho fatto rosolare per bene da tutti i lati e poi ho coperto e tenuto bagnato con un pò di brodo vegetale.
L'ho cotto a fuoco lento per 2 ore e mezza.

Poi l'ho lasciato raffreddare per 1 ora e tagliato a fette.

Ho filtrato il sughetto e cosparso sopra all'arrosto.

Nel frattempo ho fatto alla brace il Radicchio di Treviso tardivo e servito il tutto.

Note:
nella sua ricetta Anna Moroni diceva d'infornare a 200 gradi per 1 ora.

Rimane morbido e si accompagna bene al pane che lo avvolge...e poi assieme al radicchio è decisamente ottimo.

Sconsiglio di usare altri filetti in quanto hanno una forma più grossa e più corta rispetto a quello di maiale

L'ha provato Rachel del blog Na Biroskinha qui il suo link. Grazie Rachel!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni